Eri bellissima

singolo di Luciano Ligabue del 2002
Eri bellissima
Eri bellissima.png
fotogramma del video
ArtistaLuciano Ligabue
Tipo albumSingolo
Pubblicazione17 giugno 2002
Album di provenienzaFuori come va?
GenereRock and roll
Rock
EtichettaWea
ProduttoreLuciano Ligabue, Fabrizio Barbacci
ArrangiamentiLigabue
FormatiCD singolo promo
Certificazioni FIMI (dal 2009)
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 25 000+)
Luciano Ligabue - cronologia
Singolo successivo
(2002)

Eri bellissima è un brano musicale scritto da Luciano Ligabue e terzo singolo estratto dall'album Fuori come va? pubblicato nel 2002.

Il testo e la musicaModifica

Il testo parla dell'incontro con un amore giovanile e del successivo racconto del tempo che non si è riusciti a vivere insieme.[2][3] Musicalmente è una canzone malinconica e triste a causa dell'utilizzo di giri armonici in minore, tuttavia con una buona resa ritmica e armonica.[2]

Il video musicaleModifica

Diretto da Paolo Monico e girato a Trieste, racconta la storia di una donna ripercorrendone a ritroso l'esistenza dalla maturità all'adolescenza. Inizia infatti mostrando una donna quasi quarantenne e prosegue fino ad arrivare alla sua giovinezza. A queste sequenze si alternano quelle di Ligabue e del suo gruppo che eseguono il brano dal tetto di un edificio.

Il videoclip è stato inserito nei DVD Secondo tempo del 2008 e Videoclip Collection del 2012, quest'ultima distribuita solo nelle edicole.

TracceModifica

  1. Eri bellissima – 3:55 (Luciano Ligabue)

FormazioneModifica

La BandaModifica

Altri musicistiModifica

NoteModifica

  1. ^ Eri bellissima (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 2 dicembre 2019.
  2. ^ a b Raccolta commenti di Ligabue alle canzoni nell'album Fuori come va?, su digilander.libero.it. URL consultato il 6 febbraio 2015.
  3. ^ Mario Luzzatto Fegiz, Ligabue: la mia droga è la musica, in archivio storico, Corriere della Sera.it, 24 aprile 2002, p. 38. URL consultato il 6 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2015).

Collegamenti esterniModifica