European Trophy

European Trophy
European Trophy Logo.png
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
TipoClub
CadenzaAnnuale
Aperturaagosto (preliminari)
Chiusuradicembre (fase finale)
Partecipanti32
Sito Interneteuropeantrophy.com
Storia
Fondazione2006
Soppressione2013
Numero edizioni8
Ultimo vincitoreJYP
Ultima edizioneEuropean Trophy 2013

L'European Trophy (precedentemente noto come Nordic Trophy fra il 2006 ed il 2009) è stato un torneo ad inviti estivo di hockey su ghiaccio, tradizionalmente composto fra alcune delle più forti squadre dei principali campionati d'Europa. Con oltre trenta squadre partecipanti provenienti da diverse nazioni l'European Trophy era il più grande torneo estivo di hockey su ghiaccio d'Europa.[1]

Svezia e Finlandia hanno sempre preso parte al torneo, in particolare nel periodo 2006-2009, quando la competizione era limitata ai due paesi scandinavi ed era chiamata "Nordic Trophy". Nessuna squadra ha mai vinto il titolo per più di un'edizione. Sin dall'inaugurazione della competizione nel 2006, otto nazioni sono state rappresentate: Svezia, Finlandia, Austria, Repubblica Ceca, Germania, Slovacchia, Svizzera e Norvegia.

Nel 2007 il torneo passò da 6 ad 8 squadre, inaugurando anche l'omologo torneo per squadre giovanili. Nel 2008 la lega si espanse invitando altre due formazioni. Nel 2010 il torneo cambiò nome in European Trophy, con la partecipazione inoltre di club da Norvegia, Germania, Repubblica Ceca, Svizzera ed Austria.[2]

In 2011 il torneo si allargò fino ad ospitare 24 squadre. La Slovacchia fu rappresentata per la prima volta, al posto di Norvegia e Svizzera. Nel 2012 il torneo si allargò a 32 formazioni; fra gli 8 nuovi posti a disposizione la Svizzera tornò ad essere rappresentata da quattro squadre.[3] Nel 2014 l'European Trophy venne sostituito dalla nuova Champions Hockey League.[4]

SquadreModifica

Nel 2006 e nel 2007 il Nordic Trophy poté contare su quattro squadre svedesi, Djurgården, Frölunda, Färjestad, Linköping, e su quattro squadre finlandesi, HIFK, Oulun Kärpät, Tappara e TPS. Nel 2008 si aggiunsero una squadra per nazione, gli svedesi dell'HV71 ed i finnici del Jokerit. Ancora una volta nel 2009 altre due squadre si unirono alla competizione, i Malmö Redhawks ed il Lukko.[5] Tuttavia quell'anno si decise di tenere due tornei separati, uno riservato alla Svezia e l'altro alla Finlandia, eleggendo così due formazioni vincitrici del trofeo.

Nel 2010 la competizione assunse valore internazionale. I finlandesi del Lukko lasciarono il posto ai norvegesi del Vålerenga, i quali insieme ai tedeschi dell'Adler Mannheim, dell'Eisbären Berlin e i cechi dello Sparta Praga completarono la Capital Division; la squadra austriaca del Red Bull Salzburg, insieme agli svizzeri del SC Bern e ai ZSC Lions si unirono alla Central Division. Le nuove squadre portarono alla trasformazione della competizione in European Trophy.

Nell'edizione del 2011 furono presenti 24 squadre. Svezia e Finlandia furono rappresentate da 6 squadre a testa. Il Luleå HF sostituì i Malmö Redhawks, mentre il KalPa fece il proprio debutto. Presero il via 7 squadre della Repubblica Ceca: HC Slavia Praha, HC Sparta Praha, HC České Budějovice, HC Liberec, HC Pardubice, HC Plzeň 1929 e HC Kometa Brno. Rimasero le squadre tedesche dell'Eisbären Berlin e l'Adler Mannheim, mentre gli austriaci dell'EC Red Bull Salzburg furono affiancati dai Vienna Capitals. La Slovacchia fu rappresentata per la prima volta dall'HC Slovan Bratislava.[6]

Per l'edizione del 2012 è stata confermata l'espansione del torneo fino al limite di 32 squadre. La formazione svedese del Brynäs IF è stata confermata come nuovo ingresso; la Svizzera tornò con quattro squadre, SC Bern, ZSC Lions, HC Fribourg-Gottéron ed EV Zug; altri due posti furono riservati alla Germania e fu invitata un'altra squadra finlandese. Il formato rimase simile a quello dell'edizione 2011: i turni preliminari si svolsero nei mesi di agosto-settembre, mentre i playoff in dicembre.[7] Nel 2013 furono confermati sia le squadre che i raggruppamenti dell'edizione precedente, mentre per lasciare spazio alle nazionali in vista del torneo di Soči 2014 la fase preliminare fu concentrata per concludersi entro la prima metà di settembre.[8]

Ultime partecipantiModifica

Divisione Squadra Città Stadio Capacità Prima apparizione
Nord Oulun Kärpät   Oulu Oulun Energia Areena 6.614 2006
Eisbären Berlino   Berlino O2 World 14.200 2010
Red Bull Salisburgo   Salisburgo Eisarena Salzburg 3.200 2010
Luleå   Luleå Coop Arena 6.200 2011
Kometa Brno   Brno Hala Rondo 7.200 2011
České Budějovice   České Budějovice Budvar Aréna 6.421 2011
Plzeň 1929   Plzeň ČEZ Aréna 12.497 2011
Hamburg Freezers   Amburgo O2 World 8.420 2012
Sud Linköping   Linköping Cloetta Center 8.500 2006
HV71   Jönköping Kinnarps Arena 7.038 2008
Sparta Praga   Praga Tesla Arena 16.995 2010
Piráti Chomutov   Chomutov Multifunkční aréna Chomutov 5.250 2012
KalPa   Kuopio Kuopion Jäähalli 5.225 2011
Slovan Bratislava   Bratislava Samsung Arena 10.000 2011
Vienna Capitals   Vienna Albert Schultz Eishalle 4.500 2011
JYP   Jyväskylä Synergia-areena 4.628 2012
Est TPS   Turku HK-areena 11.820 2006
Tappara   Tampere Tampereen jäähalli 7.800 2006
Djurgården   Stoccolma Hovet 8.094 2006
Berna   Berna PostFinance Arena 17.131 2010
Bílí Tygři Liberec   Liberec Tipsport Arena 7.500 2011
Pardubice   Pardubice ČEZ Aréna 10.194 2011
Brynäs   Gävle Läkerol Arena 8.585 2012
Friburgo-Gottéron   Friborgo Patinoire Saint-Léonard 7.144 2012
Ovest Färjestad   Karlstad Löfbergs Lila Arena 8.647 2006
Frölunda   Göteborg Scandinavium 12.044 2006
HIFK   Helsinki Helsingin jäähalli 8.200 2006
Jokerit   Helsinki Hartwall Areena 13.349 2008
ZSC Lions   Zurigo Hallenstadion 10.700 2010
Adler Mannheim   Mannheim SAP Arena 10.600 2010
ERC Ingolstadt   Ingolstadt Saturn Arena 4.815 2012
Zugo   Zugo Bossard Arena 7.015 2012

Squadre per nazioneModifica

Anno Squadre   Svezia   Finlandia   Germania   Rep. Ceca   Svizzera   Austria   Norvegia   Slovacchia
2010 18 6 5 2 1 2 1 1
2011 24 6 6 2 7 2 1
2012 32 7 7 4 7 4 2 1
2013 32 7 7 4 7 4 2 1

FormatoModifica

Il torneo si suddivideva fra la fase della stagione regolare, disputata nei mesi di agosto e settembre, organizzata secondo un calendario specifico, e la settimana dei playoff nel mese di dicembre, nella quale attraverso l'eliminazione diretta si eleggeva la squadra vincitrice. In palio vi era il titolo di Campione dell'European Trophy.[9]

Stagione regolareModifica

Nella stagione regolare le 32 squadre venivano suddivise in quattro gruppi da otto squadre ciascuno; ogni squadra disputava un totale di 8 partite, 7 delle quali contro le avversarie dello stesso girone, mentre l'altra con una squadra vicina geograficamente. La vittoria entro il tempo regolamentare consegnava tre punti, il successo ai supplementari o agli shootout due, la sconfitta dopo il sessantesimo minuto valeva un punto, mentre non si guadagnavano punti in caso di sconfitta. Le vincitrici di ciascun raggruppamento si qualificavano ai playoff, oltre alla miglior seconda e alla squadra organizzatrice delle finali.[9]

PlayoffModifica

I play-off dell'European Trophy, che assumevano il nome di "Red Bull Salute", venivano disputati nel corso di un fine settimana nel mese di dicembre in una città scelta dall'organizzazione prima dell'inizio del torneo. L'evento era organizzato sotto forma di torneo ad eliminazione diretta, con quarti di finale, semifinali e finali.

Trofei e premiModifica

Al termine della settimana dei playoff, la squadra vincitrice veniva incoronata campione dell'European Trophy. Ai giocatori erano assegnati quattro premi specifici: il "RBK Nordic Star", il premio al miglior portiere, al miglior difensore e al miglior attaccante.[10]

Albo d'oroModifica

Nordic Trophy
Anno Vincitori stagione regolare Vincitori playoff
(Campioni Nordic Trophy)
2006   Färjestads BK   Färjestads BK
2007   Oulun Kärpät   Oulun Kärpät
2008   Linköpings HC   Linköpings HC
2009   HV71   Djurgårdens IF
  Lukko Rauma   Tappara Tampere
European Trophy
Anno Vincitori stagione regolare Vincitori playoff
(Campioni European Trophy)
2010   HV71   Eisbären Berlin
2011   Plzeň 1929   Red Bull Salzburg
2012   Luleå HF   Luleå HF
2013   Färjestads BK   JYP

NoteModifica

  1. ^ (SE) Luleå debuterar i European Trophy, su sportal.se, Sportal, 12 agosto 2011. URL consultato il 23 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 30 marzo 2012).
  2. ^ (EN) European Clubs form European Trophy pre-season tournament, su europeantrophy.com. URL consultato il 23 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2011).
  3. ^ (EN) 32 teams taking part in European Trophy 2012, su europeantrophy.com. URL consultato il 23 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2012).
  4. ^ (EN) Champions Hockey League opens in August 2014, su europeantrophy.com, European Trophy, 9 dicembre 2013. URL consultato il 23 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 19 dicembre 2013).
  5. ^ (EN) Nordic Trophy 2009 becomes a Swedish affair, su nordictrophy.com. URL consultato il 23 dicembre 2011.
  6. ^ (SE) Så blir European Trophy 2011, su hockeysverige.se, Hockeysverige, 17 maggio 2011. URL consultato il 23 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2012).
  7. ^ (SW) European Trophy växer med sex lag, su svd.se, Svenska Dagbladet, 16 dicembre 2011. URL consultato il 23 dicembre 2011.
  8. ^ (EN) European Trophy 2013: 32 clubs to compete for the title, su europeantrophy.com. URL consultato il 14 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 23 agosto 2013).
  9. ^ a b (EN) Berlin to host Red Bulls Salute 2013 - European Trophy Finals debut in Germany, su europeantrophy.com. URL consultato il 19 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 23 agosto 2013).
  10. ^ (EN) Kärpät Champions, su nordictrophy.com, Nordic Trophy Ice Hockey Tournament, 8 settembre 2007. URL consultato il 23 dicembre 2011.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio