Ernesto Federico I di Sassonia-Hildburghausen

aristocratico tedesco

Ernesto Federico I di Sassonia-Hildburghausen (Gotha, 21 agosto 1681Hildburghausen, 9 marzo 1724) fu duca di Sassonia-Hildburghausen.

Ernesto Federico I di Sassonia-Hildburghausen
Ernesto Federico I di Sassonia-Hildburghausen in un ritratto d'epoca
Duca di Sassonia-Hildburghausen
Stemma
Stemma
In carica17 ottobre 1715 –
9 ottobre 1724
PredecessoreErnesto
SuccessoreErnesto Federico II
NascitaGotha, 21 agosto 1681
MorteHildburghausen, 9 marzo 1724 (42 anni)
Casa realeSassonia-Hildburghausen
DinastiaWettin
PadreErnesto di Sassonia-Hildburghausen
MadreSofia Enrichetta di Waldeck
ConsorteSofia Albertina di Erbach-Erbach
FigliErnesto Federico
Luigi Federico
Elisabetta Albertina
ReligioneLuteranesimo

Biografia

modifica

Egli era il figlio maggiore di Ernesto di Sassonia-Hildburghausen e di Sofia Enrichetta di Waldeck. Al termine dei suoi studi intraprese un Grand Tour in Paesi Bassi, Inghilterra e Francia.

Durante la propria giovinezza servì nei Paesi Bassi nelle armate imperiali, e perciò fu coinvolto nella guerra di successione spagnola a Hochstädt. Nel 1715 lasciò le armi alla morte del padre ed assunse il governo del Ducato di Sassonia-Hildburghausen.

Nel 1721 fu promosso al titolo di feldmaresciallo dall'imperatore Carlo VI.

Egli voleva, come molti principi tedeschi dell'epoca, ripetere lo splendore della corte del re Luigi XIV di Francia nel proprio ducato; ma questa fu la ragione della sua rovina finanziaria.

Costantemente in scarsità di denaro, egli vendette terreni e città per poter mantenere lo stato. Tra queste, anche la contea di Cuylenburg, parte della dote di sua moglie. La contea venne venduta nel 1720 agli Stati Generali, ma tale denaro non fu sufficiente per ripagare le spese che aveva sostenuto per far costruire nel giardino del proprio palazzo, un'enorme fontana collegata con un canale ad un vicino fiume. Fortunatamente, nel 1723 i debiti del duca furono estinti. Ma la vendita della contea, senza il consenso della moglie, era considerata illegale e questo causò uno scontro aperto con i Sassonia-Meiningen. La contea venne occupata dalle truppe di entrambi i ducati ma alla fine del conflitto non fu stabilita la legittimità della proprietà del territorio e perdipiù tali possedimenti erano ora devastati ed improduttivi.

A causa dell'intollerabile carico fiscale, nel 1717 scoppiò una rivolta nel ducato.

Matrimonio

modifica

Sposò, il 4 febbraio 1704 a Erbach, la contessa Sofia Albertina di Erbach-Erbach, figlia di Giorgio Luigi I di Erbach-Erbach. Ebbero quattordici figli:

  • Ernesto Luigi Hollandinus (24 novembre 1704- 26 novembre 1704);
  • Sofia Amalia Elisabetta (5 ottobre 1705-28 febbraio 1708);
  • Ernesto Luigi Alberto (6 febbraio 1707-17 aprile 1707);
  • Ernesto Federico (1707-1745);
  • Federico Augusto (8 maggio 1709-1710);
  • Luigi Federico (1710-1759), generale;
  • figlio nato morto (2 agosto 1711);
  • figlio nato morto (24 agosto 1712);
  • Elisabetta Albertina (1713-1761), sposò Carlo Ludovico Federico di Meclemburgo-Strelitz;
  • Federico Carlo Emanuele (26 marzo 1715-29 giugno 1718);
  • Elisabetta Sofia (13 settembre 1717-14 ottobre 1717);
  • figlio nato morto (17 marzo 1719);
  • Giorgio Federico Guglielmo (15 luglio 1720-10 aprile 1721);
  • figlio nato morto (15 dicembre 1721).

Ascendenza

modifica
Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Giovanni di Sassonia-Weimar Giovanni Guglielmo di Sassonia-Weimar  
 
Dorotea Susanna di Wittelsbach-Simmern  
Ernesto I di Sassonia-Coburgo-Altenburg  
Dorotea Maria di Anhalt Gioacchino Ernesto di Anhalt  
 
Eleonora di Württemberg  
Ernesto di Sassonia-Hildburghausen  
Giovanni Filippo di Sassonia-Altenburg Federico Guglielmo I di Sassonia-Weimar  
 
Anna Maria del Palatinato-Neuburg  
Elisabetta Sofia di Sassonia-Altenburg  
Elisabetta di Brunswick-Wolfenbüttel Enrico Giulio di Brunswick-Lüneburg  
 
Elisabetta di Danimarca  
Ernesto Federico I di Sassonia-Hildburghause  
Volrado IV di Waldeck Giosia I di Waldeck  
 
Maria di Barby-Mühlingen  
Giorgio Federico di Waldeck  
Anna di Baden-Durlach Giacomo III di Baden-Hachberg  
 
Elisabetta di Culemburg-Pallandt  
Sofia Enrichetta di Waldeck  
Guglielmo di Nassau-Siegen  
 
 
Elisabetta Carlotta di Nassau-Siegen  
 
 
 
 

Altri progetti

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN122330820 · CERL cnp01225999 · GND (DE141556676