Apri il menu principale

«Tutto ritorna a primavera, solo io non tornerò»

(Epitaffio sulla tomba)
Ezio Scida
Ezio Scida.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Mediano
Squadra Crotone
Carriera
Squadre di club1
19??-1946Crotone? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ezio Scida (Crotone, 26 agosto 1915Castrovillari, 19 gennaio 1946[1]) è stato un calciatore italiano, di ruolo mediano. Fu storico capitano[2] e giocatore simbolo del Crotone negli anni '40.

Indice

BiografiaModifica

Morì tragicamente in giovane età in un incidente stradale e gli venne intitolato l'omonimo stadio situato a Crotone[3].

CarrieraModifica

Indossò la maglia numero 4 del Crotone, squadra della sua città, durante il periodo di permanenza della squadra a cavallo tra i campionati regionali di Prima Divisione e la Serie C.

La morteModifica

Il 19 gennaio 1946, intorno alle 19:30 circa[4], durante un viaggio verso Castrovillari per un'amichevole contro la squadra locale, l'automezzo che trasportava la squadra, un Fiat 626BLM a benzina (utilizzato prevalentemente in ambito militare), si ribaltò a pochi chilometri all'arrivo, in una località di campagna della città di destinazione, a causa del manto stradale sdrucciolevole e nell'incidente perse la vita Ezio Scida rimanendo schiacciato da uno dei bidoni di nafta caricati sull'automezzo[5]. Il giorno seguente, in segno di lutto e di solidarietà la squadra del Castrovillari decise di rinunciare a disputare la partita e i suoi tifosi decisero di pagare di tasca propria i funerali del calciatore[2].

RiconoscimentiModifica

Silvio Messinetti, all'epoca sindaco di Crotone e presidente della società rossoblù, decise insieme all'amministrazione comunale di intitolargli l'impianto sportivo della città.

NoteModifica

  1. ^ Certificato di morte (Atto: Numero 9, Parte I, Anno 1946) rilasciato dall'ufficio dello Stato civile della Città di Castrovillari
  2. ^ a b Dal 1945 al 1950 - Castrovillari Calcio Archiviato il 6 luglio 2016 in Internet Archive.
  3. ^ Massimo Castoldi e Ugo Salvi, Parole per ricordare. Dizionario della memoria collettiva, usi evocativi, allusivi, metonimici e antonomastici della lingua italiana, Bologna, Zanichelli, 2003, p. 140
  4. ^ 70 anni senza Ezio Scida: il Crotone prepara la festa per onorare il suo storico capitano, su gianlucadimarzio.com. URL consultato il 30 marzo 2018.
  5. ^ Crotone, la rovina dello stadio, su ilmanifesto.it. URL consultato il 30 marzo 2018.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica