Apri il menu principale

Etna Comics

festival internazionale dedicato al fumetto, al cinema d'animazione, ai giochi da tavolo e ai videogiochi.
Etna Comics
Logo Etna Comics.png
Logo di Etna Comics 2011
LuogoCatania, Italia
Anni2011 – oggi
FrequenzaAnnuale
Fondato daMedéa
Datemaggio-giugno
Generefumetti, animazione, videogiochi, giochi di ruolo, cosplay, musica, collezionismo, rievocazione storica, cultura pop, tradizionale giapponese
OrganizzazioneAntonio Mannino (direttore generale)
Sito ufficiale

Etna Comics, chiamato anche Etna Comics, Festival internazionale del Fumetto e della Cultura Pop, è un festival internazionale dedicato al fumetto, al cinema d'animazione, ai giochi da tavolo e ai videogiochi che si tiene annualmente a Catania presso il centro fieristico le Ciminiere.

OrganizzazioneModifica

La manifestazione Etna Comics è stata promossa e organizzata dalla Medéa di Catania[1], azienda che si occupa di organizzazione di eventi scientifici e culturali, con la collaborazione, fino al 2013, dell'associazione culturale Rakuen Cosplay, che si è occupata della gestione del cosplay contest. Ha avuto il patrocinio della Provincia di Catania, del Comune di Catania e la collaborazione di Lucca Comics & Games.[2][3]

StoriaModifica

Inaugurata nel 9 settembre 2011 come la mostra-mercato più grande della Sicilia,[3][4] la manifestazione dà un esito positivo con oltre 25.000 presenze all'evento.[5] Dopo il successo della prima edizione, Etna Comics diventa un vero e proprio festival internazionale facendo registrare un sempre più crescente numero di visitatori.[6]

EsposizioneModifica

Si svolge ogni anno a inizio giugno a Catania, in un'area di circa 45.000 mq. Vi partecipano tutti i più importanti operatori del settore ed un alto numero di negozi specializzati, fumetterie ed associazioni culturali. Durante i giorni del festival si svolgono svariati eventi tra cui concerti, proiezioni, incontri con gli autori, conferenze e workshop, presentazioni, sessioni di gioco di ruolo dal vivo, tornei di carte da gioco collezionabili (come: Magic: The Gathering, Yu-Gi-Oh! e Pokémon) e spettacoli dedicati al settore fumettistico e d'animazione in generale.

Tutti gli autori ospiti della manifestazione sono invitati a partecipare ad una sessione di disegno live, in cui producono un'opera che viene battuta all'asta di beneficenza che si svolge generalmente l'ultimo giorno. Grazie ai fondi raccolti nelle prime quattro edizioni, Etna Comics è intervenuta con aiuti sostanziosi in Africa e in Libano.

Anteprime dell’evento Etna ComicsModifica

Etna Comics OFF (2013) è una saga di piccoli assaggi del festival etneo, prima della manifestazione madre Etna Comics a Catania. La prima si è svolta a Palermo dal 30 novembre al 1º dicembre, con oltre duemila presenze all'evento.[7][8] La seconda e ultima tappa si è svolta a Catania dal 26 al 27 aprile, all'interno del festival Katagames.[9]

Day Zero (2015) è un piccolo assaggio del festival etneo, prima della manifestazione madre Etna Comics. Nel 2015 si è svolta a Acireale dal 19 al 20 dicembre.[10]

Aree della fieraModifica

ComicsModifica

L'area Comics accoglie tutto ciò che riguarda direttamente il fumetto e l'animazione internazionale. Ogni anno partecipano all'evento la quasi totalità delle case editrici specializzate italiane, come ad esempio: GP Publishing, Star Comics, Panini Comics[11] e Edizioni BD con la divisione J-Pop[12], oltre a numerosi espositori, rivenditori e negozi specializzati, disposti nei numerosi padiglioni loro dedicati.

GamesModifica

L'area Games ospita le ludoteche dei giochi da tavolo e di ruolo, con aree dedicate esclusivamente ai giochi di carte e da tavolo come Magic, Yu-Gi-Oh!, Risiko! e scacchi. Una sala è dedicata agli ospiti che producono giochi da tavolo ed ai giochi da tavolo inventati.

VideogamesModifica

L'area della fiera Videogames attrae un notevole numero di espositori. Pur molto sommariamente, date le difficili classificazioni, gli espositori di Etna Comics possono essere divisi in quattro tipologie: autori ed editori di giochi, rivenditori di giochi e negozi specializzati, associazioni e realtà indipendenti, artisti ed artigiani dei videogame.

All'evento hanno partecipato editori di giochi come la Nintendo (2013)[13] e riviste specializzate come PlayStation Official Magazine Italia (2014).

Altri MondiModifica

 
"Stormtrooper Commander", Etna Comics 2013. Cosplay membro della 501st Legion Italica Garrison.

L'area della fiera Altri Mondi è una grande area inaugurata nella seconda edizione di Etna Comics, dedicata al fantasy e alla fantascienza, dove gli appassionati possono trovare quelle che sono ambientazioni e scenografie degne di film e rappresentazioni, insieme a personaggi e figuranti inerenti a quel mondo.[14] All'interno dell'area partecipano associazioni no profit come la 501st Legion Italica Garrison (Star Wars),[15] Ghostbusters Sicilia,[16] la Umbrella Corporation Italian Division di Resident Evil, Federazione Ludica Siciliana per il medievale fantasy[17] lo Steampunk.[18][19] e Progetto Eden per l'ambientazione Post-Apocalittica.

Japan CenterModifica

 
Il Logo della sezione Japan Center di Etna Comics.

L'area della fiera Japan Center (chiamato precedentemente Japan Rooms) è un'area dedicata al Giappone.[20][21] curata dall'Associazione Culturale Mangames. Non è solo dedicata a manga e anime ma a tutto ciò che gravita attorno alla cultura giapponese: folklore, tradizioni, cucina tradizionale, ecc.

Questa sezione dell'evento è stato creata per far conoscere lo stile di vita del Giappone, con la sua storia millenaria e le sue usanze tradizionali e moderne. All'evento viene data la possibilità di gustare il piatto più comune del Giappone ma anche il più richiesto, il ramen, che molto spesso appare in fumetti e cartoni animati giapponesi. Si possono provare anche tipici passatempi giapponesi come gli origami o giochi da tavolo come il Mah Jong giapponese classico e moderno.

Inoltre Japan Center offre la possibilità di conoscere autori di fumetti e cartoni animati giapponesi e mostre inerenti agli stessi.

Area JuniorModifica

L'area della fiera Junior è un'area dedicata ai più piccoli e alle famiglie, dove vengono allestiti degli intrattenimenti adatti ai bambini di 6-13 anni.

PalcoModifica

Nell'area Palco, nei due giorni di maggiore affluenza, il sabato e la domenica, si svolgono i Cosplay Contest, sfilate e scenette tipo sketch, che vengono valutate da tre giudici, tra cui spesso esponenti di spicco del panorama cosplay nazionale (come Giorgia Vecchini all'Etna Comics 2011). Il premio in palio per il vincitore è un viaggio a San Diego in occasione del Comic-con e un badge ad accesso completo all'evento.[22]

Edizioni e ospitiModifica

Segue un elenco dettagliato relativo alle ultime edizioni della fiera e un elenco dettagliato degli ospiti e partners che vi hanno partecipato:

Dettagli evento Ospiti
Etna Comics 2011


Slogan

«Etna Comics ...il protagonista sei TU!»



Manifesto
disegnato da Lucio Parillo

Date
Dal 9 settembre al 11 settembre 2011[23]

Ubicazione
Centro fieristico le Ciminiere, Via Piazzale Asia a Catania.

Collegamenti esterni
Etna Comics 2011

Programma
Etna Comics Programma 2011

Numero stand
45

Visitatori
Oltre 25.000 visitatori.[5]

Ospiti:[24]
Fumetto e Illustrazione:

Animazione e Doppiaggio:

Gioco e Videogame:

Musica e Intrattenimento:

Cosplay :

Mostre:

Partners:

Etna Comics 2012



Slogan

«L'isola che...non c'era»



Manifesto
disegnato da Paolo Cossi

Date
Dal 14 settembre al 16 settembre 2012[5]

Ubicazione
Centro fieristico le Ciminiere, Via Piazzale Asia a Catania.

Collegamenti esterni
Etna Comics 2012

Programma
Etna Comics Programma 2012

Numero stand
79

Visitatori
40.000 visitatori.[6]

Ospiti:[25]
Fumetto e Illustrazione:

Gioco e Videogame:

Musica e Intrattenimento:

Cosplay:

Critica :

Mostre:

  • Mostra su Diabolik Cinquant'anni vissuti diabolikamente;
  • Mostra su Paolo Cossi Tratti dal vero;
  • Mostra su Sergio Bonelli Guido Nolitta;
  • Mostra su Masters of the Universe;
  • Mostra su Arte fra le nuvole;
  • Mostra su Il Fumetto d'epoca;
  • Mostra su Editoria a fumetti e soldatini di carta;
  • Mostra su Modotti Una donna del ventesimo secolo;
  • Mostra su Alfredo Castelli 30, 70, 100 anni per Martin Mystère;
  • Mostra su Jidaigeki I manifesti originali della Toei;
  • Mostra su Lady Oscar;
  • Mostra su Gallieno Ferri.

Partners:

Etna Comics 2013


Slogan

«Let's Pop»



Manifesto
disegnato da Giovanna Casotto

Date
Dal 7 giugno al 9 giugno 2013

Ubicazione
Centro fieristico le Ciminiere, Via Piazzale Asia a Catania.

Collegamenti esterni
Etna Comics 2013

Programma
Etna Comics Programma 2013

Numero stand
160[26]

Visitatori
43.000 visitatori.[27]

Ospiti:
Fumetto e Illustrazione:

Animazione, Doppiaggio e Intrattenimento:

Mostre:

Partners:

Etna Comics 2014



Slogan

«Il meglio deve ancora venire!»



Manifesto
disegnato da Leo Ortolani

Date
Dal 6 giugno al 8 giugno 2014

Ubicazione
Centro fieristico le Ciminiere, Via Piazzale Asia a Catania.

Collegamenti esterni
Etna Comics 2014 Archiviato l'8 maggio 2015 in Internet Archive.

Programma
Etna Comics Programma 2014

Numero stand
190[28]
Visitatori
Oltre 50.000 visitatori.[29]

Ospiti:
Fumetto e Illustrazione:

Animazione e Doppiaggio:

Musica e Intrattenimento:

Mostre:

  • Mostra su Milo Manara Tutto ricominciò con un'estate etnea;
  • Mostra su 75 Anni di Batman;
  • Mostra su Eva Kant Prima donna da 50 anni.

Partners:

  • Algida;
  • Ankama;
  • Grand Hotel Baia Verde (Catania);
  • CM Storm;
  • Coca-Cola;
  • Dofus;
  • E-Ludo Lab;
  • Eizo;
  • E•Motion;
  • Fantastic;
  • I Portali (parco commerciale di Catania);
  • Multiplayer.it Edizioni;
  • Naos solidarité;
  • Ochacaffè (Associazione Italia Giappone);
  • Officina Informatic@;
  • Pianeta Vacanze;
  • PlayStation Official Magazine Italia;
  • San Carlo;
  • Skydive Sicilia;
  • Wacom;
  • Volkswagen;
  • RadioAnimati;
  • TG3 Comics (Rai);
  • ToChio.
Etna Comics 2015



Slogan

« backtothefantasy»



Manifesto
disegnato da Don Alemanno e colorato da Sergio Algozzino.

Date
Dal 30 maggio al 2 giugno 2015

Ubicazione
Centro fieristico le Ciminiere, Via Piazzale Asia a Catania.

Collegamenti esterni
Etna Comics 2015 Archiviato il 12 maggio 2015 in Internet Archive.

Programma
Etna Comics Programma 2015

Numero stand
243[30]
Visitatori
61.000 visitatori.[30]

Ospiti:

Fumetto e Illustrazione:

Animazione e Doppiaggio:

Musica e Intrattenimento:

Cosplay:

Mostre:

Partners:

  • Algida;
  • CM Storm;
  • E-Ludo Lab;
  • Fantastic;
  • I Portali (parco commerciale di Catania);
  • Mandarin;
  • MSI Gaming Serise;
  • Officina Informatic@;
  • Pianeta Vacanze;
  • PlayStation Official Magazine Italia;
  • Skydive Sicilia;
  • RadioAnimati;
  • Red Bull;
  • TG3 Comics (Rai);
  • ToChio.
Etna Comics 2016



Slogan

« ecsei»



Manifesto
disegnato da Claudio Villa.

Date
Dal 2 giugno al 5 giugno 2016

Ubicazione
Centro fieristico le Ciminiere, Via Piazzale Asia a Catania.

Collegamenti esterni
Etna Comics 2016

Programma
Etna Comics Programma 2016

Numero stand
221
Visitatori
73.000 visitatori.[31]

Ospiti:

Fumetto e Illustrazione:

  • Lola Airaghi
  • Simone Albrigi
  • Mirka Andolfo
  • Walter Baiamonte
  • Giacomo Bevilacqua
  • Simone Bianchi
  • Fabrizio Biaggio
  • Simon Bisley
  • Stefano Bonfanti
  • Alessandro Bottero
  • Alfredo Castelli
  • Davide Catenacci
  • Linda Cavallini
  • Fabio Celoni
  • Amanda Conner
  • Fabrizio Corselli
  • Alessio Danesi
  • Valentina De Poli
  • Giovanni di Gregorio
  • Rob Di Salvo
  • Lorenza di Sepio
  • Breno Enna
  • Marco Failla
  • Alessia Fiorentino
  • Mattia Iacono
  • Emanuela Lupacchino
  • Alessandro Mereu
  • Ivo Milazzo
  • Paolo Mottura
  • Alexis Nesme
  • Federico Osho Palmaroli
  • Jimmy Palmiotti
  • Lorenzo Pastrovicchio
  • Alessandra Patanè
  • Giada Perissinotto
  • Boban Pesov
  • Lavinia Pinello
  • Andrea Plazzi
  • Roberto Recchioni
  • Esad Ribic
  • Marco Rincione
  • Giulio Rincione
  • Francesco Ripoli
  • Marco Rizzo
  • Grzegorz Rosinski
  • Silver
  • Claudio Stassi
  • Giovanni Talami
  • Emanuele Tenderini
  • Nicoletta Torregrossa
  • Claire Wendling
  • Michele Rech
  • Yumiko Igarashi

Animazione e Doppiaggio:

Giochi e Videogiochi:

Musica e Intrattenimento:

  • Arly Momoko
  • Naoyoshi Itani
  • Kunihiro Este
  • Fabio Liberatori
  • Mirko Alessandrini (CiccioGamer89)
  • Simone Pedrazzi (Draker88)
  • Jok3r
  • Paolo Cellammare
  • Simone Rosini (Fancazzisti Anonimi)
  • Valerio Tazzichini (Fancazzisti Anonimi)
  • Miou Fujinaga (?).

Cosplay:

  • Yuriko Tiger
  • Giada Pancaccini
  • Simona Tringali

Mostre:

  • Mostra su Claudio Villa: 30 anni fa, Dylan...;
  • Mostra sulle riviste amatoriali sui fumetti in Italia dagli anni 60 in poi. Fanzine, che passione!;
  • Mostra su Ivo Milazzo: Le mille emozioni del segno;
  • Mostra su Onlyshojo: collezionare Candy e Georgie;
  • Mostra su Julia: Copertine in noir;
  • Mostra sulle tavole originali di Sergio Algozzino: Storie di un'attesa;
  • Mostra sulle illustrazioni del Premio Annual;
  • Mostra sulle foto di Ana Duque e Francesco Pellegrino, Fashion & Cosplay. Arte ludica contemporanea;
  • Mostra sulle foto di Naoya Yamaguchi: Maid in Japon;
  • Mostra Collezionare Transformers;
  • Mostra su Yumiko Igarashi, esposizione riproduzione di alcuni dei lavori più belli dell'artista;
  • Mostra Storie sotto il vulcano esposizione lavori della scuole secondarie di 1º e 2º grado dell'area etnea;
  • Mostra della Scuola del fumetto di Palermo, esposizione lavori degli studenti dell'ultimo anno;
  • Mostra Ri-Tratto.3 esposizione dei lavori di Rita Malta;
  • Mostra su Le arti figurative di Nino Rocca;
  • Mostra del Liceo artistico "E. Greco" di Catania, esposizione dei lavori degli studenti dei licei aderenti;
  • Mostra su Cortology, esposizione di rappresentazioni sintetiche e divertenti di icone del cinema, biografie, eventi storici, invenzioni, fenomeni di costume e proverbi, realizzazione dello studio milanese di graphic design "H-57";
  • Mostra su Zagor, Il volo di Zagor.

Partners:

  • BeAcademy
  • Dietro le Quinte
  • Fumettomania Factory
  • Globus Magazine
  • Globus Radio Station
  • Globus Television
  • Karma Communicatinos
  • Messina Web TV
  • Stay Nerd
  • Vivi Catania
  • Benq
  • Kingston HyperX
  • League of Legends
  • MSI Gaming
  • Radioanimati
  • Zowie
Etna Comics 2017



Slogan

«Uzeta»



Manifesto
disegnato da Alex Maleev

Date
Dal 1 giugno al 4 giugno 2017

Ubicazione
Centro fieristico le Ciminiere, Via Piazzale Asia a Catania.

Collegamenti esterni
Etna Comics 2017

Programma
Etna Comics Programma 2017

Numero stand
310[32]

Visitatori
78.000 visitatori.[32]

Ospiti:
Fumetto e Illustrazione:
Animazione e Doppiaggio:
Giochi e Videogiochi:
Musica e Intrattenimento:

  • Cristina D'Avena
  • Angela Aiello;
  • Giuseppe Aiello;
  • Douglas Meakin;
  • Parimpampum (Band);
  • Eriko Kawasaki (川崎 恵理子?);
  • Silvio Franceschinelli (DJ Shiru);
  • Miou Fujinaga (藤永 美欧?);
  • Bujin Sohran Dragon (舞神ソーランドラゴン?).

Cinema e TV:

Cosplay:

  • Candy Valentina;
  • Ambra Pazzani;
  • Aura Pazzani;
  • Giulietta;
  • Enji Night.

Mostre:
Partners:

Numero di visitatoriModifica

 

Le mascotteModifica

Hope e Yume sono le mascotte di Etna Comics, disegnate da Valentina Paterniti per l'evento.[33] Le mascotte sono state presentate all'Etna Comics 2011 e non sono più apparse nelle manifestazioni seguenti. Le immagini delle mascotte venero usate per le seguenti edizioni dell’evento, finché nella quarta edizione (2014) non furono rimorse totalmente dagli eventi.

  • Hope è un ragazzo con capelli blu e occhi verdi, vestito da maggiordomo. Hope è la mascotte maschile dell'evento e anche il padrino della sezione Games.
  • Yume è una ragazza con capelli rosso accesso e occhi arancioni scuro, vestita da tipica studentessa giapponese. Yume è la mascotte femminile dell'evento e anche la madrina della sezione Japan Center.
  • Von Stain è la mascotte antagonista di Etna Comics; il suo aspetto ricorda un Heartless di Kingdom Hearts. Appare per la prima volta nei trailer di Etna Comics 2011 e appare soltanto nei cinque trailer. Von Stain rubò cinque oggetti importanti da diversi eroi dei fumetti e videogiochi: il laccio d'oro di Wonder Woman,[34] la spada di Cloud Strife,[35] le lame celate di Ezio Auditore,[36] la Keyblade di Sora e il copri fronte di Naruto Uzumaki.[37] L'obbiettivò è quello di far morire gli eroi causando così la fine dei sogni e delle speranze delle fan che li amano.[38]
  • The Boss è il capo dei due eroi Hope e Yume, esso svolge il ruolo di sorvegliante che osserva i mondi. Appare per la prima volta nell'ultimo trailer di Etna Comics 2011 e appare soltanto in quel trailer.[38]

NoteModifica

  1. ^ INFO POINT | etnacomics.com, su etnacomics.com, 10 settembre 2012. URL consultato il 17 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 10 settembre 2012).
  2. ^ Sito Internet Archive Wayback Machine: Etna Comics INFO POINT, su etnacomics.com, 2011. URL consultato il 2013 (archiviato dall'url originale l'11 ottobre 2011).
  3. ^ a b Sito ufficiale Lo Spazio Bianco - Il programma di Etna Comics è disponibile on-line (pagina non più attiva) [collegamento interrotto], su lospaziobianco.it, 2011. URL consultato il 2013.
  4. ^ Sito ufficiale afNews - Etna Comics: manifestazione a Catania, su afnews.info, 19 dicembre 2010. URL consultato il 2013.
  5. ^ a b c Sito ufficiale Lavika - Torna Etna Comics alle Ciminiere di Catania, su lavika.it, 20 gennaio 2012. URL consultato il 2013 (archiviato dall'url originale il 27 gennaio 2012).
  6. ^ a b Sito ufficiale Nanoda - ETNA COMICS 2012: Reportage, su nanoda.com, 21 settembre 2012. URL consultato il 2013.
  7. ^ Sito ufficiale Etna Comics: Comunicato Stampa Etna Comics OFF - Ecco i “numeri” (PDF), su etnacomics.com, 30 novembre 2013. URL consultato il 9 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 3 luglio 2014).
  8. ^ Simone Azzarello, Sito ufficiale GameSurf - Palermo: prima tappa per 'Etna Comics OFF' il 30/11 e l'1/12, su gamesurf.tiscali.it, 30 novembre 2013. URL consultato il 14 gennaio 2014 (archiviato il 26 maggio 2016).
  9. ^ Sito ufficiale Etna Comics: L’ultima tappa di Etna Comics OFF al Katagames 2014, su etnacomics.com, 14 aprile 2014. URL consultato il 9 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2014).
  10. ^ Redazione NewSicilia, Sito NewSicilia: Etna Comics Day Zero fa tappa ad Acireale: sarà assaggio di #ECSEI, su newsicilia.it, 8 dicembre 2015. URL consultato il 26 maggio 2016 (archiviato il 26 maggio 2016).
  11. ^ Sito Internet Archive Wayback Machine: Etna Comics - Panini Comics c'è!, su etnacomics.com, 2012. URL consultato il 2013 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2013).
  12. ^ Sito ufficiale Manga Forever - Edizioni BD e J-POP a Etna Comics 2012, su mangaforever.net, 12 settembre 2012. URL consultato il 2013.
  13. ^ Z-Giochi: Etna Comics 2013 – Il Fumetto e la Cultura Pop sbarcano in Sicilia, su z-giochi.com, 10 giugno 2013. URL consultato il 20 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2014).
  14. ^ Sito ufficiale Etna Comics - Altri Mondi (pagina non più attiva), su etnacomics.com, 12 settembre 2012. URL consultato il 2013 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  15. ^ Sito ufficiale Argo - Etna Comics, un vulcano di fumetti e non solo - Argo Catania, su argocatania.org, 23 settembre 2012. URL consultato il 2013.
  16. ^ Sito ufficiale Etna Comics: Ghostbuster’s School ad Etna Comics!, su etnacomics.com, 30 maggio 2014. URL consultato il 4 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2015).
  17. ^ Sito ufficiale Etna Comics: Per continuare a sognare e divertirsi come bambini!, su etnacomics.com, 1º giugno 2014. URL consultato il 4 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2015).
  18. ^ Sito Orgoglio Nerd: Meraviglie Steampunk all'Etna Comics, su orgoglionerd.it, 25 luglio 2012. URL consultato il 4 giugno 2015.
  19. ^ Sito ufficiale Etna Comics: Steampunk, Magmanite e Ciminiere, connubio perfetto ad Etna Comics!, su etnacomics.com, 3 giugno 2014. URL consultato il 4 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2015).
  20. ^ Sito ufficiale Etna Comics: Japan Center Etna Comics 2012 (pagina non più attiva), su etnacomics.com, 2012. URL consultato il 4 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2015).
  21. ^ Sito Voci di Città: Quel piccolo angolo di Giappone all’interno dell’Etna Comics, su vocidicitta.it, 2 giugno 2015. URL consultato il 4 giugno 2015.
  22. ^ Sito ufficiale Etna Comics: REGOLAMENTO COSPLAY CONTEST 2015 (PDF), su etnacomics.com, 2015. URL consultato il 25 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2015).
  23. ^ Sito Internet Archive Wayback Machine: Etna Comics - Etna Comics: 9-11 Settembre 2011, su etnacomics.com, 2011. URL consultato il 2013 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2010).
  24. ^ Sito Internet Archive Wayback Machine: Etna Comics - Ospiti 2011, su etnacomics.com, 2011. URL consultato il 2013 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2012).
  25. ^ Sito Internet Archive Wayback Machine: Etna Comics - Ospiti 2012, su etnacomics.com, 2012. URL consultato il 2013 (archiviato dall'url originale il 2 ottobre 2013).
  26. ^ Sito ufficiale Etna Comics - Considerazioni finali 2013 (pagina non più attiva), su etnacomics.com, 2013. URL consultato il 2013 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  27. ^ Sito ufficiale Etna Comics - Etna Comics 2014: ecco le date! (pagina non più attiva), su etnacomics.com, 2013. URL consultato il 2013 (archiviato dall'url originale il 27 febbraio 2014).
  28. ^ Mappa Etna Comics 2014 (JPG), su fumettomaniafactory.altervista.org, 2014. URL consultato il 2 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  29. ^ Sito ufficiale Etna Comics - Oltre 50000 presenze ad Etna Comics 2014 (pagina non più attiva), su etnacomics.com, 2014. URL consultato il 2014 (archiviato dall'url originale il 25 aprile 2016).
  30. ^ a b Sito ufficiale Etna Comics: 61000 presenze per Etna Comics 2015!, su etnacomics.com, 3 giugno 2015. URL consultato il 4 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 4 giugno 2015).
  31. ^ Sito ufficiale Etna Comics: Etna Comics 2016 fa 73mila!, su etnacomics.com, 6 giugno 2016. URL consultato il 27 luglio 2016 (archiviato il 6 giugno 2016).
  32. ^ a b Sito ufficiale Etna Comics 2017 - Etna Comics segna un nuovo record di presenze!, su etnacomics.com, 5 giugno 2017. URL consultato il 5 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2017).
  33. ^ Sito social networking ufficiale Facebook - Pagina Ufficiale Rakuen Cosplay: Ospite d'onore al Rakuen Village: Valentina Paterniti, disegnatrice per Etna Comics, su facebook.com, 14 gennaio 2012. URL consultato il 2013.
  34. ^ You Tube: Canale di Etna Comics: Etna Comics Trailer n.1 - "Il furto del laccio d'oro", su youtube.com, 4 aprile 2011. URL consultato il 20 maggio 2015.
  35. ^ You Tube: Canale di Etna Comics: Etna Comics Trailer n.2 - "Il furto della spada", su youtube.com, 3 maggio 2011. URL consultato il 20 maggio 2015.
  36. ^ You Tube: Canale di Etna Comics: Etna Comics Trailer n.3 - "Il furto delle lame celate", su youtube.com, 14 giugno 2011. URL consultato il 20 maggio 2015.
  37. ^ You Tube: Canale di Etna Comics: Etna Comics Trailer n.4 - "L'ombra di Von Stain", su youtube.com, 17 luglio 2011. URL consultato il 20 maggio 2015.
  38. ^ a b You Tube: Canale di Etna Comics: Etna Comics Trailer n.5 - "Il piano di Von Stain", su youtube.com, 26 agosto 2011. URL consultato il 20 maggio 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica