Apri il menu principale

Ernesto Augusto di Hannover (1914-1987)

Ernesto Augusto IV
Ernest Augustus, Hereditary Prince of Brunswick.jpg
Un'immagine del principe degli anni '30 del XX secolo
Capo del Casato di Hannover
In carica 30 gennaio 1953
9 dicembre 1987
Predecessore Ernesto Augusto III
Successore Ernesto Augusto V
Nome completo in tedesco: Ernst August Georg Wilhelm Christian Ludwig Franz Joseph Nikolaus Oskar
Nascita Braunschweig, Brunswick, Germania, 18 marzo 1914
Morte Schulenburg, Pattensen, Bassa Sassonia, Germania, 9 dicembre 1987
Casa reale Welfen
Dinastia Hannover
Padre Ernesto Augusto III
Madre Vittoria Luisa di Prussia
Coniugi Ortrud di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
Monika di Solms-Laubach
Figli

S.A.R. Ernesto Augusto IV, Principe di Hannover, Principe Ereditario di Brunswick, Principe di Gran Bretagna ed Irlanda (in tedesco: Ernst August Friedrich Franz Nikolaus Eberhard Georg Oskar Adalbert Berengar Prinz von Hannover; Braunschweig, 18 marzo 1914Pattensen, 9 dicembre 1987), è stato il capo del Casato di Hannover dal 1953 alla sua morte. Era il figlio maggiore di Ernesto Augusto III, Duca di Brunswick e della principessa Vittoria Luisa di Prussia, figlia minore ed unica figlia femmina di Guglielmo II di Germania, cugino di secondo grado di Ernesto Augusto III in discesa da Giorgio III di Gran Bretagna. Dalla sua nascita fu Principe Ereditario di Brunswick (in tedesco: Ernst August, Erbprinz von Braunschweig). Fu anche insignito, poco dopo la sua nascita nel 1914, del titolo di Principe di Gran Bretagna ed Irlanda da Re Giorgio V del Regno Unito e fu erede del titolo di Duca di Cumberland e Teviotdale e Conte di Armagh. I suoi titoli britannici furono sospesi in base al Titles Deprivation Act 1917.

VitaModifica

Il suo battesimo nell'estate del 1914, fu l'ultimo grande raduno di sovrani europei, prima dello scoppio della prima guerra mondiale. Ebbe un illustre elenco di padrini incluso: l'Imperatore tedesco e l'Imperatrice, suoi nonni materni; il Duca e la Duchessa di Cumberland, suoi nonni paterni; Giorgio V del Regno Unito, Francesco Giuseppe I d'Austria, Nicola II di Russia, Ludovico III di Baviera, Federico Francesco IV, Granduca di Meclemburgo-Schwerin, il Principe Adalberto di Prussia, il Principe Oscar di Prussia, il Principe Massimiliano di Baden e il 1º Reggimento Reale bavarese di Cavalleria pesante.

Perse i suoi titoli quando il padre abdicò nel 1918 quando aveva 4 anni. Dopo la morte del padre nel 1953, divenne capo del Casato di Hannover. Era di solito titolato Sua Altezza Reale il Principe di Hannover e, talvolta, come Ernesto Augusto IV.

Oltre ad essere un tedesco, aveva anche la cittadinanza britannica, dopo averla rivendicata con successo in base al Sophia Naturalization Act 1705 nel caso Attorney-General -v- HRH Prince Ernest Augustus of Hanover [1957] 1 All ER 49.[1] Egli fu anche erede del titolo britannico di Duca di Cumberland e Teviotdale, sospeso secondo il Titles Deprivation Act 1917

MatrimonioModifica

Il 5 settembre 1951, Ernesto Augusto sposò la Principessa Ortrud di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg (1925–1980).[2] Alle nozze parteciparono molte personalità regali di spicco, tra cui sua sorella la Regina Frederica e suo marito Re Paolo I di Grecia ed i capi delle case di Sassonia, Assia, Meclemburgo, Oldenburg, e Baden.[2] Alla cerimonia nuziale seguì un ricevimento ad Herrenhausen, l'unica parte del palazzo degli Hannover ancora intatto (il resto era stato incendiato durante la Seconda guerra mondiale).[2]

La principessa Ortrud morì nel 1980. Ernesto Augusto si risposò nuovamente con la Contessa Monika zu Solms-Laubach (nata nel 1929).

I suoi figli avuti dalla prima moglie sono

AscendenzaModifica

NoteModifica

  1. ^ British naturalisation; legal cases online, accessed Jan 2009
  2. ^ a b c Prince Ernst of Hanover Married, in The Irish Times, 5 settembre 1951.

OnorificenzeModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN3669045 · ISNI (EN0000 0000 7981 5093 · GND (DE133657728 · BNF (FRcb149780192 (data) · WorldCat Identities (EN3669045