Europcar

Europcar Mobility Group
Logo
StatoFrancia Francia
Borse valoriEuronext: EUCAR
ISINFR0012789949
Fondazione1949 a Parigi
Fondata daRaoul-Louis Mattei
Sede principaleParigi
ControllateGoldCar, Interrent, Ubeeqo
Persone chiaveCaroline Parot
(Chairman & CEO)
SettoreAutonoleggio
Fatturato€ 3,022 miliardi (2019)
Dipendenti12000
Slogan«Moving your way»
Sito webeuropcar-mobility-group.com/ e www.europcar.com/

Europcar Mobility Group è una multinazionale francese di autonoleggio, fondata nel 1949 a Parigi dove è situata la sede principale[1]

Sede centrale di Europcar a Voisins-le-Bretonneux, Francia
Ufficio Europcar nell'aeroporto di Christchurch

Europcar opera in 140 paesi in Europa, Nord America, Asia, Oceania ed Africa. Dal maggio 2006, Europcar è posseduto dal Eurazeo.[2]

StoriaModifica

Europcar Mobility Group è stata fondata nel 1949 a Parigi da Raoul-Louis Mattei sul nome di “The Automobile Subscription”. Il marchio “Europcars” è stato creato nel 1951. Nel 1970 l'azienda fu acquistata da Renault[non chiaro]. Nel 1988 l'azienda fu acquistata dalla Compagnie Internationale des Wagons-Lits.[3]

Dal 1998 è stata progressivamente acquistata dal gruppo Volkswagen. Nel 1999 è divenuta controllata al 100% dal produttore di automobili.[4]

Nel 2006 il fondo di investimento Eurazeo ha acquistato Europcar dal gruppo Volkswagen, per un importo corrispondente a 2,4 volte il fatturato dall’azienda nel 2005.[5]

Nel 2010 il gruppo ha collaborato con Daimler per lanciare Car2Go ad Amburgo, in Germania.[6]

Philippe Germond, ex CEO di PMU, è diventato CEO nell'ottobre 2015.[7]

Nel gennaio 2015 ha acquisito Ubeeqo, una startup specializzata in car sharing.[8]

Nel 2017 ha acquistato GuidaMi, un servizio di carsharing a Milano. Ancora nel 2017 ha acquistato l'azienda di autonoleggio Goldcar, dal fondo di investimento italiano Investindustrial[9].

SponsorizzazioniModifica

Nel 1980 ha iniziato a sponsorizzare squadre sportive, quando l’azienda ha sponsorizzato una squadra di Formula 1 e il rally Parigi-Dakar. La società ha anche sponsorizzato squadre e sportivi in altri sport come il golf e le maratone.

Nel 2009 ha sponsorizzato il ICC Champions Trophy che si è tenuto in Sudafrica.

Dal 2011 sponsorizza il team di ciclisti professionisti francesi gestito da Jean-René Bernaudeau, che prende il nome dal marchio: Team Europcar.[10]

 
Autobus del Team Europcar Irizar PB
 
Garage Europcar nell'Hampshire

Nell'agosto 2014, l’Arsenal F.C. ha annunciato che Europcar è diventato il partner ufficiale nel settore di autonoleggio per tre anni.[11]

Problemi legaliModifica

Nel giugno 2014 il tribunale federale australiano ha statuito che un affiliato di Europcar in Tasmania aveva fatto dichiarazioni falsi o ingannevoli quando hanno accusato i clienti di danni ai veicoli. Il tribunale ha multato l'ex proprietario dell’affiliato $264,000.[12]

Il 23 giugno 2017 le autorità hanno fatto irruzione nelle sedi centrali dell'azienda in Inghilterra. Il caso è stato rinviato al Serious Fraud Office a causa di accuse che Europcar ha sovraccaricato i suoi clienti per la riparazione di danni ai veicoli.[13][14]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Legal information, su europcar-mobility-group.com. URL consultato il 10 marzo 2020.
  2. ^ https://www.europcar.com/keddy-by-europcar
  3. ^ History - Europcar, su www.europcar-group.com (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2015).
  4. ^ Corporate profile - Europcar, su www.europcar-group.com (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2015).
  5. ^ Andrew Wallmeyer, Eurazeo to buy VW's Europcar unit for €3.3bn, su ft.com, 10 marzo 2006. Ospitato su Financial Times.
  6. ^ Alina Dumitrache, Daimler and Europcar Bring car2go to Hamburg, su autoevolution.com, 18 ottobre 2010.
  7. ^ SBC News, September 11th 2014, Philippe Germond departs as PMU CEO, su sbcnews.co.uk. URL consultato il 10 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 25 aprile 2019).
  8. ^ Europcar acquires Ubeeqo car-sharing service, su www.fleetnews.co.uk.
  9. ^ Wout Vergauwen and Dominique Rodriguez, France's Europcar to acquire low-cost rival Goldcar, su uk.reuters.com.
  10. ^ Europcar Awarded "Sponsor of the Year", su breakingtravelnews.com.
  11. ^ Europcar partners with Arsenal FC ahead of new Premier League season, su breakingtravelnews.com.
  12. ^ "" Mercury News, 25 May 2014, "Court slams hire car rip-off..."
  13. ^ Katie Morley, Car hire repair charges inflated in two thirds of cases, Which? finds, in The Telegraph, Telegraph Media Group Ltd, 3 marzo 2018. URL consultato il 4 luglio 2018.
  14. ^ Katie Morley, Exclusive: Europcar accused of overcharging customers for repairs - amid Trading Standards investigation, in The Telegraph, Telegraph Media Group Ltd, 24 giugno 2017. URL consultato il 4 luglio 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN123276392 · ISNI (EN0000 0001 0719 730X · WorldCat Identities (ENviaf-123276392
  Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende