Apri il menu principale
Eusebio Unzué Labiano

Eusebio Unzué Labiano (Orcoyen, 26 febbraio 1955) è un dirigente sportivo spagnolo, general manager della squadra ciclistica professionistica Movistar Team.

CarrieraModifica

Dopo aver corso nelle categorie giovanili, dal 1970 al 1973, con la Irurzungo-Nuevo Legarra, iniziò giovanissimo già nel 1974 la carriera di direttore sportivo nel team Reynolds, prima per la formazione juniores (fino al 1976) e poi per quella dilettantistica (fino al 1983).[1][2] In seguito, nel 1984, passò al ciclismo professionista con la stessa Reynolds, divenuta nel 1990 Banesto, nel 2001 iBanesto.com, nel 2004 Illes Balears, nel 2006 Caisse d'Epargne e infine nel 2011 Movistar.[2]

Figura storica del ciclismo spagnolo e internazionale, in più di trenta stagioni nel professionismo ha guidato al successo campioni del calibro di Miguel Indurain, Pedro Delgado, Abraham Olano, José María Jiménez, Óscar Pereiro, Alejandro Valverde e Nairo Quintana. Ciclisti diretti da Unzué hanno vinto centinaia di corse, tra cui sette Tour de France (cinque dei quali consecutivi, dal 1991 al 1995, con Indurain), tre Giri d'Italia e tre Vuelta a España.[2]

Fratello dell'ex calciatore Juan Carlos Unzué, è sposato e padre di due figli.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b (ES) Eusebio Unzué, in Diariodenavarra.es, 25 aprile 2002. URL consultato il 12 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2009).
  2. ^ a b c (ES) Eusebio Unzué, su Movistarteam.com. URL consultato il 12 luglio 2015.

Collegamenti esterniModifica