Euonymus japonicus

specie di pianta
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Euonymus japonicus
Euonyjap.jpg
Euonymus japonicus Thunb.
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Rosidae
Ordine Celastrales
Famiglia Celastraceae
Genere Euonymus
Specie E. japonicus
Nomenclatura binomiale
Euonymus japonicus
Thunb., 1780[1]

Euonymus japonicus (Thunb., 1780), noto anche come mandrino sempreverde o mandrino giapponese, è una pianta angiosperma della famiglia delle Celastraceae, originaria del Giappone, Corea e Cina.[2][3] L'epiteto specifico japonicus, "giapponese", deriva dal latino e si riferisce alla provenienza della specie.[4]

È un arbusto sempreverde, talvolta alberello, che cresce fino a 2–8 m di altezza, con foglie ovali opposte lunghe 3–7 cm con margini finemente seghettati. I fiori sono di piccole dimensioni, di colore verde-bianco, di 5 mm di diametro. In autunno il tegumento rosa dei semi si apre e da esso fuoriescono i frutti arancioni, che pendono dall'involucro.

Dettaglio dei frutti in autunno

CultivarModifica

Euonymus japonicus è una pianta ornamentale molto diffusa per decorare parchi e giardini nella sua zona di origine ma anche in Europa e nord America. In particolare le numerose cultivar che sono state selezionate (spesso con foglie gialle o variegate) sono ampiamente coltivate in tutti i tipi di terreno, sia al sole che all'ombra.

  • 'Albomarginatus' - foglie verdi, con margini contornati di bianco.
  • 'Bravo' - foglie verdi variegate di giallo-crema, si sviluppa in altezza.
  • 'Chollipo'GM[5] - foglie verdi con un ampio margine color crema. Produce raramente i frutti.
  • 'Green Spire' - arbusto con foglie di color verde-lucido, si sviluppa in altezza.
  • 'Kathy' - foglie ampie, di colore verde con margine bianco. Cresce in misura minore rispetto agli altri esemplari di Euonymus japonicus.
  • 'Latifolius Albomarginatus' - Foglie verdi con ampio margine bianco.
  • 'Ovatus Aureus'GM[6] - foglie di colore dorato quando giovane, successivamente verdi con margine giallo scuro. Produce raramente fiori e frutti.
  • 'President Gauthier' - foglie di colore verde scuro variegate di bianco crema.
  • 'Pulchellus Susan'GM - foglie verde scuro con un sottile margine color bianco crema.

(Le cultivar con il simbolo GM sono contrassegnate dal premio Garden Merit assegnato dalla Royal Horticultural Society's[7])

NoteModifica

  1. ^ Nova acta Regiae Societatis Scientiarum Upsaliensis, su biodiversitylibrary.org, p. 208. URL consultato il 1º dic 2020.
  2. ^ Roger Phillips e Martyn Rix, Shrubs, Londra, Macmillan, 1989.
  3. ^ Carl Peter Thunberg, Flora Japonica sistens plantas insularum japonicarum, Lipsia, 1784, pp. XLIII e 100.
  4. ^ (EN) David Gledhill, The names of plants, 4ª ed., Cambridge, Cambridge University Press, 6 marzo 2008, p. 220, ISBN 0-521-86645-6.
  5. ^ (EN) RHS Plant Selector - Euonymus japonicus 'Chollipo', su rhs.org.uk. URL consultato il 1º dic 2020.
  6. ^ (EN) RHS Plant Selector - Euonymus japonicus 'Ovatus Aureus', su rhs.org.uk. URL consultato il 1º dic 2020.
  7. ^ AGM Plants - Ornamental (PDF), su rhs.org.uk, Royal Horticultural Society, p. 40. URL consultato il 1º dic 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica