Apri il menu principale
Ernesto Torregrossa
Nazionalità Italia Italia
Altezza 184 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Brescia
Carriera
Giovanili
Pol. Nissena
Udinese
Verona
Squadre di club1
2010-2011Verona3 (0)
2011Siracusa6 (0)
2011-2012Monza23 (4)[1]
2012-2013Como11 (1)
2013-2014Lumezzane37 (14)
2014-2015Crotone35 (8)
2015-2016Trapani15 (3)[2]
2016-Brescia86 (27)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 maggio 2019

Ernesto Torregrossa (San Cataldo, 28 giugno 1992) è un calciatore italiano, attaccante del Brescia, di cui è vicecapitano.

Indice

Caratteristiche tecnicheModifica

È una prima punta mancina, forte fisicamente, dotata di una buona rapidità, abile nello svariare su tutto il fronte d'attacco, in possesso di un buon colpo di testa e forte nel gioco aereo.[3].

CarrieraModifica

Torregrossa cresce calcisticamente nel vivaio dell'Udinese prima di passare, nel 2010, al Verona. Esordisce con gli scaligeri il 1 dicembre 2010 nel match pareggiato 1-1 contro il Sorrento.

Nel mercato invernale del 2011 viene ceduto in prestito al Siracusa[4], militante in Lega Pro fino al termine della stagione, collezionando 6 presenze senza riuscire ad andare a segno.

La stagione 2011-2012 la disputa con la maglia del Monza[5], sempre in prestito, con cui troverà la prima rete in carriera il 30 ottobre, aprendo le marcature al 30' della sfida vinta 3-1 contro la SPAL. Termina l'annata con 25 presenze e 4 reti, non sufficienti ad evitare la retrocessione al club dopo lo spareggio perso contro il Viareggio.

Nel 2012-2013 passa al Como[6] dove rimarrà fino a gennaio, per poi passare nel mercato invernale al Lumezzane[7]. Termina la stagione giocando 20 partite complessive e mettendo a segno 2 reti.

La stagione successiva il Lumezzane acquista metà del suo cartellino[8], e Torregrossa si afferma anche dal punto di vista realizzativo segnando 14 reti in 28 presenze.

Al termine della stagione il Verona risolve la compartecipazione a proprio favore[9], per poi cederlo in prestito con diritto di riscatto in Serie B al Crotone.[10] Disputa la sua prima stagione nel campionato cadetto da titolare, mettendo assieme 35 presenze condite da 8 gol.

Nel luglio 2015 viene ceduto al Trapani, sempre in prestito.[11]

Il 30 agosto 2016 passa, a titolo temporaneo, al Brescia con cui realizza 5 reti tra cui quella decisiva per la salvezza contro il Trapani.[12][13][14]. Il 31 gennaio 2018, ultimo giorno di calciomercato durante la seconda stagione in prestito alle rondinelle, viene riscattato a titolo definitivo dai lombardi.[15] Il 3 febbraio seguente è decisiva la sua doppietta nella vittoria interna per 2-1 delle rondinelle contro il Parma. Nella stagione 2018-2019 va di nuovo in doppia cifra migliorandosi personalmente. Il 1º maggio 2019, con la vittoria per 1-0 in casa contro l'Ascoli, conquista matematicamente la promozione in Serie A. Nella stagione 2019/2020 è vicecapitano del Brescia.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 11 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-gen. 2011   Verona 1D 3 0 CI+CI-LP 1+0 0 - - - - - - 4 0
gen.-giu. 2011   Siracusa 1D 6 0 CI-LP - - - - - - - - 6 0
2011-2012   Monza 1D 23+2[16] 4 CI-LP 0 0 - - - - - - 25 4
2012-gen. 2013   Como 1D 11 1 CI-LP 0 0 - - - - - - 11 1
gen.-giu. 2013   Lumezzane 1D 9 1 CI+CI-LP - - - - - - - - 9 1
2013-2014 1D 28 13 CI+CI-LP 2+0 2+0 - - - - - - 30 15
Totale Lumezzane 37 14 2 2 - - - - 39 16
2014-2015   Crotone B 35 8 CI 1 0 - - - - - - 36 8
2015-2016   Trapani B 15+1[17] 3 CI 2 0 - - - - - - 18 3
2016-2017   Brescia B 29 5 CI 0 0 - - - - - - 29 5
2017-2018 B 28 10 CI 2 1 - - - - - - 30 11
2018-2019 B 29 12 CI 2 1 - - - - - - 31 13
Totale Brescia 86 27 4 2 - - - - 90 29
Totale carriera 216+3 57 10 4 - - - - 229 61

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Brescia: 2018-2019

NoteModifica

  1. ^ 25 (4) se si comprendono le presenze nei play-out.
  2. ^ 16 (3) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ seriebnews.com, https://www.seriebnews.com/2018/12/07/brescia-torregrossa-caratteristiche-tecniche-social/.
  4. ^ Elisabetta Zampieri, UFFICIALE: Tiboni e Napoli all'Hellas, Torregrossa passa al Siracusa, su tuttohellasverona.it, 31 gennaio 2011.
  5. ^ Alessio Calfapietra, UFFICIALE: Torregrossa passa al Monza, su tuttomercatoweb.com, 10 agosto 2011.
  6. ^ Antonio Vitiello, ATAHOTEL EXECUTIVE - Como-Verona: fatto Torregrossa, su tuttomercatoweb.com, 13 luglio 2012.
  7. ^ Gianluca Losco, UFFICIALE: Lumezzane, arriva Torregrossa dal Verona, su tuttomercatoweb.com, 31 gennaio 2013.
  8. ^ Redazione, UFFICIALE: Torregrossa e Franchini al Lumezzane, su mondopallone.it, 16 luglio 2013.
  9. ^ Gianluca Losco, UFFICIALE: Verona, Torregrossa è tutto gialloblu. Accordo col Lumezzane, su tuttomercatoweb.com, 17 giugno 2014.}
  10. ^ Gianluca Losco, UFFICIALE: Crotone, presi Berardocco e Torregrossa", su tuttomercatoweb.com, 17 agosto 2014.}
  11. ^ Marco Frattino, UFFICIALE: Trapani, ecco Torregrossa", su tuttomercatoweb.com, 22 luglio 2015.}
  12. ^ SerieB24 Archiviato il 13 settembre 2016 in Internet Archive.
  13. ^ BresciaOggi.it
  14. ^ Hellas News
  15. ^ [1]
  16. ^ Play-out.
  17. ^ Play-off.

Collegamenti esterniModifica