Apri il menu principale
Europa FC
Calcio Football pictogram.svg
Cosmos, Dolphins
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Nero e Verde Strisce-Flag.svg Verde, nero
Dati societari
Città Gibilterra
Nazione Gibilterra Gibilterra
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Gibraltar.svg GFA
Campionato Gibraltar Premier Division
Fondazione 1925
Presidente Gibilterra Peter Cabezutto
Allenatore Spagna Rafael Escobar
Stadio Victoria Stadium
(5.000 posti)
Palmarès
Titoli nazionali 7 Gibraltar Premier Division Premier Division
Trofei nazionali 7 Rock Cup
1 Gibraltar Premier Cup
1 Pepe Reyes Cup
Si invita a seguire il modello di voce

L'Europa FC, noto in passato come College Europa Football Club è una società calcistica gibilterrina con sede nella città di Gibilterra. Milita nella Gibraltar Premier Division, la massima divisione del campionato gibilterrino. Disputa le partite casalinghe nel Victoria Stadium, che condivide con gli altri club gibilterrini.

Cenni storiciModifica

Il club, fondato nel 1925, è stato sempre attivo fino al 1970. Negli anni '80 ci fu la fusione con un'altra squadra locale, il College, dando vita di fatto al College Europa FC.

La squadra ha vinto la Gibraltar Second Division 2012-2013.[1] Dopo aver raggiunto la finale della Rock Cup 2013-2014, il club poté accedere alle qualificazioni di Europa League 2014-2015 venendo eliminata al primo turno della competizione.

Il 22 giugno 2015 la società ha comunicato che, a seguito della separazione con il College, la UEFA ha approvato il cambio di denominazione in Europa FC.[2]

Nell'UEFA Europa League 2016-2017 l'Europa FC riesce a superare per la prima volta il primo turno preliminare, eliminando gli armeni del Pyunik grazie al successo in casa per 2-0 (inutile poi la sconfitta di 2-1 in trasferta). Il cammino europeo, però, si interrompe nel turno seguente, in quanto gli svedesi dell’AIK Solna si impongono con un doppio 1-0. L’anno seguente il club prende parte nuovamente alle qualificazioni per la fase a giorni di Europa League, ma viene eliminato al primo turno dal The New Saints, riuscendo comunque a trionfare in Galles. Fa la sua comparsa europea anche nei preliminari della UEFA Europa League 2018-2019, ma qui subisce un pesante 6-1 come complessivo tra i due match dai kosovari del Prishtina.

Partecipazioni europeeModifica

Stagione Competizione Turno Squadra Casa Trasferta Somma
2014–15 UEFA Europa League 1Q   Vaduz 0–1 0–3 0–4  
2015–16 UEFA Europa League 1Q   Slovan Bratislava 0–6 0–3 0–9  
2016–17 UEFA Europa League 1Q   Pyunik Yerevan 2-0 1-2 3-2  
2Q   AIK 0-1 0-1 0-2  
2017–18 UEFA Champions League 1Q   The New Saints 1-3 2-1 3-4  
2018–19 UEFA Europa League PR   Prishtina 1-1 0-5 1-6  

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2016-17
1938, 1946, 1950, 1951, 1952, 2017, 2018-2019
2014–15
2016, 2018, 2019
2012–13

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2018-2019
Finalista: 2013-2014

OrganicoModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Premier Division to expand to eight teams for 2013/14 season, footballgibraltar.wordpress.com, 7 giugno 2013. URL consultato l'8 luglio 2016.
  2. ^ (EN) Europa FC: Designing our future, with a nod to the past., facebook.com/europa.fcgibraltar, 22 giugno 2015. URL consultato l'8 luglio 2016.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio