Eunomia (mitologia)

una delle Ore nella mitologia greca

Eunomia (in greco antico: Εὐνομία, Eunomía) è, secondo la mitologia greca, una delle Ore e figlia di Temi e Zeus. Il poeta greco Alcmane la nomina invece come figlia di Prometeo e sorella di Tiche e Peito[1].

Eunomia
Peace Palace dome.jpg
Eunomia (in alto a destra) con Dike, Irene e Temi
Nome orig.Εὐνομία
Caratteristiche immaginarie
SpecieOra
SessoFemmina
ProfessioneDivinità della legge

Era una divinità connessa con la legge e la legislazione. Nella mitologia romana aveva il nome di Disciplina.

NoteModifica

  1. ^ Alcmane, Frammenti 3 & 64.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia