Eric Granado

pilota motociclistico brasiliano
Eric Granado
Eric Granado CEV Valencia II 2017.jpg
Granado nel 2017
Nazionalità Brasile Brasile
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2012 in Moto2
Miglior risultato finale
Gare disputate 85
Gare vinte 10
Podi 14
Punti ottenuti 400,5
Pole position 7
Giri veloci 12
Carriera in Superbike
Esordio 2020
Miglior risultato finale 28º
Gare disputate 3
Punti ottenuti 1
 

Eric Granado Santos[1] (San Paolo, 10 giugno 1996) è un pilota motociclistico brasiliano.

CarrieraModifica

La sua carriera si svolge nei primi anni in Spagna, dapprima nei campionati regionali ed in seguito nel CEV dove ottiene il quinto posto in classe 125 nel 2011[2]. Nel 2012 esordisce nel motomondiale in Moto2 in sella alla Motobi del team JiR Moto2.

Nel 2013 passa alla Moto3 correndo con una Kalex KTM del team Mapfre Aspar, riuscendo a conquistare i primi punti iridati con un 9º posto al GP d'Italia e concludendo la stagione al 25º posto con 7 punti. Nel 2014 passa al Calvo Team che gli affida una KTM RC 250 GP; I compagni di squadra sono Isaac Viñales e Jakub Kornfeil. Totalizza 2 punti con il quattordicesimo posto in Germania e termina la stagione al 31º posto. Nel 2015 torna a gareggiare nel campionato spagnolo giungendo al sesto posto finale[3] e l'anno seguente gareggia invece in Brasile nel campionato nazionale della categoria Superbike.

Nel 2017 corre nella classe Moto2 del motomondiale il Gran Premio della Comunità Valenciana come wild card a bordo di una Kalex, senza ottenere punti. Nello stesso anno vince il campionato spagnolo della classe Moto2, vincendo questo campionato ottiene anche il titolo di campione europeo.[4] Nel 2018 corre in Moto2 sulla Suter del team Forward Racing, con compagno di squadra Stefano Manzi e contemporaneamente anche nel campionato brasiliano Superbike. Lascia il motomondiale dopo il Gran Premio della Repubblica Ceca, venendo sostituito da Isaac Viñales, per dedicarsi solo al campionato brasiliano Superbike.

Nel 2019 corre in MotoE con il team Avintia Racing; il compagno di squadra è Xavier Siméon. Conquista due vittorie in occasione dell'evento conclusivo a Valencia dopo aver ottenuto la pole position.[5] Chiude la stagione al terzo posto in classifica con 71 punti ottenuti.[6]

Nel 2020 rimane nello stesso team, con compagno di squadra è Xavier Cardelús. Ottiene pole position e vittoria in Spagna. Chiude la stagione al 7º posto con 53 punti. Partecipa inoltre, in qualità di wild card, all'ultima gara stagionale del mondiale Superbike. In sella ad una Honda CBR1000RR-R del team MIE Racing, conquista un punto.[7] Nel 2021 corre col team One Energy Racing la sua terza stagione consecutiva in MotoE. Vince due Gran Premi e chiude al quarto posto in classifica con 84 punti. Nel 2022 rimane in MotoE passando al Team LCR. Il compagno di squadra è Miquel Pons. Rimane l'unico pilota a contendere il titolo a Dominique Aegerter fino all'ultimo evento a Misano ma una caduta in gara uno pone fine alle speranze di titolo del brasiliano che comunque, col terzo posto in gara2 conferma la seconda posizione in campionato, la migliore fin qui in carriera.[8]

Risultati in garaModifica

MotomondialeModifica

Moto3Modifica

2013 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 Kalex KTM 26 23 19 24 9 26 28 Rit NE Rit 22 29 Rit 16 24 21 19 17 7 25º
2014 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 KTM Rit 18 19 Rit NP 23 23 19 14 22 27 26 21 17 16 NP 2 31º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Moto2Modifica

2012 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Motobi 31 23 26 21 NE 25 25 25 27 Rit 25 29 0
2017 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Kalex 17 0
2018 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto2 Suter 30 29 22 Rit Rit 19 25 24 21 23 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

MotoEModifica

2019 Classe Moto         Punti Pos.
MotoE Energica 8 17 13 6 1 1 71
2020 Classe Moto           Punti Pos.
MotoE Energica 1 13 10 Rit 7 6 Rit 53
2021 Classe Moto             Punti Pos.
MotoE Energica 13 1 Rit 1 2 Rit 5 84
2022 Classe Moto             Punti Pos.
MotoE Energica 1 1 7 5 3 8 2 1 1 1 17 3 192,5
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Campionato mondiale SuperbikeModifica

2020 Moto                 Punti Pos.
Honda 15 18 16 1 28º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

NoteModifica

  1. ^ Redazione, Scheda di Eric Granado, su sport.sky.it, Sky Italia S.r.l.. URL consultato il 21 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  2. ^ (EN) Redazione, Risultati del CEV 2011 - 125cc, su fimcevrepsol.com, FIM, 20 novembre 2011. URL consultato il 13 settembre 2016.
  3. ^ (EN) Redazione, Risultati del CEV 2015 - Moto2, su fimcevrepsol.com, FIM, 15 novembre 2015. URL consultato il 13 settembre 2016.
  4. ^ (EN) Redazione, Risultati del CEV 2017 - Moto2, su fimcevrepsol.com, FIM, 17 novembre 2017. URL consultato il 21 novembre 2019.
  5. ^ Francesco Bagini, MotoE 2019. A Valencia doppietta di Eric Granado, Matteo Ferrari è campione, su moto.it, Caval Services S.r.l., 17 novembre 2019. URL consultato il 21 novembre 2019.
  6. ^ (EN) Redazione, MotoE 2019 - World Cup Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 17 novembre 2019. URL consultato il 21 novembre 2019.
  7. ^ (EN) Redazione, SBK 2020 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 18 ottobre 2020. URL consultato il 15 novembre 2020.
  8. ^ (EN) Redazione, MotoE 2022 - World Cup Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 4 settembre 2022. URL consultato il 5 settembre 2022.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica