Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: FA Community Shield.

FA Charity Shield 1999
Supercoppa d'Inghilterra 1999
Competizione FA Community Shield
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 77ª
Organizzatore The FA
Date 1º agosto 1999
Luogo Inghilterra Inghilterra
Risultati
Vincitore Arsenal
(10º titolo)
Secondo Manchester Utd
Statistiche
Incontri disputati 1
Gol segnati 3 (3 per incontro)
Pubblico 70 185
(70 185 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1998 2000 Right arrow.svg

Lo FA Charity Shield 1999, noto in italiano anche come Supercoppa d'Inghilterra 1999, è stata la 77ª edizione della Supercoppa d'Inghilterra.

Si è svolto il 1º agosto 1999 al Wembley Stadium di Londra tra il Manchester United, vincitore della FA Premier League 1998-1999 e della FA Cup 1998-1999, e l'Arsenal, secondo classificato nella FA Premier League 1998-1999.

A conquistare il titolo è stato l'Arsenal che ha vinto per 2-1 con reti di Nwankwo Kanu (su rigore) e Ray Parlour dopo il gol del Manchester United realizzato da Dwight Yorke.

Indice

TabellinoModifica

Londra
1º agosto 1999, ore 15:00 BST
Arsenal  2 – 1
referto
  Manchester UnitedWembley Stadium (70.185 spett.)
Arbitro:  Graham Barber

Arsenal
Manchester United

FormazioniModifica

Arsenal:
P 13   Alexander Manninger
D 2   Lee Dixon
D 5   Martin Keown   25’
D 18   Gilles Grimandi
D 3   Nigel Winterburn
C 15   Ray Parlour   88’
C 4   Patrick Vieira   25’
C 17   Emmanuel Petit
C 16   Sylvinho   64’
A 8   Fredrik Ljungberg
A 25   Nwankwo Kanu
A disposizione:
P 24   Stuart Taylor
P 31   John Lukic
D 19   Stefan Malz
D 22   Oleh Lužnij   88’
C 21   Luís Boa Morte   64’
C 30   Paolo Vernazza
A 12   Christopher Wreh
Allenatore:
  Arsène Wenger
Manchester Utd:
P 1   Mark Bosnich
D 12   Phil Neville
D 21   Henning Berg
D 6   Jaap Stam   46’
D 3   Denis Irwin
C 7   David Beckham   21’
C 8   Nicky Butt   25’   81’
C 18   Paul Scholes
C 14   Jordi Cruijff   62’
A 9   Andy Cole
A 19   Dwight Yorke
A disposizione:
P 31   Nick Culkin
D 4   David May   46’
D 13   John Curtis
C 33   Mark Wilson
C 34   Jonathan Greening
A 10   Teddy Sheringham   81’
A 20   Ole Gunnar Solskjær   62’
Allenatore:
  Alex Ferguson

NoteModifica

  1. ^ Alcune fonti attribuiscono il gol a David Beckham.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio