Eulampio ed Eulampia

Santi Eulampio ed Eulampia
Menologion of Basil 009.jpg
 

Martiri

 
NascitaIII secolo
Morte310
Venerato daTutte le Chiese che ammettono il culto dei santi
Ricorrenza10 ottobre

I fratelli Eulampio (Nicomedia, ... – 310) e Eulampia (Nicomedia, ... – 310) sono venerati come santi cristiani, martirizzati durante il regno dell'imperatore Massimino Daia (III secolo).

Secondo la tradizione Eulampio fu arrestato dai romani durante un tentativo di comprare rifornimenti per i cristiani che si nascondevano nelle caverne nei dintorni di Nicomedia. Dopo che Eulampio venne brutalmente flagellato, sua sorella si precipitò fuori dalla folla presente, e si gettò sul fratello. Percio'furono gettati in una caldaia ardente e ne uscirono incolumi. Secondo la tradizione cristiana, duecento soldati, vedendo il prodigio, si convertirono al cristianesimo e subirono a loro volta il martirio.

CultoModifica

I santi Eulampio ed Eulampia sono venerati dalla Chiesa cattolica il 10 ottobre. Dal Martirologio Romano: "A Nicomedia in Bitinia, nell'odierna Turchia, santi Eulampio e sua sorella Eulampia, martiri durante la persecuzione dell'imperatore Diocleziano. ".

Collegamenti esterniModifica