Eurovision Song Contest 1971

Il sedicesimo Gran Premio Eurovisione della Canzone si tenne a Dublino (Irlanda) il 3 aprile 1971.

Eurovision Song Contest 1971
Eurovision Song Contest 1971 Logo.jpg
EdizioneXVI (16ª)
PeriodoFinale
3 aprile 1971
SedeGaiety Theatre, Dublino, Irlanda Irlanda
PresentatoreBernadette Ni Gallchoir
Emittente TVRTÉ in Eurovisione
Partecipanti18
Paesi debuttantiMalta Malta
RitorniFinlandia Finlandia
Portogallo Portogallo
Norvegia Norvegia
Svezia Svezia
Austria Austria
VincitoreMonaco Principato di Monaco (1º)
con la canzone:
Un banc, un arbre, une rue
SecondoSpagna Spagna
TerzoGermania Ovest Germania Ovest
Cronologia
19701972

StoriaModifica

Nel 1971 i quattro Paesi che si erano ritirati l'anno prima ritornarono, accompagnati da Malta che aderì al concorso (ma che arrivò ultima), ristabilendo così il numero di paesi partecipanti a 18. Tornò anche l'Austria che aveva mancato due concorsi. Alcune regole furono modificate, compresa una riguardante il numero di esecutori sulla scena, che fu limitato a sei. Il sistema di voto fu completamente modificato: a ogni partecipante ora fu concesso nominare soltanto due giurati, uno sotto i 25 anni e l'altro sopra. Ogni membro della giuria poteva dare da 1 a 5 punti per ogni canzone. Alcuni giurati diedero una piccola quantità di punti per mantenere le possibilità del loro paese alte; il Lussemburgo diede 43 punti a tutti gli altri Paesi, mentre la Francia 107.

Il Paese vincitore fu Monaco, rappresentato dalla cantante francese Séverine, che allora viveva in Germania Ovest, con Un banc, un arbre, une rue. La star Serge Lama si classificò nono con Un jardin sur la terre, rappresentando la Francia; Katja Ebstein ritornò per il secondo anno e fu terza con il brano Diese welt, per la Germania occidentale. Peter, Marc e Sue furono undicesimi con Les l'illusions de nos 20 ans, rappresentando la Svizzera. Al quinto posto troviamo l'Italia, rappresentata da Massimo Ranieri con il brano L'amore è un attimo.

Stati partecipantiModifica

 

     Stati partecipanti

     Paesi che hanno partecipato in passato ma non nel 1971

Stato Artista Brano Lingua Processo di selezione
  Austria Marianne Mendt Musik Tedesco Viennese Interno
  Belgio Jacques Raymond & Lily Castel[1] Goeiemorgen, morgen Olandese Eurosong 1971, 6 febbraio 1971
  Finlandia Markku Aro & Koivistolaiset Tie uuteen päivään Finlandese Euroviisukarsinta 1971, 13 febbraio 1971
  Francia Serge Lama Un jardin sur la terre Francese Interno
  Germania Katja Ebstein Diese Welt Tedesco Interno per l'artista; Ein Lied für Dublin per il brano, 27 febbraio 1971
  Irlanda (organizzatore) Angela Farrell One Day Love Inglese National Song Contest 1971
  Italia Massimo Ranieri L'amore è un attimo Italiano Canzonissima 1970 per l'artista, 6 gennaio 1971; Scelta interna per il brano
  Jugoslavia Kićo Slabinac Tvoj dječak je tužan Croato Jugovizija 1971
  Lussemburgo Monique Melsen Pomme, pomme, pomme Francese Interno
  Malta Joe Grech Marija l-Maltija Maltese Malta Song for Europe 1971
  Norvegia Hanne Krogh Lykken er Norvegese Melodi Grand Prix 1971, 20 febbraio 1971
  Paesi Bassi Saskia & Serge 'Tijd Olandese Interno per l'artista; Nationaal Songfestival 1971 per il brano, 24 febbraio 1971
  Portogallo Tonicha Menina do alto da serra Portoghese Festival da Canção 1971, 11 febbraio 1971
  Principato di Monaco Séverine Un banc, un arbre, une rue Francese Interno
  Regno Unito Clodagh Rodgers Jack in the Box Inglese Interno per l'artista; A Song For Europe 1971 per il brano, 20 febbraio 1971
  Spagna Karina En un mundo nuevo Spagnolo Pasaporte a Dublín per l'artista, 30 dicembre 1970; Scelta interna per il brano
  Svezia Family Four Vita vidder Svedese Melodifestivalen 1971, 27 febbraio 1971
  Svizzera Peter, Sue & Marc Les illusions de nos vingt ans Francese Interno

Struttura di votoModifica

Ogni paese ha due giurati, uno sotto e uno sopra i venticinque anni, che votano ogni canzone con punti dall'uno al cinque.

OrchestraModifica

Diretta dai maestri: Johnny Arthey (Regno Unito), Francis Bay (Belgio), Arne Bendiksen (Norvegia), Twanny Chircop (Malta), Jean Claudric (Lussemburgo), Jorge Costa Pinto (Portogallo), Noel Kelehan (Irlanda), Robert Opratko (Austria), Jean-Claude Petit (Monaco), Enrico Polito (Italia), Franck Pourcel (Francia), Miljenko Prohaska (Jugoslavia), Waldo de los Rios (Spagna), Claes Rosendahl (Svezia), Ossi Runne (Finlandia), Dolf van der Linden (Paesi Bassi), Jean-Claude Vannier (Svizzera) e Dieter Zimmermann (Germania).

ClassificaModifica

Stato Cantante Canzone Punti Posizione
01   Austria Marianne Mendt Musik 66 16
02   Malta Joe Grech Marija l-Maltija 52 18
03   Principato di Monaco Séverine Un banc, un arbre, une rue 128 1
04   Svizzera Peter, Sue & Marc Les illusions de nos vingt ans 78 12
05   Germania Ovest Katja Ebstein Diese Welt 100 3
06   Spagna Karina En un mundo nuevo 116 2
07   Francia Serge Lama Un jardin sur la terre 82 10
08   Lussemburgo Monique Melsen Pomme, pomme, pomme 70 13
09   Regno Unito Clodagh Rodgers Jack in the Box 98 4
10   Belgio Jacques Raymond & Lily Castel Goeiemorgen, morgen 68 14
11   Italia Massimo Ranieri L'amore è un attimo 91 5
12   Svezia Family Four Vita vidder 85 6
13   Irlanda Angela Farrell One Day Love 79 11
14   Paesi Bassi Saskia & Serge Tijd 85 6
15   Portogallo Tonicha Menina do alto da serra 83 9
16   Jugoslavia Kruno Slabinac Tvoj dječak je tužan 68 14
17   Finlandia Markku Aro & Koivistolaiset Tie uuteen päivään 84 8
18   Norvegia Hanne Krogh Lykken er 65 17

10 punti

N. A Da
6   Principato di Monaco Belgio, Germania, Jugoslavia, Norvegia, Svezia, Svizzera
2   Spagna Francia, Monaco
2   Finlandia Belgio, Regno Unito
1   Portogallo Spagna

NoteModifica

  1. ^ Jacques Raymond doveva partecipare con Nicole Josy, che fu costretta a rinunciare per una malattia

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica