Etelka Szapáry

Contessa Etelka (Adelhaid) Szapáry de Szapár, Muraszombat et Széchy-Sziget (26 settembre 1798Viničky, 10 novembre 1876) è stata una nobildonna ungherese.

Ritratto di Etelka Szapáry, di Miklós Barabás

BiografiaModifica

Era la figlia del conte Péter Szapáry, e di sua moglie, Júlia Csáky.

MatrimonioModifica

Nel 1809, a Betliar, sposò il conte Károly Andrássy. Ebbero quattro figli:

Etelka Szapáry possedeva il Castello di Letenye, costruito da suo padre. Il palazzo divenne proprietà della famiglia Andrássy come dote di Etelka.

MorteModifica

Morì il 10 novembre 1876 a Viničky. Fu sepolta nel mausoleo di famiglia, a Trebišov[1].

NoteModifica

  1. ^ Szabad Újság: Híres nevek, fontos családok; September 8, 2007. Archiviato il giugno 1º, 2012 Data nell'URL non combaciante: 1º giugno 2012 in Internet Archive.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Alexandra Schmal (ed.): Levelek az Andrássy-házból (1864–1869). General Press Kiadó, Budapest, 2007.
  • Miroslav Marek, Szapáry family tree, su genealogy.euweb.cz, Genealogy.EU.
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie