Apri il menu principale
Targa di riconoscimento alla memoria degli Erna, ad Espoo, in Finlandia

L' Erna Luuregrupp, noto anche come Erna, è stata una formazione militare finlandese - composta anche e soprattutto da volontari estoni che eseguirono compiti di ricognizione in Estonia, oltre le retrovie dell'Armata Rossa, durante la Seconda guerra mondiale. L'unità militare fu formata dal servizio segreto militare finlandese con l'assistenza del servizio segreto tedesco per le operazioni di ricognizione..[1]

Formazione del gruppo ErnaModifica

Dopo l'occupazione sovietica dell'Estonia nel 1940 centinaia di uomini abili estoni, precedentemente votati alla neutralità della nazione, si trasferirono in Finlandia, piuttosto che accettare l'imposizione del dominio sovietico. L'addetto stampa militare estone, in Finlandia, il maggiore Aksel Kristian, nella primavera del 1941 compilò una lista di estoni in Finlandia che volevano ardentemente liberare la loro terra nativa. Il servizio segreto finlandese di conseguenza arruolò 15 volontari e cominciò ad addestrarli sull'isola di Staffani, nella regione di Espoo.

Il 22 giugno 1941 la Germania nazista invase l'Urss. L'entrata in guerra della Finlandia al fianco della Germania fu solo una questione di giorni, e tutti gli estoni residenti in Finlandia vennero riuniti ad Helsinki per stabilire un'unità volontaria per procedere in Estonia. Il comandante del plotone era il colonnello Henn Hants Kurg dell'armata estone, che era stato l'ultimo addetto stampa militare in Francia.[2]

Origine del nome e fedeltà alla FinlandiaModifica

Furono i tedeschi a dare il nome ERNA al gruppo e due ufficiali si unirono al gruppo (oberleutnant Reinhardt e Sonderführer Schwarze). Il gruppo Erna venne fornito di armi e indossò le uniformi dell'armata finlandese. I due tedeschi proposero di richiedere la sottomissione e di prestare fiducia all' alleanza con il Führer, ma questa richiesta venne prontamente respinta dal colonnello estone Henn Ants Kurg, che si oppose fermamente, adducendo ed insistendo che il gruppo era formato da volontari estoni, che non erano tedeschi. Tuttavia disse che sarebbero stati pronti a cooperare con la Germania solo se estremamente necessario; ma comunque senza assolutamente eseguire nessun ordine impartito da Hitler. Dopo accese discussioni venne raggiunto l'accordo che essendo il gruppo di volontari in servizio con l'armata finlandese, l'Erna dovesse dare prova di fedeltà e lealtà solo alla Finlandia.

In forza di questo accordo il 24 luglio 1941 il gruppo Erna, composto da 15 uomini appositamente addestrati e 52 volontari, giurò piena fedeltà solo ed esclusivamente alla Finlandia

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica