Apri il menu principale

Geografia fisicaModifica

Estavayer-le-Lac si affaccia sul Lago di Neuchâtel.

StoriaModifica

 
Il territorio del comune di Estavayer-le-Lac prima degli accorpamenti comunali del 2017

Già comune autonomo che si estendeva per 8,93 km² e che il 1º gennaio[senza fonte] 2012 aveva inglobato il comune soppresso di Font, il 1º gennaio 2017 è stato accorpato agli altri comuni soppressi di Bussy, Morens, Murist, Rueyres-les-Prés, Vernay e Vuissens per formare il nuovo comune di Estavayer, del quale Estavayer-le-Lac è il capouogo[1][2].

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
La chiesa cattolica di San Lorenzo
  • Chiesa cattolica di San Lorenzo, attestata dal 1228 e ricostruita nel 1440 circa[1];
  • Castello di Chenaux, eretto nel XIV secolo[1].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti

 

Infrastrutture e trasportiModifica

Estavayer-le-Lac è servita dall'omonima stazione sulla ferrovia Payerne-Yverdon.

AmministrazioneModifica

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del comune patriziale che ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene comune.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Stefan Jäggi, Denis Ramseyer, Estavayer-le-Lac, in Dizionario storico della Svizzera, 11 aprile 2017. URL consultato il 23 dicembre 2018.
  2. ^ (FR) Historie, su sito istituzionale del comune di Estavayer. URL consultato il 23 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN123739008 · LCCN (ENnr98040728 · GND (DE4373349-9
  Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera