Apri il menu principale
Erik Huseklepp
Erik Huseklepp - 2010-05-09 at 22-10-36.jpg
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 186 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Åsane
Carriera
Squadre di club1
2003Vadmyra5 (2)
2004-2005Fyllingen42 (9)
2005-2010Brann120 (29)
2011Bari14 (2)
2011-2012Portsmouth27 (6)
2012Birmingham City11 (2)
2012-2016Brann128 (26)[1]
2017Haugesund15 (1)
2017-Åsane12 (6)
Nazionale
2005-2006Norvegia Norvegia U-21 8 (1)
2008-2014Norvegia Norvegia36 (7)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 novembre 2017

Erik Huseklepp (Bærum, 5 settembre 1984) è un calciatore norvegese, attaccante dell'Åsane, in prestito dall'Haugesund.

Indice

BiografiaModifica

È figlio d'arte: suo padre Ingvald è stato infatti un calciatore del Brann negli anni settanta.[2] Nato a Bærum, è cresciuto però a Bergen: ha frequentato prima una scuola chiamata Aurdalslia e successivamente una chiamata Ytrebygda.

Caratteristiche tecnicheModifica

Huseklepp è un attaccante molto veloce e dotato di buona tecnica.[3][4] Dotato anche di un'ottima improvvisazione con il pallone tra i piedi che gli permette di saltare quasi sempre il suo avversario. Poco preciso e attento nelle fasi conclusive offensive della squadra. Ottimi ripiegamenti offensivi e buone capacità di lettura dell'azione. Discreto anche nell'effettuare cross dal limite con buona precisione.

CarrieraModifica

ClubModifica

FyllingenModifica

Huseklepp ha cominciato la carriera nelle giovanili del Bjarg. È poi entrato a far parte delle squadre juniores del Fyllingen e del Vadmyra. Nel 2004, è tornato al Fyllingen, con cui ha poi debuttato in prima squadra ed ha così attirato l'interesse di Brann e Odd Grenland.

BrannModifica

Ha scelto di passare al Brann, con cui si è imposto subito dopo l'acquisto. Nella partita d'esordio da titolare, contro il Fredrikstad, ha segnato dopo 19 secondi. Si è così guadagnato il posto fisso in squadra, diventando la prima scelta per la fascia destra del Brann.

Nel campionato 2006, ha trovato meno spazio in squadra, partendo da titolare 6 volte in tutto e venendo sempre sostituito. Anche la stagione successiva è stata simile, con l'allora tecnico Mons Ivar Mjelde che ha preferito usare Huseklepp come giocatore d'impatto nei minuti finali delle partite. Così, il calciatore ha rifiutato di rinnovare il contratto con il Brann e diversi club si sono interessati al suo acquisto.[5] Nel mese di novembre 2007, ha rinnovato l'accordo contrattuale con il Brann per altri tre anni.

BariModifica

Il 31 gennaio 2011 viene acquistato dal Bari.[6] Il trasferimento è stato consigliato anche dal commissario tecnico della sua Nazionale Egil Olsen.[7] Il debutto è arrivato tre giorni dopo nella partita in casa contro l'Inter (sconfitta casalinga per 3-0), subentrando a Gergely Rudolf al 70'.[8] Nella successiva giornata, in Brescia-Bari (2-0), ha giocato la sua prima partita in Italia da titolare, venendo sostituito nella ripresa. Il 1º maggio 2011 segna il suo primo goal con la maglia del Bari contro la Roma: su cross di Jaime Romero Gómez, il norvegese colpisce il pallone di testa in torsione, battendo Doni.[9] Ha segnato l'altro suo gol stagionale nell'ultima giornata di campionato nel match finito 4-0 contro il Bologna.

Portsmouth e Birmingham CityModifica

Il 16 agosto 2011, il Bari ha reso noto il trasferimento del calciatore agli inglesi del Portsmouth,[10] militanti nella Football League Championship, la seconda divisione del campionato inglese. Si lega ai Pompeys con un contratto triennale.[11] Ha esordito il 20 agosto, sostituendo Liam Lawrence nel pareggio a reti inviolate in casa del Bristol City.[12]

Il 23 febbraio 2012 viene ufficializzato il suo trasferimento in prestito al Birmingham City fino al termine della stagione.[13] Ha scelto la maglia numero 10.[13]

Ritorno al BrannModifica

A partire dal 1º agosto 2012, è tornato a giocare per il Brann, legandosi al club con un contratto dalla durata di quattro anni e mezzo.[14] Ha scelto la maglia numero 13.[15] Il 21 ottobre 2015, in virtù della vittoria del Sogndal sul Kristiansund nel recupero della 27ª giornata di campionato, il Brann ha matematicamente conquistato la promozione in Eliteserien con due giornate d'anticipo sulla fine della stagione.[16]

HaugesundModifica

Il 16 novembre 2016, l'Haugesund ha reso noto sul proprio sito internet d'aver ingaggiato Huseklepp con un contratto biennale, valido a partire dal 1º gennaio 2017.[17] Ha esordito in squadra il 2 aprile, schierato titolare nella sconfitta per 3-1 arrivata in casa dello Strømsgodset.[18] Il 30 aprile ha trovato la prima rete, contribuendo al successo per 0-3 in casa dello Stabæk.[19]

ÅsaneModifica

Il 29 luglio 2017, l'Åsane ha reso noto d'aver ingaggiato Huseklepp con la formula del prestito.[20] Ha scelto la maglia numero 18.[21] Ha esordito in squadra il 6 agosto, schierato titolare nella sconfitta per 1-3 subita in casa contro il Ranheim.[22] Il 16 agosto ha trovato la prima rete, nella sconfitta per 2-3 contro il Kongsvinger.[23] Ha chiuso questa porzione di stagione in squadra con 6 reti in 12 partite.

Il 22 novembre 2017 è stato reso noto che Huseklepp avrebbe giocato per l'Åsane anche nel campionato 2018.[24]

NazionaleModifica

Ha debuttato per la Norvegia Under-21 il 7 ottobre 2005, nella sconfitta casalinga per due a uno contro la Moldavia. Il 16 agosto 2006, è andato in rete nella sfida contro l'Estonia, con gli scandinavi che si sono imposti per cinque a zero.

Il 19 novembre 2008, ha esordito per la selezione maggiore della Norvegia, nella sconfitta per uno a zero in casa dell'Ucraina, in una gara valida per le qualificazioni al campionato del mondo 2010.[25] Il 12 agosto 2009 è andato a segno nel successo per quattro a zero sulla Scozia, realizzando così la prima rete della sua carriera nella Nazionale maggiore.[26] L'11 ottobre 2011, venendo schierato nella partita contro Cipro, ha raggiunto la 25a presenza in Nazionale, che gli valse il Gullklokka.[27]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 23 novembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003   Vadmyra 3D 5 2 CN ? ? - - - - - - 5 2
2004   Fyllingen 2D 25 8 CN 1 0 - - - - - - 26 8
gen.-ago. 2005 2D 17 1 CN 2 1 - - - - - - 19 2
Totale Fyllingen 42 9 3 1 - - - - 45 10
ago.-dic. 2005   Brann ES 9 1 CN 0 0 - - - - - - 9 1
2006 ES 11 0 CN 4 1 CU 3 0 - - - 18 1
2007 ES 22 1 CN 4 1 CU 8 0 - - - 34 2
2008 ES 18 2 CN 4 0 CU 2 0 - - - 24 2
2009 ES 30 15 CN 2 0 - - - - - - 32 15
2010 ES 30 10 CN 1 0 - - - - - - 31 10
gen.-giu. 2011   Bari A 14 2 CI - - - - - - - - 14 2
2011-feb. 2012   Portsmouth FLC 27 6 FACup+CdL 1+0 0 - - - - - - 28 6
feb.-giu. 2012   Birmingham City FLC 11 2 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 11 2
ago.-dic. 2012   Brann ES 12 4 CN 2 1 - - - - - - 14 5
2013 ES 30 7 CN 2 1 - - - - - - 14 4
2014 ES 30+2 3+0 CN 5 3 - - - - - - 37 6
2015 1D 30 8 CN 4 2 - - - - - - 34 10
2016 ES 26 4 CN 0 0 - - - - - - 26 4
Totale Brann 238+2 53+0 28 9 13 0 - - 291 64
gen.-lug. 2017   Haugesund ES 15 1 CN 3 2 UEL 4[28] 1 - - - 22 4
lug.-dic. 2017   Åsane 1D 12 6 CN - - - - - - - - 12 6
2018 1D 0 0 CN 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Åsane 12 6 0 0 - - - - 12 6
Totale 374+2 83+0 35 12 17 1 - - 413 96

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Norvegia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
19-11-2008 Dnipropetrovs'k Ucraina   1 – 0   Norvegia Qual. Mondiali 2010 -
11-2-2009 Düsseldorf Germania   0 – 1   Norvegia Amichevole -
11-2-2009 Rustenburg Sudafrica   2 – 1   Norvegia Amichevole -
6-6-2009 Skopje Macedonia   0 – 0   Norvegia Qual. Mondiali 2010 -
12-8-2009 Oslo Norvegia   4 – 0   Scozia Qual. Mondiali 2010 1
5-9-2009 Reykjavík Islanda   1 – 1   Norvegia Qual. Mondiali 2010 -
10-10-2009 Oslo Norvegia   1 – 0   Sudafrica Amichevole -
14-11-2009 Ginevra Svizzera   0 – 1   Norvegia Amichevole -
3-3-2010 Žilina Slovacchia   0 – 1   Norvegia Amichevole -
29-5-2010 Oslo Norvegia   2 – 1   Montenegro Amichevole -
2-6-2010 Oslo Norvegia   0 – 1   Ucraina Amichevole -
11-8-2010 Oslo Norvegia   2 – 1   Francia Amichevole 2
3-9-2010 Reykjavík Islanda   1 – 2   Norvegia Qual. Euro 2012 -
7-9-2010 Oslo Norvegia   1 – 0   Portogallo Qual. Euro 2012 -
8-10-2010 Larnaca Cipro   1 – 2   Norvegia Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Zagabria Croazia   2 – 1   Norvegia Amichevole -
17-11-2010 Dublino Irlanda   1 – 2   Norvegia Amichevole 1
9-2-2011 Faro Polonia   1 – 0   Norvegia Amichevole -
26-3-2011 Oslo Norvegia   1 – 1   Danimarca Qual. Euro 2012 1
4-6-2011 Lisbona Portogallo   1 – 0   Norvegia Qual. Euro 2012 -
7-6-2011 Oslo Norvegia   1 – 0   Lituania Amichevole -
10-8-2011 Oslo Norvegia   3 – 0   Rep. Ceca Amichevole -
2-9-2011 Oslo Norvegia   1 – 0   Islanda Qual. Euro 2012 -
6-9-2011 Copenaghen Danimarca   2 – 0   Norvegia Qual. Euro 2012 -
11-10-2011 Oslo Norvegia   3 – 1   Cipro Qual. Euro 2012 -
12-11-2011 Cardiff Galles   4 – 1   Norvegia Amichevole 1
29-2-2012 Belfast Irlanda del Nord   0 – 3   Norvegia Amichevole -
26-5-2012 Oslo Norvegia   0 – 1   Inghilterra Amichevole -
2-6-2012 Oslo Norvegia   1 – 1   Croazia Amichevole -
15-8-2012 Oslo Norvegia   2 – 3   Grecia Amichevole -
9-1-2013 Città del Capo Sudafrica   0 – 1   Norvegia Amichevole -
12-1-2013 Ndola Zambia   0 – 0   Norvegia Amichevole -
7-2-2013 Siviglia Ucraina   2 – 0   Norvegia Amichevole -
11-6-2013 Oslo Norvegia   2 – 0   Macedonia Amichevole -
15-1-2014 Abu Dhabi Moldavia   1 – 2   Norvegia Amichevole -
18-1-2014 Abu Dhabi Polonia   3 – 0   Norvegia Amichevole -
Totale Presenze 36 Reti 7

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Brann: 2007

IndividualeModifica

2011

NoteModifica

  1. ^ 130 (26) se si considerano gli incontri di qualificazione all'Eliteserien.
  2. ^ (NO) - Huseklepp en håpløs liten tass, nrk.no. URL consultato il 31 gennaio 2011.
  3. ^ Conosciamo Erik Huseklepp. VIDEO, tuttomercatoweb.com. URL consultato il 3 febbraio 2011.
  4. ^ febbraio 2011/inter-risalita-continua-8028206921.shtml Inter, la risalita continua Kharja piega il Bari, poi è 3-0[collegamento interrotto], gazzetta.it. URL consultato il 3 febbraio 2011.
  5. ^ (EN) City confirm winger interest, skysports.com. URL consultato il 10 maggio 2009.
  6. ^ Mercato, presi Huseklepp e Codrea, Asbari.it. URL consultato il 31 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2011).
  7. ^ (NO) Huseklepp ringte Drillo før Bari-ja, vg.no. URL consultato il 31 gennaio 2011.
  8. ^ Bari-Inter 0-3 Legaseriea.it
  9. ^ Un anno di (dis)grazia, tuttobari.com. URL consultato il 5 maggio 2011.
  10. ^ Huseklepp al Portsmouth, asbari.it. URL consultato il 16 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2016).
  11. ^ (EN) Huseklepp Signs, portsmouthfc.co.uk. URL consultato il 19 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 6 aprile 2012).
  12. ^ (EN) Bristol City 0 - 0 Portsmouth, bbc.co.uk. URL consultato il 20 agosto 2011.
  13. ^ a b (EN) Erik the Blue, bcfc.com. URL consultato il 23 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2012).
  14. ^ (EN) Huseklepp Makes Brann Move, portsmouthfc.co.uk. URL consultato il 1º agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 30 luglio 2012).
  15. ^ (NO) TV: - Vil til cupfinalen[collegamento interrotto], brann.no. URL consultato il 1º agosto 2012.
  16. ^ (NO) Vi er tilbake!, brann.no. URL consultato il 21 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2016).
  17. ^ (NO) Erik Huseklepp klar for FKH, fkh.no. URL consultato il 14 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2016).
  18. ^ (NO) Strømsgodset 3 - 1 Haugesund, altomfotball.no. URL consultato il 31 luglio 2017.
  19. ^ (NO) Stabæk 0 - 3 Haugesund, altomfotball.no. URL consultato il 31 luglio 2017.
  20. ^ (NO) HUSEKLEPP BLIR ÅSANE SPILLER, asanefotball.no. URL consultato il 31 luglio 2017.
  21. ^ (NO) SE HVILKET NUMMER HUSEKLEPP FÅR PÅ DRAKTEN!, asanefotball.no. URL consultato il 31 luglio 2017.
  22. ^ (NO) Åsane 1 - 3 Ranheim, altomfotball.no. URL consultato il 23 novembre 2017.
  23. ^ (NO) Åsane 2 - 3 Kongsvinger, altomfotball.no. URL consultato il 23 novembre 2017.
  24. ^ (NO) HUSEKLEPP HAR SIGNERT!, asanefotball.no. URL consultato il 23 novembre 2017.
  25. ^ (NO) Ukraina - Norge 1 - 0, fotball.no. URL consultato il 31 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2012).
  26. ^ (NO) Norge - Skottland 4 - 0, fotball.no. URL consultato il 31 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2012).
  27. ^ (NO) – Kødder du eller? Hva er det med bergensere da?, tv2.no. URL consultato il 12 ottobre 2011.
  28. ^ Presenze nei turni preliminari.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica