Apri il menu principale

Erasmus Student Network

organizzazione internazionale di studenti europei
Erasmus Student Network AISBL
ESN-logo.png
AbbreviazioneESN
Tipono-profit
Affiliazione internazionaleErasmus+
Fondazione10 febbraio 1990, Copenhagen
ScopoESN è la principale organizzazione studentesca di volontariato nel campo dell'istruzione superiore internazionale in Europa.
Sede centraleBelgio Brussels
Area di azioneEuropa (40 paesi)
PresidentePortogallo João Pinto
Impiegati5 membri del Consiglio Direttivo Internazionale, 4 Impiegati, 2 Tirocinanti
Volontari533 Sezioni, circa 13500 volontari
Motto"Students helping students"
Sito web

Erasmus Student Network AISBL (conosciuta anche con l'acronimo ESN) è un’associazione studentesca internazionale no-profit fondata nel 1990 da ex studenti in mobilità internazionale su iniziativa dell'Erasmus Bureau della Comunità economica europea, il cui obiettivo principale è fornire attività e servizi per gli studenti internazionali e promuovere la mobilità studentesca.

ESN opera a tre livelli: internazionale, nazionale e locale e, al momento, conta più di 530 sezioni in 40 paesi con oltre 13500 membri attivi che lavorano su base volontaria, fornendo servizi a circa 160.000 studenti Erasmus.

Le sezioni di ESN lavorano secondo il principio di “Students helping students”, al fine di aiutare gli studenti in mobilità a vivere al meglio la propria esperienza di studio o di tirocinio all'estero.

Le sezioni forniscono supporto sia agli studenti in entrata che in uscita, prestando opera di accoglienza e consulenza agli studenti stranieri ospiti per un periodo di studio all'estero (attraverso un servizio che va dalla ricerca dell'alloggio al tutorato e all'organizzazione di eventi culturali e ricreativi che favoriscano l'integrazione dello studente straniero nell'ambiente universitario locale).

I volontari sono in larga parte studenti che hanno maturato un’esperienza di scambio internazionale e vogliono mettere a disposizione le proprie esperienze ed il proprio tempo; oppure studenti che sono prossimi a fare un’esperienza di scambio internazionale e che attraverso il lavoro all'interno dell’associazione possono acquisire competenze utili per vivere al meglio l’esperienza di studio o tirocinio all'estero, anche in paesi con un background culturale e sociale molto diverso dal proprio.

A livello internazionale ESN promuove la mobilità studentesca europea interfacciandosi con le maggiori istituzioni dell’Unione europea.

Indice

I valori di ESNModifica

ESN crede nell’arricchimento della società attraverso gli studenti internazionali e i suoi valori, condivisi da tutti i suoi membri volontari sono:

  • Unione nella diversità, tutti proveniamo da un contesto diverso ma condividono un obiettivo comune,
  • Studenti che aiutano gli studenti, ci impegniamo con passione a fare volontariato per il beneficio degli altri,
  • Divertimento nell'amicizia e nel rispetto, ci godiamo relazioni basate sul rispetto,
  • Dimensione internazionale della vita, siamo aperti, mobili, amiamo scoprire ed esplorare, cooperare e interagire per rompere i confini,
  • Amore per l'Europa come spazio di pace e scambio culturale viviamo e beneficiamo al massimo della ricchezza culturale dell'Europa
  • Apertura con tolleranza, comprendiamo e accettiamo gli altri e impariamo da loro,
  • Cooperazione nell'integrazione condividiamo una visione olistica dell'internazionalità.

StoriaModifica

Nel 1987, la CEE ha approvato un progetto per creare un ampio programma di mobilità nel campo dell'istruzione superiore. Una parte di questo progetto comprendeva il programma Erasmus - un programma di scambio che offrire agli studenti l'opportunità di trascorrere parte dei loro studi all'estero.

Nel 1989, Erasmus Bureau invitò 32 ex studenti Erasmus per una riunione di valutazione a Gand, in Belgio. Questo incontro è stato il punto di partenza di Erasmus Student Network. I problemi evidenziati durante valutazione divennero i punti cardine su cui i fondatori di ESN International avrebbero dovuto lavorare. L'idea principale si basava sul concetto di "studenti che aiutano gli studenti", una frase che oggi è conservata come motto del lavoro dell'organizzazione.

Numerose sezioni ESN furono fondate in diverse università europee e, con i finanziamenti della CEE, nel febbraio 1990 nella città di Copenaghen, in Danimarca, si organizzò un incontro per celebrare la fondazione ufficiale di ESN International, a cui hanno presenziarono 49 partecipanti provenienti da quasi tutti gli Stati membri che facevano parte del programma. ESN International diventa così un'associazione legale, di cui Desiree Majoor di Utrecht, Paesi Bassi, fu la prima presidente.

ESN crebbe rapidamente e nel 1994 ESN raccoglie già 60 sezioni in 14 paesi. Nel 2004 la rete ESN comprendeva 170 sezioni all'interno e all'esterno dell'Europa, dalla Scandinavia al Marocco. Da allora ESN è cresciuta con un tasso medio del 12% circa ogni anno. Le nuove tecnologie hanno contribuito notevolmente alla collaborazione tra le sezioni e gli incontri frequenti hanno rafforzano i legami tra i volontari ESN e, allo stesso tempo, contribuito allo scambio di idee e una migliore qualità del lavoro per raggiungere un futuro migliore.

Il 30 novembre 2005, ESN ha stabilito la propria sede a Brussels ed è stata registrata legalmente come organizzazione belga senza scopo di lucro.

A partire dal 25 novembre 2017, la rete di studenti Erasmus comprende più di 530 associazioni locali ("sezioni") in 40 paesi e conta oltre 18.000 volontari in tutta Europa.

StrutturaModifica

Livello LocaleModifica

ESN è costituita da oltre 530 sezioni locali, distribuite in 40 paesi, che lavorano quotidianamente con gli studenti internazionali. Le sezioni forniscono supporto sia agli studenti in partenza che in arrivo, prestando opera di accoglienza e consulenza agli studenti stranieri ospiti per un periodo di studio all'estero, attraverso un servizio che va dalla ricerca dell'alloggio al tutorato e all'organizzazione di eventi culturali e ricreativi che favoriscano l'integrazione dello studente straniero nell'ambiente universitario locale.

Ogni sezione ha un proprio Consiglio Direttivo locale, la cui composizione può variare da una sezione all'altra. Solitamente le sezioni locali si interfaccia sia con la propria Università di riferimento che con le Istituzioni locali.

Livello NazionaleModifica

ESN è attualmente presenta in 40 paesi, all'interno dei confini definiti dallo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. Il livello nazionale è incaricato di rappresentare le esigenze degli studenti internazionali nei confronti dei governi e delle autorità nazionali. Le sezioni locali all'interno di uno stesso paese formano una Piattaforma Nazionale (PN) che eleggere annualmente un Consiglio Direttivo Nazionale, la cui composizione può variare da paese a paese. Ogni paese deve necessariamente eleggere all'interno del proprio consiglio direttivo nazionale un Rappresentante Nazionale (NR), che ha il compito per rappresentare la rete nazionale a livello internazionale.

Livello InternazionaleModifica

Il livello internazionale è l'ultimo livello di ESN, il cui compito è quello di coordinare e monitorare l'andamento dell'associazione e di rappresentare le esigenze degli studenti internazionali difronte alle Istituzioni Europee ed internazionali. Ogni anno i membri di ESN si riunisco per eleggere il Consiglio Direttivo Internazionale, l'organo esecutivo di ESN International composto da cinque membri: Presidente, Vicepresidente, Tesoriere, Responsabile Comunicazione e Responsabile Web). Dal 2005, i membri del Consiglio Direttivo internazionale ricoprono il loro incarico come volontari a tempo pieno e vivono e lavorano a Bruxelles.

Il Consiglio Direttivo Internazionale è supportato da un Segretariato composto da personale dipendente, e da cinque commissioni.

Gli organi decisionali di ESNModifica

Annual General MeetingModifica

L'Annual General Meeting (AGM) è il più alto organo decisionale della rete ESN. Sia le Sezioni che il Consiglio dei Rappresentanti Nazionali (CNR) eleggono l'International Board (IB) per un mandato di un anno. L’AGM è l’assemblea dei soci ed è l’unico organo che può modificare Statuto e Regolamento e prendere decisioni sui documenti politici dell'associazione. L’evento si svolge una volta l’anno e si discutono i temi più importanti del Network. È l’evento più grande di ESN e raccoglie più di 800 partecipanti.

Qui di seguito i vari AGM con la sezione ospitante:

Council of National RepresentativeModifica

Il Consiglio dei Rappresentanti Nazionali (CNR) si occupa di tutti i temi che non sono di competenza dell’AGM, tra cui tutti i documenti che non fanno parte di Statuto e Regolamento Attuativo. Il CNR è composta dai Rappresentanti Nazionali dei 40 paesi e dal Consiglio Direttivo Internazionale. L’assemblea viene gestita da un Chairing Team, a sua volta composto da il CNR Secretary e il CNR Administrator (che vengono eletti una volta l’anno) e un Main Chair che viene eletto prima di ogni incontro.

Piattaforma NazionaleModifica

L'assemblea nazionale che riunisce tutti i soci di un paese è detta Piattaforma Nazionale (PN). È l'incontro di tutte le sezioni di una Nazione e del Consiglio Direttivo Nazionale. Si svolge più volte l'anno, la frequenza può variare da paese a paese. Viene ospitata a rotazione da una delle sezioni.

Eventi InternazionaliModifica

Piattaforme RegionaliModifica

Le Piattaforme Regionali sono degli eventi di formazione che raccolgono i paesi geograficamente vicini. Questi paesi hanno anche tendenzialmente problematiche e strutture simili.

Ne esistono 5:

  • CEP (Central European Platform), Austria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Lituania, Polonia, Slovacchia, Slovenia.
  • NEP (Northern European Platform), Danimarca, Estonia, Finlandia, Islanda, Lettonia, Norvegia, Russia, Svezia.
  • WEP (Western European Platform), Svizzera, Paesi Bassi, Germania, Belgio, Regno Unito, Irlanda, Liechtenstein, Lussemburgo.
  • SWEP (South Western European Platform), Italia, Spagna, Francia, Portogallo e Malta.
  • SEEP (South Eastern European Platform), Azerbaijan, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Georgia, Grecia, Macedonia, Romania, Serbia, Turchia.

International Erasmus GamesModifica

Ogni anno, dopo le qualificazioni nazionali, i giovani di tutta Europa partecipano alla competizione finale, gli International Erasmus Games, un evento internazionale che riunisce studenti Erasmus provenienti da tutta Europa. La prima edizione si è svolta nel 2014 su iniziativa di ESN Italia e ESN Polonia. Questo evento si concentra sulla promozione di uno stile di vita sano e di una buona sportività.

I giochi internazionali Erasmus comprendono 4 discipline sportive principali: futsal, pallacanestro, pallavolo e tennis.

I Progetti di ESNModifica

Mentre le sezioni organizzano indipendentemente le proprie attività a livello locale, ESN International gestisce diversi progetti internazionali che vengono implementati da tutto il Network.

ESNcard

La ESNcard è la tessera del Network degli studenti Erasmus. Dimostra che una persona è membro di una sezione ESN e quindi parte della grande rete ESN. Inoltre, la ESNcard offre anche molti sconti in diverse città e paesi in cui esistono sezioni ESN.

Il progetto mira a fornire sconti vantaggi ed opportunità agli studenti internazionali durante il loro periodo all'estero.

SocialErasmus

SocialErasmus è un progetto internazionale che ha lo scopo di coinvolgere i giovani cittadini in diverse attività di volontariato durante il loro soggiorno all'estero, al fine di apportare un cambiamento nella società. In questo modo gli studenti possono capire meglio i problemi della città in cui si trovano.

SocialErasmus supporta 8 diverse cause: Ambiente, Salute, Povertà, Violenza, Animali, Disastri, Discriminazioni e Istruzione.

ExchangeAbility

Il progetto ExchangeAbility ha lo scopo di aumentare il numero di studenti disabili in mobilità, promuovendo diverse opportunità e rendendo ESN un'associazione più accessibile a tutti i suoi livelli di attività.

Il suo più grande sottoprogetto: MapAbility, si pone come obiettivo quello di sviluppare una mappa visiva delle università in tutta Europa, al fine di identificare il loro livello di accessibilità da parte degli studenti con disabilità e i servizi speciali che offrono.

Mov’in Europe

Mov’in Europe mira a promuovere le diverse opportunità di mobilità. Il progetto mira non solo a promuovere le opportunità Erasmus, ma anche un'ampia varietà di opportunità rivolte a giovani, studenti e giovani laureati (volontariato, viaggio, apprendimento, studio, tirocini, lavoro)....

Eduk8

Eduk8 è un progetto internazionale che mira a formare i membri ESN. Questo progetto offre l'opportunità di apprendere le cosiddette soft skill - per identificarle e svilupparle.

I partecipanti possono condividere il loro know-how e imparare gli uni dagli altri in un modo interessante ed interattivo.

ESNsurvey

ESNsurvey è la più grande ricerca annuale in Europa realizzata dagli studenti per gli studenti. Viene condotto ogni anno tra gli studenti universitari. ESN presenta i risultati alle principali parti interessate nell'ambito dei programmi di istruzione superiore e mobilità. Questo tipo di ricerca ha permesso di identificare alcune delle problematiche principali del progetto Erasmus e, di conseguenza, di apportare migliorie al progetto stesso.

ErasmusIntern

ErasmusIntern.org è una piattaforma che riunisce le aziende e gli studenti in cerca di stage.

HousErasmus+

Il progetto HousErasmus+ mira a identificare le sfide e le buone pratiche in materia di alloggio per studenti e tirocinanti internazionali. Sulla base delle informazioni, verranno formulate raccomandazioni concrete al fine di avere una situazione migliore per tutti gli studenti in mobilità e i tirocinanti in Europa!

Erasmus Without Paper

Il progetto Erasmus Without Paper è il primo tentativo di standardizzare il trasferimento dei dati degli studenti su scala europea. Al fine di digitalizzare il processo burocratico necessario per intraprendere una mobilità all’estero, semplificandolo per tutte le entità in gioco (studente, università, commissione europea ecc..)

L'UE si è posta come obiettivo di far sì che entro il 2020 il 20% degli studenti europei trascorra un periodo di mobilità durante la propria carriera accademica. Al fine di raggiungere questo ambizioso obiettivo si sta lavorando verso una rimozione degli ostacoli alla mobilità degli studenti attraverso un minor onere amministrativo per gli istituti di istruzione superiore.

ResponsibleParty

Responsible Party è un progetto che ha lo scopo di sensibilizzare gli studenti sugli effetti del consumo di alcol. Durante le feste vengono organizzate attività divertenti e coinvolgenti con l'obiettivo di aumentare la consapevolezza sulle ripercussioni salutari causate dal consumo eccessivo di alcol.

Partner e stakeholderModifica

I principali soggetti interessati a ESN sono la Commissione europea, e il Consiglio d'Europa. ESN è uno dei maggiori sostenitori dell'attuazione del programma Erasmus + e fornisce informazioni in tutta Europa in proposito. Questo contatto privilegiato fa si che ESN possa concretamente migliorare il progetto Erasmus e la qualità della mobilità per gli studenti in scambio.

Ci sono 5 organizzazioni in cui ESN International è membro: European Youth Forum, European Movement International, Lifelong Learning Platform, Erasmus + Student & Alumni Association e Europe+. Tutti i membri condividono valori simili di ESN - rappresentano la voce dei giovani, creano un'Europa unita, forniscono informazioni e sostengono a vari programmi educativi.

Stati MembriModifica

PresidentiModifica

  • Joao Pinto - ESN Portogallo 2017-2019
  • Safi Sabuni - ESN Svezia 2015-2017
  • Stefan Janke - ESN Svezia 2013-2015
  • Emanuel Alfranseder - ESN Svezia 2012-2103
  • Tania Berman - ESN Francia 2011-2012
  • Eva Ntovolou - ESN Grecia 2010-2011
  • Marketa Tokova - ESN Repubblica Ceca 2009-2010
  • Matthias Fenner - ESN Svizzera 2008-2009
  • Giorgio Marinoni - ESN Italia 2007-2008
  • Davide Capecchi - ESN Italia 2006-2007
  • Davide Capecchi - ESN Italia 2005-2006
  • Pascal Gemperli - ESN Svizzera 2004-2005
  • Zsofia Honfi - ESN Ungheria 2004
  • Calle Johnzén - ESN Svezia 2003-2004
  • Hanna-Maija Saarinen - ESN Finlandia 2002-2003
  • Stefanie Kothmiller - ESN Austria 2001-2002
  • Mikko Arvas - ESN Finlandia 2000-2001
  • Matej Acceto - ESN Slovenia 1999-2000
  • Elke Resch - ESN Austria 1998-1999
  • Dimitris Parthenis - ESN Grecia 1997-1998
  • Pavlos Exarchos - ESN Grecia 1996-1997
  • Jorn Bo Thomsen - ESN Danimarca 1995-1996
  • Jelle Calsbeek - ESN Paesi Bassi 1994-1995
  • Jorge Cerveira Pinto - ESN Portogallo 1993-1994
  • Anja Wang - ESN Danimarca 1992-1993
  • Christoffer Loffredo - ESN Italia 1991-1992
  • Desiree Majoor - ESN Paesi Bassi 1990-1991

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN306455483
  Portale Unione europea: accedi alle voci di Wikipedia che trattano l'Unione europea