Everyday Life (album Coldplay)

album dei Coldplay del 2019
Everyday Life
ArtistaColdplay
Tipo albumStudio
Pubblicazione22 novembre 2019
Durata52:49
Dischi1
Tracce16
GenerePop sperimentale
EtichettaParlophone
ProduttoreThe Dream Team
FormatiCD, 2 LP, MC, download digitale, streaming
Certificazioni
Dischi d'oroFrancia Francia[1]
(vendite: 50 000+)
Italia Italia[2]
(vendite: 25 000+)
Paesi Bassi Paesi Bassi[3]
(vendite: 20 000+)
Regno Unito Regno Unito[4]
(vendite: 100 000+)
Coldplay - cronologia
Album precedente
(2018)
Album successivo
Singoli
  1. Arabesque/Orphans
    Pubblicato: 24 ottobre 2019
  2. Everyday Life
    Pubblicato: 3 novembre 2019

Everyday Life è l'ottavo album in studio del gruppo musicale britannico Coldplay, pubblicato il 22 novembre 2019 dalla Parlophone.[5]

DescrizioneModifica

Uscito a distanza di circa quattro anni dal precedente album A Head Full of Dreams, il disco risulta suddiviso in due parti intitolate Sunrise e Sunset, entrambe contenenti otto brani.

PromozioneModifica

Il 13 ottobre 2019 alcuni poster in bianco e nero ritraenti il gruppo e la data 22 novembre 1919 sono apparsi in alcune città del mondo, tra cui Berlino, Hong Kong, Madrid e Sydney.[6] Sei giorni più tardi i Coldplay hanno pubblicato un breve video ritraente il poster, accompagnato nei giorni seguenti da un messaggio in cui è stato annunciato il titolo dell'album.[7]

Il 23 ottobre è stata annunciata la lista tracce dell'album,[8] mentre il giorno seguente è stato pubblicato il doppio singolo Arabesque/Orphans.[9] Il 3 novembre è stato estratto come secondo singolo l'omonimo Everyday Life, traccia di chiusura del disco.[10] Il 20 novembre sono stati presentati anche il videoclip di Daddy e l'audio del brano Champion of the World.[11][12]

In concomitanza con la pubblicazione dell'album i Coldplay hanno tenuto un evento speciale ad Amman nel quale hanno eseguito dal vivo la prima metà Sunrise alle 4:00 e la seconda metà Sunset alle 14:00.[13]

AccoglienzaModifica

Scrivendo per The Daily Telegraph, Neil McCormick ha acclamato la sperimentazione dell'album, affermando che Everyday Life «Sembra organico, analogico e giocoso nel modo in cui i Coldplay si tuffano in diversi generi musicali», e ha ulteriormente evidenziato il «dono d'oro di Martin per la melodia, i testi quasi semplicisticamente diretti ed emotivi».[14] Nella sua recensione per New Musical Express, Charlotte Krol ha affermato che il disco «è la prova che i Coldplay sono più avventurosi di quanto spesso si creda» nonostante alcuni dei brani siano «a volte più entusiasmanti in teoria che in pratica».[15]

Sebbene Alexis Petridis del The Guardian lo considerasse «un'intenzione lodevole», ha trovato l'album «selvaggiamente disomogeneo» e ha criticato la «vaghezza lirica» di varie canzoni che trattano «questioni sociopolitiche», ma si è complimentato con «un paio di brani acustici con un'autentica carica emotiva».[16] La rivista The Independent ha descritto l'album come un «coraggioso, seppur imperfetto, tentativo di rompere con la tradizione» e una «affascinante, a volte brillante curiosità», ma ha ritenuto che i Coldplay stessero «ancora cercando di capire come rispondere a un mondo che è diventato più cattivo, più sporco e più crudele», considerando comunque lo sforzo ammirevole.[17]

TracceModifica

Testi e musiche di Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion e Chris Martin, eccetto dove indicato.

  • Sunrise
  1. Sunrise – 2:31
  2. Church – 3:50 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin, Amjad Sabri)
  3. Trouble in Town – 4:38
  4. BrokEn – 2:30
  5. Daddy – 4:58
  6. WOTW/POTP – 1:16
  7. Arabesque – 5:40 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin, Femi Kuti, Paul Van Haver, Drew Goddard)
  8. When I Need a Friend – 2:35
  • Sunset
  1. Guns – 1:55
  2. Orphans – 3:17
  3. Èkó – 2:37
  4. Cry Cry Cry – 2:47
  5. Old Friends – 2:26
  6. بنی آدم – 3:14 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin, Alice Coltrane, Harcourt Whyte)
  7. Champion of the World – 4:17 (Guy Berryman, Jonny Buckland, Will Champion, Chris Martin, Harcourt Whyte, Scott Hutchinson, Simon Liddell, Andy Monaghan)
  8. Everyday Life – 4:18
Traccia bonus nell'edizione giapponese
  1. Flags – 3:35

FormazioneModifica

Gruppo
Altri musicisti
  • Rik Simpson – effetti sonori, programmazione, tastiera, cori
  • Daniel Green – effetti sonori, programmazione, tastiera, cori
  • Bill Rahko – effetti sonori, programmazione, tastiera, cori
  • Davide Rossistrumenti ad arco (traccia 1)
  • Norah Shaqur – voce femminile (traccia 2), coro (traccia 10)
  • Mikkel Eriksen & Tor Erik Hermansen – ispirazione base musicale (traccia 2)
  • John Metcalfe – strumenti ad arco (tracce 2 e 16), arrangiamento del coro (traccia 8)
  • Jacob Collier – cori (tracce 2, 12 e 16)
  • bambini dell'African Children's Feeding Scheme – coro (traccia 3)
  • Mabvuto Carpenter – coro (traccia 4)
  • Denise Green – coro e relativo arrangiamento (traccia 4)
  • Stevie Mackey – coro e relativo arrangiamento (traccia 4)
  • Neka Hamilton – coro (traccia 4)
  • Surrenity XYZ – coro (traccia 4)
  • LaMarcus Eldridge – coro (traccia 4)
  • Dorian Holley – coro (traccia 4)
  • Le Trio Joubran – oud (traccia 7)
  • Stromae – voce (seconda strofa traccia 7)
  • Femi Kutiassolo di corno (traccia 7)
  • Made Kuti – arrangiamento corni (traccia 7)
  • Gbenga Ogundeji – corno (traccia 7)
  • Omorinmade Anikulapo-Kuti – corno (traccia 7)
  • Ayoola Magbagbeola – corno (traccia 7)
  • Ayodeji Adebanjo – corno (traccia 7)
  • Babatunde Ankra – corno (traccia 7)
  • Drew Goddard – chitarra aggiuntiva (traccia 7)
  • London Voice Choir – coro (traccia 8)
  • Terry Edwards – direzione del coro (traccia 8)
  • Ben Parry – direzione del coro (traccia 8)
  • Marwa Kreitem – coro (traccia 10)
  • Nadeen Fanous – coro (traccia 10)
  • Garine Antreassian – coro (traccia 10)
  • Bashar Murad – coro (traccia 10)
  • Norah Shaqur – coro (traccia 10)
  • Apple Martin – coro (traccia 10)
  • Moses Martin – coro (traccia 10)
  • Ben Oerlemans – coro (traccia 10)
  • Aluna Donad – coro (traccia 10)
  • Jocelyn "Jozzy" Donald – coro (traccia 10)
  • Tiwa Savage – cori (traccia 11)
  • Dr. Shahrzad (Sherry) Sami – voce narrante (traccia 14)
  • Marianna Champion – cori (traccia 16)
Produzione
  • The Dream Team – produzione, ingegneria del suono
  • Mark "Spike" Stent – missaggio
  • Michael Freeman – assistenza al missaggio
  • Matt Wolach – assistenza al missaggio
  • Miguel Lara – ingegneria del suono aggiuntiva
  • Aleks von Korff – ingegneria del suono aggiuntiva
  • Lionel Capouillez – ingegneria del suono aggiuntiva
  • Fiona Cruickshank – ingegneria del suono aggiuntiva
  • Beatriz Artola – ingegneria del suono aggiuntiva
  • Raplh Cacciurri – ingegneria del suono aggiuntiva
  • Lance Robinson – ingegneria del suono aggiuntiva
  • Sam Harper – ingegneria del suono aggiuntiva
  • Matt Latham – direzione studio
  • Anthony De Souza – assistenza tecnica
  • Luke Pickering – assistenza tecnica
  • Chloe Kramer – assistenza tecnica
  • Henri Davies – assistenza tecnica
  • Marenius Alvereng – assistenza tecnica
  • Tyler Gordon – assistenza tecnica
  • Kaushlesh "Garry" Purohit – assistenza tecnica
  • Lance Powell – assistenza tecnica
  • Charley Pollars – assistenza tecnica
  • Crystal Mangano – assistenza tecnica
  • Tate McDowell – assistenza tecnica
  • Stephanie Streseman Wilkinson – assistenza tecnica
  • Laurence Anslow – assistenza tecnica
  • Tony Smith – assistenza tecnica
  • Nick "Mystic" Davis – assistenza tecnica
  • Natasahe Carter – assistenza tecnica
  • Thomas Warren – assistenza tecnica
  • Matt Glasbey – assistenza tecnica
  • Jacques du Plessis – assistenza tecnica
  • Gavin Flaks – assistenza tecnica
  • Zach Brown – assistenza tecnica
  • Daniel Watson – assistenza tecnica
  • Chenso Wang – assistenza tecnica
  • Bastien Lozier – assistenza tecnica
  • Pierre Houle – assistenza tecnica
  • Baptiste Leroy – assistenza tecnica
  • Erwan Abbas – assistenza tecnica
  • Matt McGinn – assistenza tecnica
  • Craig "Hoppy" Hope – assistenza tecnica
  • Emily Lazar – mastering
  • Chris Allgood – assistenza al mastering
  • Bill Rahko – missaggio (tracce 2 e 14)
  • Angel Lopez – produzione aggiuntiva (tracce 2, 15 e 16)
  • Federico Vindver – produzione aggiuntiva (tracce 2, 15 e 16)
  • Rik Simpson – missaggio (4, 10 e 11)
  • Max Martin – coproduzione (tracce 10 e 15)
  • Daniel Green – missaggio (traccia 14)

ClassificheModifica

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (2019) Posizione
Francia[25] 49
Italia[26] 51
Regno Unito[27] 14

NoteModifica

  1. ^ (FR) Coldplay, Everyday Life – Les certifications, SNEP. URL consultato l'8 gennaio 2020.
  2. ^ Everyday Life (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 31 dicembre 2019.
  3. ^ (NL) Goud & Platina, Nederlandse Vereniging van Producenten en Importeurs van beeld- en geluidsdragers. URL consultato il 19 dicembre 2019.
  4. ^ (EN) Coldplay, Everyday Life, British Phonographic Industry. URL consultato l'11 dicembre 2019.
  5. ^ (EN) New album, Everyday Life, out November 22, Coldplay, 24 novembre 2019. URL consultato il 16 novembre 2019.
  6. ^ (EN) Tom Skinner, More mysterious posters teasing Coldplay's supposed new album appear across the world, New Musical Express, 18 ottobre 2019. URL consultato il 16 novembre 2019.
  7. ^ (EN) Evan Minsker, Matthew Strauss, Coldplay Announce New Album, Pitchfork, 21 ottobre 2019. URL consultato il 16 novembre 2019.
  8. ^ (EN) Sam Moore, Coldplay announce tracklist for new album 'Everyday Life' in local Welsh newspaper, New Musical Express, 23 ottobre 2019. URL consultato il 16 novembre 2019.
  9. ^ (EN) Matthew Strauss, Coldplay Share New Songs "Orphans" and "Arabesque": Listen, Pitchfork, 24 ottobre 2019. URL consultato il 16 novembre 2019.
  10. ^ (EN) Rob Arcand, Coldplay's New Song "Everyday Life" Is a Heartfelt Return to Form, Spin, 3 novembre 2019. URL consultato il 16 novembre 2019.
  11. ^ (EN) Watch the Daddy video, Coldplay, 20 novembre 2019. URL consultato il 23 novembre 2019.
  12. ^ (EN) Listen to Champion Of The World, Coldplay, 20 novembre 2019. URL consultato il 23 novembre 2019.
  13. ^ (EN) Lilly Pace, Coldplay Announce 'Everyday Life' Live Stream in Jordan, Billboard, 1º novembre 2019. URL consultato il 16 novembre 2019.
  14. ^ (EN) Neil McCormick, Coldplay, Everyday Life, review: 16 heart-on-sleeve songs from one of the greatest British bands of the century, The Daily Telegraph, 19 novembre 2019. URL consultato l'11 gennaio 2020.
  15. ^ (EN) Charlotte Krol, Coldplay – 'Everyday Life' review: a confounding experiment from a deceptively forward-thinking band, New Musical Express, 22 novembre 2019. URL consultato l'11 gennaio 2020.
  16. ^ (EN) Alexis Petridis, Coldplay: Everyday Life review, The Guardian, 21 novembre 2019. URL consultato l'11 gennaio 2020.
  17. ^ (EN) Coldplay's Everyday Life is a fascinating, occasionally brilliant curio – review, The Independent, 21 novembre 2019. URL consultato l'11 gennaio 2020.
  18. ^ (ES) Los discos más vendidos de la semana, su diariodecultura.com.ar. URL consultato il 3 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2020).
  19. ^ a b c d e f g h i j (NL) Coldplay - Everyday Life, Ultratop. URL consultato il 6 dicembre 2019.
  20. ^ (EN) Coldplay - Chart history (Billboard Canadian Albums), Billboard. URL consultato il 6 dicembre 2019.
  21. ^ (EN) Official Irish Albums Chart Top 50: 29 November 2019 - 05 December 2019, Official Charts Company. URL consultato il 1º dicembre 2019.
  22. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 29 November 2019 - 05 December 2019, Official Charts Company. URL consultato il 1º dicembre 2019.
  23. ^ (EN) Coldplay - Chart history (Billboard 200), Billboard. URL consultato il 6 dicembre 2019.
  24. ^ (HU) Top 40 album-, DVD- és válogatáslemez-lista: 2019. 48. hét: 2019. 11. 22. - 2019. 11. 28., Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 6 dicembre 2019.
  25. ^ (FR) Top de l'année: Top Albums 2019, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato l'8 gennaio 2020.
  26. ^ Top of the Music FIMI/GfK 2019: un anno con la musica italiana, Federazione Industria Musicale Italiana, 7 gennaio 2020. URL consultato il 7 gennaio 2020.
  27. ^ (EN) Rob Copsey, The Official Top 40 biggest albums of 2019, Official Charts Company, 1º gennaio 2020. URL consultato il 1º gennaio 2020.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica