Apri il menu principale

FA Premier League 1994-1995

edizione del torneo calcistico
FA Premier League 1994-1995
Competizione Premier League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 96ª
Organizzatore Federazione calcistica dell'Inghilterra
Date dal 22 agosto 1994
al 14 maggio 1995
Luogo Inghilterra Inghilterra
Partecipanti 22
Risultati
Vincitore Blackburn
(3º titolo)
Secondo Manchester Utd
Terzo Nottingham Forest
Quarto Liverpool
Retrocessioni Crystal Palace
Norwich City
Leicester City
Ipswich Town
Statistiche
Miglior giocatore Inghilterra Alan Shearer
Miglior marcatore Inghilterra Alan Shearer (34)
Incontri disputati 462
Gol segnati 1 195 (2,59 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1993-1994 1995-1996 Right arrow.svg

La FA Premier League 1994-1995 è stata la 96ª edizione della massima divisione del campionato inglese di calcio, nonché terza edizione della Premier League. Si è conclusa con la vittoria del Blackburn Rovers, al suo terzo titolo.

Indice

AvvenimentiModifica

Il torneo, iniziato il 22 agosto 1994[1], vide la vittoria finale del Blackburn Rovers che riuscì ad assicurarsi il suo terzo titolo (il primo a distanza di ottantadue anni) all'ultima giornata (giocata il 14 maggio 1995[1]), pur perdendo proprio all'ultimo turno contro il Liverpool[2]. Dietro al club di Alan Shearer (capocannoniere del torneo con 34 reti) si classificò con un punto di ritardo il Manchester Utd, che non riuscì ad approfittare della sconfitta del Blackburn all'ultima giornata, pareggiando a Londra contro il West Ham[2].

Il torneo vide l'iniziale dominio del Newcastle United allenato da Kevin Keegan e trascinato in campo dalle reti di Andy Cole. I bianconeri infatti iniziarono il torneo con sei successi consecutivi e conobbero la prima sconfitta solamente alla fine del mese di ottobre, quando persero contro i campioni in carica del Manchester United. Alle loro spalle si staccò dal resto del gruppo un trio di inseguitori: ai favoriti Manchester United e Blackburn Rovers si aggiunse il Nottingham Forest, di ritorno in massima serie dopo un anno di purgatorio in seconda serie. Alla fine del 1994 però sia il Newcastle che il Nottingham Forest accusarono una flessione, che fece partire la fuga delle due favorite pronte a giocarsi il titolo come l'anno precedente. Questa volta sono gli uomini di Kenny Dalglish a dettare il ritmo, nonostante le battute d'arresto negli scontri diretti, grazie ai gol di Shearer e dell'acquisto estivo Chris Sutton. Il campionato sembra dirigersi verso Blackburn, ma nel finale la squadra arriva stanca: un pareggio con il Leeds Utd e rovinose sconfitte contro il Manchester City ed il West Ham United portano il campionato ad essere vivo fino all'ultima giornata, anche grazie alla tenacia della squadra di Sir Alex Ferguson che stabilisce il record come vittoria più ampia della storia della Premier League, massacrando per 9-0 il derelitto Ipswich Town. Alla fine però risultò decisiva la squalifica di 8 mesi assegnata a Éric Cantona a febbraio, dopo che il calciatore francese assalì un tifoso del Crystal Palace.

A partire da questa stagione fu restaurato il quarto ed ultimo posto nella zona UEFA, anche in virtù della vittoria dell'Arsenal in Coppa delle Coppe che fece guadagnare punti di vertice al campionato inglese nel ranking UEFA, ma soprattutto per l’introduzione del “premio fair play”. Si qualificarono, assieme al Manchester United, il neopromosso Nottingham Forest, il Liverpool e il Leeds Utd, mentre rimase beffato per un punto il Newcastle protagonista di inizio torneo e che si era privato di Cole trasferitosi al Manchester United tra le roventi polemiche dei tifosi.

Per questa stagione fu inoltre aggiunto un posto nella zona retrocessione perché l'anno seguente il numero di squadre partecipanti sarebbe stato ridotto a 20: assieme all'Ipswich Town e il Leicester City, retrocesse con largo anticipo, caddero nel finale il Norwich City, che tre anni prima aveva raggiunto la terza posizione e che a metà torneo era addirittura 7°, prima di vincere solamente 1 delle ultime 20 gare, ed il Crystal Palace semifinalista in entrambe le coppe.

Allenatori esonerati, dimessi e subentratiModifica

[2]

Squadre partecipantiModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
   1. Blackburn 89 42 27 8 7 80 39 +41
  2. Manchester Utd 88 42 26 10 6 77 28 +49
  3. Nottingham Forest 77 42 22 11 9 72 43 +29
  4. Liverpool 74 42 21 11 10 65 37 +28
  5. Leeds Utd 73 42 20 13 9 59 38 +21
6. Newcastle Utd 72 42 20 12 10 67 47 +20
7. Tottenham 62 42 16 14 12 66 58 +8
8. QPR 60 42 17 9 16 61 59 +2
9. Wimbledon FC 56 42 15 11 16 48 65 -17
10. Southampton 54 42 12 18 12 61 63 -2
11. Chelsea 54 42 13 15 14 50 55 -5
12. Arsenal 51 42 13 12 17 52 49 -3
13. Sheffield Weds 51 42 13 12 17 49 57 -8
14. West Ham Utd 50 42 13 11 18 44 48 -4
  15. Everton 50 42 11 17 14 44 51 -7
16. Coventry City 50 42 12 14 16 44 62 -18
17. Manchester City 49 42 12 13 17 53 64 -11
18. Aston Villa 48 42 11 15 16 51 56 -5
  19. Crystal Palace 45 42 11 12 19 34 49 -15
  20. Norwich City 43 42 10 13 19 37 54 -17
  21. Leicester City 29 42 6 11 25 45 80 -35
  22. Ipswich Town 27 42 7 6 29 36 93 -57

Legenda:
      Campione d'Inghilterra e ammesso alla UEFA Champions League 1995-1996
      Ammesse alla Coppa delle Coppe 1995-1996
      Ammesse alla Coppa UEFA 1995-1996
      Retrocesse in First Division 1995-1996

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

VerdettiModifica

Squadra campioneModifica

[5]

Portieri
  Tim Flowers
  Bobby Mimms
Difensori
  Graeme Le Saux
  Henning Berg
  Paul Warhurst
  Ian Pearce
  Colin Hendry
  Jeff Kenna
  Nicky Marker
Centrocampisti
  Lee Makel
  Jason Wilcox
  Tim Sherwood
  David Batty
  Mark Atkins
Attaccanti
  Kevin Gallacher
  Chris Sutton
  Stuart Ripley
  Alan Shearer
  Mike Newell
Allenatore
  Kenny Dalglish

StatisticheModifica

[6]

SquadreModifica

CalciatoriModifica

Classifica marcatoriModifica

Gol Marcatore Squadra
  34   Alan Shearer Blackburn
25   Robbie Fowler Liverpool
24   Les Ferdinand QPR
22   Stan Collymore Nottingham Forest
21   Andy Cole Newcastle Utd
20   Jürgen Klinsmann Tottenham

NoteModifica

  1. ^ a b Scheda dei risultati del Tottenham durante la stagione 1994-95, in cui sono riportate le date degli incontri.
  2. ^ a b c Riassunto Archiviato il 16 settembre 2008 in Internet Archive. degli avvenimenti della Premier League 1994-1995, dal sito ufficiale
  3. ^ a b c Promosso dalla Second Division 1993-94
  4. ^ Campione d'Inghilterra in carica
  5. ^ Rosa Archiviato il 29 settembre 2008 in Internet Archive. del Blackburn nella stagione 1994-95.
  6. ^ (EN) Statistiche Archiviato il 30 dicembre 2010 in Internet Archive. delle edizioni della Premier League, dal sito ufficiale
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio