Evaldas Petrauskas

pugile lituano
Evaldas Petrauskas
Evaldas Petrauskas.jpg
Nazionalità Lituania Lituania
Altezza 164 cm
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria Pesi leggeri
Squadra LOSC Vilnius
Carriera
Incontri disputati
Totali 15
Vinti (KO) 10
Persi (KO) 5
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Londra 2012 leggeri
Statistiche aggiornate al 25 settembre 2012

Evaldas Petrauskas (Šilutė, 19 marzo 1992) è un pugile lituano, della categoria dei pesi leggeri, vincitore della medaglia di bronzo alle olimpiadi di Londra 2012.

BiografiaModifica

Petrauskas ha iniziato l'attività pugilistica a partire dal 1999, con l'allenatore Vince Murauskas. Successivamente la sua famiglia si è spostata in Irlanda per ragioni economiche.

Tornato in Lituania, è stato allenato da Vladimir Bajevas a partire dal 2008.

Il fratello Lucas è anch'egli un pugile.

Carriera pugilisticaModifica

Petrauskas ha partecipato ad una edizione dei giochi olimpici (Londra 2012), una dei mondiali (Baku 2011) e una dei Giochi olimpici giovanili (Singapore 2010).

Principali incontri disputatiModifica

Statistiche aggiornate al 25 settembre 2012.

Evento Edizione Categoria Trentaduesimi Sedicesimi Ottavi Quarti Semifinale Finale Pos. Note

Olimpiadi
giovanili
Singapore 2010 Leggeri
(-60 kg)
N.D. Thomas Vahrenholt
(  Germania)
V 6-2
Krishan Vikas
(  India)
V 4-3
Brett Mather
(  Australia)
V 13-4
  [1]
 
Mondiali
Baku 2011 Leggeri
(-60 kg)
Jai Bhagwan
(  India)
P 8-15
non qualificato 33º [2]
 
Olimpiadi
Londra 2012 Leggeri
(-60 kg)
N.D. Miklós Varga
(  Ungheria)
V 20-12
Fatih Keleş
(  Turchia)
V 16-12
Domenico Valentino
(  Italia)
V 16-14
Soonchul Han
(  Corea del Sud)
P 16-18
non qualificato   [3]

OnorificenzeModifica

  Ufficiale Ordine al merito della Lituania
— 16 agosto 2012[4]
  Premio "Speranza Lituana" del Comune distrettuale di Šilutė

NoteModifica

  1. ^ (EN) Singapore 2010. Boxing Men's Light (60kg). Draw sheet (PDF), su aiba.org, AIBA. URL consultato il 25 settembre 2012.
  2. ^ (EN) AIBA World Boxing Championships Baku 2011. Men's Light 60kg. Draw sheet. (PDF), su 88.85.4.2, AIBA, 8 ottobre 2011. URL consultato il 25 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2012).
  3. ^ (EN) London 2012. Men's Light (60kg). Timetable, su london2012.com, london2012.com. URL consultato il 25 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2012).
  4. ^ (LT) D.Grybauskaitė apdovanojo dar tris Lietuvos olimpiečius: esate tikri Lietuvos patriotai, su sportas.delfi.lt, delfi.lt, 16 agosto 2012. URL consultato il 25 settembre 2012.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN9550154260587324480005