Ernesto Adalberto d'Harrach

cardinale austriaco
Ernesto Adalberto d'Harrach
cardinale di Santa Romana Chiesa
Kardinal Ernst Adalbert, Reichsgraf von Harrach (zu Rohrau).png
Ritratto del cardinale d'Harrach, opera di Frans Luycx del 1635
COA cardinal AT Harrach Ernst Adalbert.png
 
Incarichi ricoperti
 
Nato4 novembre 1598 a Vienna
Ordinato presbitero1621
Nominato arcivescovo9 gennaio 1623 da papa Gregorio XV
Consacrato arcivescovo22 gennaio 1623 dal cardinale Marco Antonio Gozzadini
Creato cardinale19 gennaio 1626 da papa Urbano VIII
Deceduto25 ottobre 1667 (68 anni) a Vienna
 

Ernesto Adalberto d'Harrach, in tedesco Ernst Adalbert von Harrach (Vienna, 4 novembre 1598Vienna, 25 ottobre 1667), è stato un cardinale austriaco, arcivescovo di Praga e principe vescovo di Trento.

Indice

BiografiaModifica

Ernst Adalbert nacque figlio secondogenito del barone Karl von Harrach e di sua moglie, la nobildonna Maria Elisabeth von Schrattenbach.

Dopo la conclusione degli studi al Collegio dei Gesuiti di Königgrätz, continuò a studiare a Roma. Mentre era ancora studente venne nominato dapprima tesoriere e poi segretario pontificio. All'età di 25 anni venne nominato arcivescovo di Praga dopo la morte del suo predecessore in tale incarico, Jan Lohelius e venne elevato alla porpora cardinalizia nel 1626.

Incarnava per la propria epoca il modello di ecclesiastico con una solida educazione, energico, rappresentativo dei valori essenziali. La sua visione della riforma generale lo rese vicino agli ambienti ecclesiastici post-riformisti, promuovendo anche l'aumento degli ecclesiastici.

Con questo proposito, nel 1631 fondò il seminario arcivescovile di Praga e nel 1655 istituì la Diocesi di Litoměřice mentre nel 1664 fondò quella di Hradec Králové. Fece costruire anche molte chiese e conventi, accogliendo quasi tutti gli ordini religiosi presenti all'epoca nei propri domini con libero accesso.

Nel 1665 venne nominato anche principe vescovo di Trento.

Morì a Vienna il 25 ottobre 1667.

Genealogia episcopaleModifica

Successione apostolicaModifica

BibliografiaModifica

  • Catalano, Alessandro: La Boemia e la riconquista delle coscienze. Ernst Adalbert von Harrach e la Controriforma in Europa centrale (1620-1667). Premessa di Adriano Prosperi, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2005 (ISBN 88-8498-255-3).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN32428653 · ISNI (EN0000 0000 6136 3113 · LCCN (ENno2006095335 · GND (DE104209356 · BNF (FRcb165277733 (data)