Apri il menu principale

Esepo

personaggio della mitologia greca, figlio di Bucolione e Abarbarea
Esepo
SagaCiclo troiano
Nome orig.Αἴσηπος
SessoMaschio
ProfessioneGuerriero

Esepo (in greco antico: Αἴσηπος, Aísipos) è un personaggio della mitologia greca. Fu un guerriero troiano.

Indice

GenealogiaModifica

Figlio di Bucolione[1] e della ninfa naiade Abarbarea[1].

Non ci sono notizie su spose o progenie.

MitologiaModifica

Partecipò alla guerra di Troia schierato dalla parte dei Troiani e venne ucciso in battaglia da Eurialo assieme al fratello gemello Pedaso[1].

La popolazione del luogo, situato alle falde del monte Ida, prestò aiuto a Priamo, sotto il comando di Pandaro.

Esepo era anche il nome di un fiume della Troade ed anche il fratello Pedaso aveva un corrispettivo nel nome di un fiume, Eurialo uccise quindi entrambi gli eponimi.

BibliografiaModifica

FontiModifica

Traduzione delle fontiModifica

  • Omero, Iliade, quinta edizione, Bergamo, BUR, 2005, ISBN 88-17-17273-1. Traduzione di Giovanni Cerri

NoteModifica

  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca