Euskal Herria Bildu

coalizione politica spagnola
Euskal Herria Bildu
EHB.png
LeaderArnaldo Otegi
PortavoceMertxe Aizpurua
StatoSpagna Spagna
SedePlaza del Castillo, n° 49, Pamplona
Fondazione2012
IdeologiaNazionalismo basco
Indipendentismo basco
Progressismo
Nazionalismo di sinistra (Ezker abertzalea)
Collocazionesinistra
Gruppo parl. europeoSinistra Unitaria Europea - Sinistra Verde Nordica
Seggi Congresso
5 / 350
 (2019)
Seggi Senato
2 / 264
 (2019)
Seggi Europarlamento
1 / 59
 (2019)
Seggi Comunità autonome
21 / 1214
Coloriverde
Sito webehbildu.eus

Euskal Herria Bildu (dal basco: Paesi Baschi Uniti) è una coalizione di partiti politici spagnoli, operativi nei Paesi Baschi, fondata nel 2012. Ad essa hanno preso parte diverse formazioni di sinistra, sostenitrici del nazionalismo basco, nella specie:

Precursore dell'alleanza è stata la coalizione Amaiur (alla quale, peraltro, Sortu non aveva partecipato). Il presidente del partito è Arnaldo Otegi, che in gioventù fece parte della Banda terrorista ETA e che successivamente contribuì alla pacificazione in quei territori. È stato condannato a 10 anni di prigione, il primo marzo del 2016 esce di prigione dopo aver scontato solo 6 anni di carcere.

StoriaModifica

Alle elezioni europee del 2014 la formazione aderisce assieme ad altri partiti alla lista elettorale denominata "I Popoli Decidono", che ottiene il 2,1% dei voti e un seggio. Risulta eletto Josu Juaristi, esponente dell'Euskal Herria Bildu e che resterà in carica per i primi tre anni e mezzo; per il restante anno e mezzo, gli subentrerà Ana Miranda, del Blocco Nazionalista Galiziano. Alle elezioni europee del 2019, ottenere un europarlamentare grazie alla lista Ahora Repúblicas, che insieme a Sinistra Repubblicana di Catalogna e Blocco Nazionalista Galiziano, riceve il 5,58% dei voti.

ComponentiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica