Erik Shoji

pallavolista statunitense
Erik Shoji
Erik Thomas Shoji (Legavolley 2017).jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 184 cm
Peso 83 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Libero
Squadra ZAKSA
Carriera
Giovanili
1998-2006Outrigger
2005-2008Punahou School
Squadre di club
2009-2012Stanford
2012-2013Mitteldeutschland
2013-2014Tirol
2014-2016Charlottenburg
2016-2017Lokomotiv Novosibirsk
2017-2018Top Volley Latina
2018-2021Fakel
2021-ZAKSA
Nazionale
2006-2007Stati Uniti Stati Uniti U-19
2008-2009Stati Uniti Stati Uniti U-21
2013-Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Transparent.png Giochi olimpici
Bronzo Rio de Janeiro 2016
Transparent.png Campionato mondiale
Bronzo Italia e Bulgaria 2018
Transparent.png Campionato nordamericano
Oro Canada 2013
Oro Stati Uniti 2017
Transparent.png Volleyball Nations League
Bronzo Villeneuve-d'Ascq 2018
Argento Chicago 2019
Transparent.png World League
Oro Firenze 2014
Transparent.png World League
Bronzo Rio de Janeiro 2015
Transparent.png Coppa del Mondo
Oro Giappone 2015
Bronzo Giappone 2019
Statistiche aggiornate al 5 maggio 2021

Erik Thomas Shoji (Honolulu, 4 agosto 1989) è un pallavolista statunitense, libero dello ZAKSA.

BiografiaModifica

Proviene da una famiglia di sportivi: è infatti figlio di Dave Shoji, ex pallavolista ed allenatore della squadra di pallavolo femminile della Hawaii, e Mary Shoji, ex giocatrice di pallacanestro sempre per la University of Hawaii at Manoa; è il più giovane di tre figli, di cui la primogenita, Cobey, è direttrice delle operazioni per la squadra di pallavolo femminile della Stanford, mentre il secondogenito, Kawika, è come lui un pallavolista professionista ed i due hanno giocato insieme sia alla Stanford che nella nazionale statunitense.

CarrieraModifica

ClubModifica

La carriera di Erik Shoji inizia a livello giovanile prima con l'Outrigger e poi nella Punahou School. Dal 2009 al 2012 gioca nella Stanford nella NCAA Division I, vincendo il titolo 2010; il 14 aprile 2012, al termine di un incontro del suo senior year contro la UC Los Angeles, una sua difesa in tuffo su un attacco senza muro gli vale i complimenti del suo allenatore, John Costy, che lo definisce "il miglior libero nella storia della pallavolo universitaria"[1].

Nella stagione 2012-13 inizia la carriera professionistica nella 1. Bundesliga tedesca con la maglia del Mitteldeutschland. Nella stagione successiva viene ingaggiato nella 1. Bundesliga austriaca dal Tirol[2], vincendo sia lo scudetto che la Coppa d'Austria.

Nel campionato 2014-15 viene ingaggiato nella 1. Bundesliga tedesca dallo Charlottenburg, club nel quale gioca anche il fratello, con cui nell'annata 2015-16 si aggiudica la vittoria della Coppa di Germania e del campionato.

Nella stagione 2016-17 approda in Russia insieme al fratello nella Lokomotiv Novosibirsk, in Superliga. Nella stagione seguente approda in Italia, dove difende i colori della Top Volley Latina, in Serie A1.

Nel campionato 2018-19 fa ritorno nella massima divisione russa, vestendo questa volta la maglia del Fakel: dopo un triennio in Siberia, per la stagione 2021-22 approda allo ZAKSA[3], nella Polska Liga Siatkówki.

NazionaleModifica

Fa parte delle selezioni giovanili statunitensi: con quella Under-19 vince la medaglia d'argento al campionato nordamericano Under-19 2006 e partecipa al campionato mondiale Under-19 2007, dove viene premiato come miglior libero e miglior difesa del torneo, nonostante la sua nazionale si fosse classificata al quindicesimo posto; con la nazionale Under-21, invece, vince la medaglia di bronzo al Campionato nordamericano Under-21 2008, venendo anche premiato come miglior ricevitore, miglior difesa e miglior libero della competizione.

Nel 2013 viene convocato per la prima volta nella nazionale statunitense maggiore, debuttando in occasione della World League, per poi vincere la medaglia d'oro al campionato nordamericano. Un anno dopo si aggiudica la medaglia d'oro alla World League 2014.

In seguito vince la medaglia d'argento alla NORCECA Champions Cup 2015, quella di bronzo alla World League 2015, quella d'oro alla Coppa del Mondo 2015 e quella di bronzo ai Giochi della XXXI Olimpiade. A questi successi seguono l'oro al campionato nordamericano 2017, il bronzo alla Volleyball Nations League 2018 e al campionato mondiale 2018 e poi un argento alla Volleyball Nations League 2019. Nello stesso anno vince la medaglia di bronzo alla Coppa del Mondo.

PalmarèsModifica

ClubModifica

2010
2013-14
2015-16
2013-14
2015-16
2015-16

Nazionale (competizioni minori)Modifica

Premi individualiModifica

NoteModifica

  1. ^ Erik Shoji, su gostanford.com. URL consultato il 30 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 1º novembre 2013).
  2. ^ Austria: Doppio colpo di mercato per l'Innsbruck, su volleyball.it. URL consultato il 30 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 1º novembre 2013).
  3. ^ (PL) Erik Shoji dołącza do ZAKSY, su zaksa.pl, 4 luglio 2021. URL consultato il 5 luglio 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica