Apri il menu principale

Esmé

pagina di disambiguazione di un progetto Wikimedia

VariantiModifica

Origine e diffusioneModifica

Riprende un vocabolo francese antico che significa "amato", "stimato"[1]; È quindi analogo dal punto di vista semantico ai nomi Onorato, Arya e Timone. Può in parte rappresentare un diminutivo di Esmeralda.

L'uso come nome proprio di persona fu registrato per la prima volta in Scozia nel XVII secolo, portato da Esmé Stewart, primo Duca di Lennox[1].

OnomasticoModifica

Essendo un nome adespota, ovvero non portato da alcun santo, l'onomastico può essere festeggiato il 1º novembre, giorno di Ognissanti.

PersoneModifica

FemminileModifica

Variante Femminile EsméeModifica

Il nome nelle artiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g (EN) Esmé, su Behind the Name. URL consultato il 02-03-2012.
  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi