Apri il menu principale
Ermes Muccinelli
Muccinelli.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 163 cm
Peso 60 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1961 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1945-1946Biellese? (?)
1946-1955Juventus226 (69)
1955-1958Lazio93 (20)
1958-1959Juventus15 (0)
1960-1961Como3 (0)
Nazionale
1950-1957Italia Italia15 (4)
Carriera da allenatore
1974-1975non conosciuta Spotornese[1]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ermes Muccinelli (Lugo, 28 luglio 1927Savona, 4 novembre 1994) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Era soprannominato Freccia d'oro.[2]

Indice

BiografiaModifica

Dopo il ritiro si stabilì nella Riviera di Ponente, a Torre del Mare. Scomparve nel 1994, all'età di sessantasette anni, a seguito di un problema di natura cardiovascolare[3]. A lui è stato dedicato lo stadio della città natale, Lugo.

CarrieraModifica

ClubModifica

 
Muccinelli (a sinistra) e Giampiero Boniperti negli anni alla Juventus

Iniziò a giocare al calcio nel campetto di un Istituto per Orfani a Fabriago di Lugo, dove lui si trovava assieme a un fratello più piccolo. Nei primi anni 1940 un gruppo di ragazzini di Lugo si recarono per una partitella di calcio presso quell'Istituto, perdendo 8-0 con 6 gol di Ermes, il quale si era mostrato veloce e geniale nel gioco; partecipò all'incontro anche Sergio Geminiani (a sua volta futuro calciatore) che lo segnalò al presidente del Baracca Lugo il quale lo tolse, assieme al fratello, dalla fame dell'orfanotrofio. Geminiani raccontò che, con altri due ragazzini di Lugo, portavano in bicicletta panini imbottiti ai fratelli Muccinelli avendo visto le loro ristrettezze; cose di cui Ermes ha sempre ringraziato.

 
Muccinelli (accosciato, al centro) alla Lazio nella stagione 1956-1957

Da Lugo di Romagna, nell'immediato secondo dopoguerra Ermes transitò brevemente nelle file della Biellese, per approdare nel 1946 alla Juventus dove esordì in Serie A il 24 novembre di quell'anno, nella gara interna contro la Triestina vinta dai bianconeri per 4-0. A Torino, nei primi anni 1950 Muccinelli andò a formare un affiatato trio d'attacco assieme a Giampiero Boniperti e al danese John Hansen, che valse alla Juventus gli scudetti delle stagioni 1949-1950 e 1951-1952; nell'ultima, in particolare, il giocatore firmò il record personale di marcature con 17 gol.

Con la Juventus disputò 226 gare fino al 1955, anno in cui si trasferì per un triennio alla Lazio prima di un fugace ritorno in bianconero nella stagione 1958-1959; in questo periodo mise in bacheca le prime due edizioni della restaurata Coppa Italia, quelle del 1958 e del 1958-1959, vinte rispettivamente in maglia biancoceleste e bianconera. Nell'annata 1960-1961 venne infine ingaggiato dal Como, in Serie B, dove fece 3 apparizioni prima di concludere la carriera agonistica.[4]

NazionaleModifica

 
Muccinelli (accosciato, secondo da sinistra) in azzurro nel 1956

Nel 1950 esordì in nazionale, nell'amichevole vinta per 3-1 il 5 marzo a Bologna contro il Belgio, segnando una doppietta: la rete del pareggio e del vantaggio azzurro. Fu poi tra i convocati per il campionato del mondo 1950 in Brasile e per il campionato del mondo 1954 in Svizzera.

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
5-3-1950 Bologna Italia   3 – 1   Belgio Amichevole 2   25’
2-4-1950 Vienna Austria   1 – 0   Italia Coppa Internazionale -
25-6-1950 San Paolo Svezia   3 – 2   Italia Mondiali 1950 - 1º turno 1
2-7-1950 San Paolo Paraguay   0 – 2   Italia Mondiali 1950 - 1º turno -
24-2-1952 Bruxelles Belgio   2 – 0   Italia Amichevole -
26-10-1952 Stoccolma Svezia   1 – 1   Italia Amichevole -   80’
13-11-1953 Il Cairo Egitto   1 – 2   Italia Qual. Mondiali 1954 1
13-12-1953 Genova Italia   3 – 0   Cecoslovacchia Coppa Internazionale -
24-1-1954 Milano Italia   5 – 1   Egitto Qual. Mondiali 1954 -
17-6-1954 Losanna Svizzera   2 – 1   Italia Mondiali 1954 - 1º turno -
23-6-1954 Basilea Svizzera   4 – 1   Italia Mondiali 1954 - 1º turno -
24-6-1956 Buenos Aires Argentina   1 – 0   Italia Amichevole -
1-7-1956 Rio de Janeiro Brasile   2 – 0   Italia Amichevole -   46’
9-12-1956 Genova Italia   2 – 1   Austria Coppa Internazionale -
25-4-1957 Roma Italia   1 – 0   Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1958 -
Totale Presenze 15 Reti 4

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ 1974/75: La grande stagione del nostro calcio dilettanti, su storiadelcalciosavonese.wordpress.com.
  2. ^ L'ultimo allenamento degli azzurri a S. Paolo nello stadio del Palmeiras (PDF), in l'Unità (ed. piemontese), 23 giugno 1950, p. 6. URL consultato il 4 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2016).
  3. ^ Da Archiviolastampa.it
  4. ^ Calcio Como 1907 - La storia, su calciocomo1907.it. URL consultato il 20 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale l'8 febbraio 2015).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica