Esperanza Aguirre

politica spagnola
(Reindirizzamento da Esperanza Aguirre y Gil de Biedma)
Esperanza Aguirre
Esperanza Aguirre 2015c (cropped).jpg

Presidente della Comunità di Madrid
Durata mandato 21 novembre 2003 –
26 settembre 2012
Predecessore Alberto Ruiz-Gallardón
Successore Ignacio González

Presidente del Senato
Durata mandato 9 febbraio 1999 –
16 ottobre 2002
Predecessore Juan Ignacio Barrero
Successore Juan José Lucas

Ministro dell'educazione, della cultura e dello sport
Durata mandato 5 maggio 1996 –
19 gennaio 1999
Capo del governo José María Aznar
Predecessore Jerónimo Saavedra
(educazione)
Carmen Alborch
(cultura)
Successore Mariano Rajoy

Dati generali
Partito politico Partito Popolare
Università Università Complutense di Madrid
Professione Funzionario pubblico
Firma Firma di Esperanza Aguirre

Esperanza Aguirre y Gil de Biedma (Madrid, 3 gennaio 1952) è una politica spagnola.

È membro del Partito Popolare della Comunità di Madrid, di cui è stata presidente.

BiografiaModifica

Fece parte, da giovane, del Club Liberale di Madrid, presieduto dal cattedratico di Storia delle dottrine economiche dell'università Complutense di Madrid, Pedro Schwartz. Quest'ultimo fomentatore di Union Liberal era all'epoca uno dei pochi rappresentanti del liberalismo classico in Spagna, e che impulsò l'entrata di Esperanza Aguirre in politica nel 1983. Da quel momento nella sua carriera politica, di quasi 25 anni, ha difeso posizioni liberali, nonostante non abbia mai fatto parte di partiti riconosciuti dall'Internazionale Liberale.

Durante la transizione democratica ha militato in Union Liberal, nel Partito Liberale e dal 1987 in Alianza Popular, che cambiò il proprio nome in Partido Popular nel 1989, di cui è stata una delle principali esponenti.

È stata la prima donna a divenire ministro in un governo del Regno di Spagna, il Governo Aznar I (dell'educazione e della cultura) e la prima donna a divenire presidente del Senato (1999-2002).

Dal 2003 al 2012 è stata presidente della Comunità Autonoma di Madrid.

Vita privataModifica

Nel 1974, Aguirre si è sposata con Fernando Ramírez de Haro, conte di Bornos e di Murillo, Grande di Spagna.[1] La coppia ha due figli: Fernando (nato nel 1976) e Alvaro (nato nel 1980).[1]

OnorificenzeModifica

Onorificenze spagnoleModifica

  Fascia di Dama dell'Ordine di Carlo III
— 22 gennaio 1999[2]
  Dama di Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica
— 22 gennaio 2004[3]
  Dama di Gran Croce dell'Ordine al Merito Civile
— 23 aprile 2004[4]
  Dama di Gran Croce dell'Ordine Civile di Alfonso X il Saggio
— 26 dicembre 2014[5]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN21450911 · ISNI (EN0000 0001 1468 9345 · LCCN (ENn98018777 · GND (DE137190794 · BNE (ESXX1188468 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2007037842