Eugenio II di Ligne

principe belga
Eugenio II di Ligne
11th Prince de Ligne.jpg
Eugenio II di Ligne in una fotografia d'epoca
XI Principe di Ligne
Stemma
In carica 23 giugno 1937
26 giugno 1960
Predecessore Ernesto di Ligne
Successore Baldovino de Ligne
Nome completo francese: Eugène Frederic Marie Lamoral de Ligne
italiano: Eugenio Federico Maria Lamorale di Ligne
Altri titoli Principe del Sacro Romano Impero
Principe di Amblise
Principe di Épinoy e Grandee
Nascita Breuilpont, Francia, 10 agosto 1893
Morte Castello di Belœil, Belgio, 26 giugno 1960 (66 anni)
Dinastia Casato di Ligne
Padre Ernesto, principe di Ligne
Madre Diane de Cossé-Brissac
Consorte Filippina di Noailles
Figli Baldovino
Isabella
Yolanda
Antonio
Religione Cattolicesimo

Eugenio II de Ligne, XI principe di Ligne (Breuilpont, 10 agosto 1893Belœil, 26 giugno 1960), è stato un principe belga[1] Ricoprì il titolo di Principe di Épinoy e Principe di Amblise e fu cavaliere del Toson d'Oro[1].

BiografiaModifica

Infanzia ed educazioneModifica

Nacque il 10 agosto 1893 a Breuilpont, era il figlio maggiore di Ernesto, X principe di Ligne e Diane de Cossé-Brissac.

Dopo aver condotto studi di filosofia e lettere, si laureò nel 1920.

Seconda guerra mondialeModifica

Lavorò a Bucarest, Parigi, Madrid, Londra e Washington. Dopo la morte del padre nel 1937, diventò l'XI Principe di Ligne. Durante l'invasione del Belgio da parte della Germania nel 1940, il principe Eugenio prese servizio e si unì, nei pressi di Anversa, al gruppo motorizzato di cui divenne capo.

Con la moglie, trasformò il Castello di Belœil in casa per i bambini ebrei.

Ultimi anni e morteModifica

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, venne nominato ambasciatore del Belgio in India (dal 1947 al 1951)[2] e in Spagna (dal 1951 al 1958).

Morì il 26 giugno 1960 al Castello di Belœil.

DiscendenzaModifica

Dal matrimonio tra Eugenio e Filippina de Noailles nacquero quattro figli:

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
8. Eugenio I di Ligne 16. Luigi Eugenio Maria Lamoral di Ligne  
 
17. Giuseppa Luisa van der Noot de Duras  
4. Enrico di Ligne  
9. Melania di Conflans d'Armentières 18. Carlo Luigi Gabriele de Conflans d'Armentières  
 
19. Amelia di Croÿ d'Havré  
2. Ernesto di Ligne  
10. Ernesto di Talleyrand-Périgord 20. Augusto Luigi di Talleyrand  
 
21. Carolina Giovanna d'Argy  
5. Margherita di Talleyrand-Périgord  
11. Maria Luisa Le Peletier de Mortefontaine 22. Leone Le Peletier de Mortefontaine  
 
23. Susanna Le Peletier de Mortefontaine  
1. Eugenio II di Ligne  
12. Timoleone di Cossé-Brissac 24. Agostino Timoleone di Cossé-Brissac  
 
25. Elisabetta Luisa di Malide  
6. Rolando di Cossé-Brissac  
13. Margherita Le Lièvre de La Grange 26. Augusto Francesco Giuseppe Le Lièvre de La Grange  
 
27. Natalia Irene di Beauvau-Craon  
3. Diana di Cossé-Brissac  
14. Costantino Andrea Say 28. Luigi Say  
 
29. Giovanna Costanza Maressal  
7. Giovanna Maria Say  
15. Giovanna Maria Emilia Wey 30. Giuliano Wey  
 
31. Eugenia Francesca Elisabetta Glady  
 

OnorificenzeModifica

Onorificenze belgheModifica

  Commendatore dell'Ordine Reale del Leone
— 1931

Onorificenze straniereModifica

  Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro

NoteModifica

  1. ^ a b Future Princess A U.S. Girl, in The Washington Post, 6 gennaio 1917.
  2. ^ Website of Indian Embassy in Brussels (PDF), su indembassy.be. URL consultato il 26 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2016).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie