Ermessinda Garcés di Navarra

Regno di Navarra
Jiménez
Blason Royaume Navarre.svg

Sancho I
Figli
Jimeno II
Figli
  • García
  • Sancho
  • Dadildis
  • Munia
  • García, figlio naturale
García I
Sancho II
Figli
García II
Figli
Sancho III
Figli
García III
Figli
Sancho IV
Figli
  • García
  • Ramón, figlio naturale
  • Urraca, figlia naturale

Sancho V

Pietro I

Figli
  • Pietro
  • Isabella

Alfonso I

García IV

Figli

Sancho VI

Figli

Sancho VII

Modifica

Ermessinda Garcés di Navarra (... – dopo il 1º luglio 1110) fu una principessa reale di Navarra.

BiografiaModifica

Era figlia del re di Navarra García III Sánchez di Navarra e di Stefania di Foix, figlia del conte di Foix, Couserans e di Bigorre, Bernardo Ruggero di Foix.

Nel 1076 si rese complice dell'assassinio di suo fratello maggiore, Sancho IV Garcés di Navarra, succeduto al padre García III nel 1054: il 4 giugno a Peñalén, mentre si recava a caccia, il re venne spinto dal fratello Raimondo giù da una rupe.

In seguito all'assassinio, Ermessinda fuggì e trovò protezione presso la corte di Alfonso VI di Castiglia, re di Castiglia e León, che approfittò della morte di Sancho senza eredi per invadere il regno di Navarra.

Alfonso provvide anche a trovarle un marito: Fortunato Sánchez, signore di Yarnoz[1], che sposò nel 1076[2].

NoteModifica

Voci correlateModifica