Eyjafjörður

Eyjafjörður
Eyjafjoerdur-14-bei Sveinbjarnargerdi-Strand-2018-gje.jpg
Stato Islanda Islanda
Regione Norðurland eystra
Coordinate 65°51′N 18°08′W / 65.85°N 18.133333°W65.85; -18.133333Coordinate: 65°51′N 18°08′W / 65.85°N 18.133333°W65.85; -18.133333
Dimensioni
Lunghezza 60 km
Larghezza 25 km
Idrografia
Immissari principali Eyjafjarðará, Fnjóská e Hörgá
Isole Hrísey
Mappa di localizzazione: Islanda
Eyjafjörður
Eyjafjörður

Eyjafjörður è il fiordo più lungo nell'Islanda centro-settentrionale.[1] Si trova nella regione del Norðurland eystra,[2] la seconda regione più popolosa d'Islanda.

L'Eyjafjörður evidenziato dal colore blu

Il suo nome letteralmente significa "Fiordo dell'Isola", in riferimento all'isola di Hrísey che si trova poco oltre l'imboccatura del fiordo.

DescrizioneModifica

Il fiordo è lungo e stretto, misurando circa 60 km dal fondo allo sbocco sul mare. Raggiunge un massimo di 25 km di ampiezza, tra Siglunes e Gjögurtá all'estremità settentrionale, ma per quasi tutta la sua lunghezza non supera un'ampiezza di 6-10 km. Il fiordo presenta due ramificazioni minori, a loro volta fiordi, sul lato occidentale: Ólafsfjörður e Héðinsfjörður.

Il fiordo è circondato da colline e montagne su entrambi i lati, ma le montagne sono notevolmente più alte sul versante occidentale, nella penisola di Tröllaskagi. Nella parte più esterna del fiordo le ripide colline si interrompono bruscamente sul mare, e non sono presenti zone pianeggianti al livello del mare. Il dislivello è più graduale a sud, specialmente sulla sponda occidentale.

Molte valli si dipartono dall'Eyjafjörður, la maggior parte delle quali sulla sponda ovest, dove le due più importanti sono Hörgárdalur e Svarfaðardalur. Dalsmynni è l'unica valle sul fronte orientale. La valle più grande, omonima del fiordo, parte dall'estremità sud di Eyjafjörður, ed ospita una delle regioni agricole più grandi dell'Islanda.

Molti fiumi sfociano nell'Eyjafjörður. I principali sono Eyjafjarðará, Fnjóská e Hörgá.

L'isola di Hrísey, situata nel mezzo di Eyjafjörður, è la seconda isola per grandezza della costa islandese, e viene spesso menzionata con l'appellativo di "Perla di Eyjafjörður"

PopolazioneModifica

La regione di Eyjafjörður è la seconda più popolosa d'Islanda, preceduta dalla zona di Reykjavík nel sud-ovest. La popolazione totale di questa regione era di 21.536 abitanti nel 2003 (non tenendo conto della cittadina di Siglufjörður e dell'isola di Grímsey, spesso associate con Eyjafjörður, ma geograficamente separate).[3]

La città più grande è Akureyri. Altri insediamenti nella regione sono: Dalvík, Ólafsfjörður, Hrísey, Árskógssandur, Hauganes, Hjalteyri, Hrafnagil, Svalbarðseyri e Grenivík. La maggior parte di questi centri vivono principalmente di pesca ed agricoltura, eccezion fatta per Akureyri, che offre anche numerosi servizi, ed un'università.

NoteModifica

  1. ^ Nadja Podbregar, Islands längster Fjord, wissenschaft.de, 14 maggio 2020. URL consultato il 7 aprile 2021.
  2. ^ (EN) Map Viewer, National Land Survey of Iceland. URL consultato il 7 aprile 2021.
  3. ^ Stærsta sveitarfélag landsins gæti orðið til su Rúv.is

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN315128758 · GND (DE119411007X
  Portale Islanda: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Islanda