Apri il menu principale

Fíachu Findoilches, figlio di Fínnachta (... – ...), è stato, secondo la tradizione storica e le leggende medievali irlandesi, re supremo d'Irlanda.

Successe sul trono dopo aver ucciso lo zio Géde Ollgothach, suo predecessore. Fondò Kells, nella contea di Meath[1]. Regnò per 20 o 30 anni, fino a quando fu ucciso dal figlio di Géde Ollgothach, Berngal, che vendicò così il padre. Goffredo Keating data il suo regno dall'863 all'833 a.C.[2], gli Annali dei Quattro Maestri dal 1231 al 1209 a.C.[3]

NoteModifica

  1. ^ R. A. Stewart Macalister (ed. e trad.), Lebor Gabála Érenn: The Book of the Taking of Ireland Part V, Irish Texts Society, 1956, pag. 237
  2. ^ Goffredo Keating, Foras Feasa ar Éirinn 1.2]
  3. ^ Annali dei Quattro Maestri 3971-3991

FontiModifica