FIBA Europe Cup 2020-2021

FIBA Europe Cup 2020-2021
Logo della competizione
Competizione FIBA Europe Cup
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Edizione
Organizzatore FIBA Europe
Date dal 26 gennaio 2021
al 25 aprile 2021
Partecipanti 22
Nazioni 15
Sito web www.fiba.basketball/europecup/
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2019-2020

La FIBA Europe Cup 2020-2021 è la sesta edizione del secondo torneo europeo di pallacanestro per club organizzato dalla FIBA Europe. La vincitrice del torneo parteciperà alla Basketball Champions League 2020-2021.

PartecipantiModifica

In parentesi viene mostrata la posizione ottenuta da ciascuna squadra dopo eventuali play-off della stagione precedente (QR: perdenti dei turni di qualificazione di Basketball Champions League 2020-2021).

Regular Season
  CSM Oradea ()   Borisfen[1] ()   Parma Perm' ()   Īraklīs Salonicco (CL QR1)
  Sibiu ()   Rilski Sportist ()   Beşiktaş Sompo Sigorta ()   Hapoel Tel Aviv (CL QR1)
  Kyiv-Basket ()   Ironi Nes Ziona ()   Belfius Mons-Hainaut (CL QR2)   Włocławek (CL QR1)
  Prometey ()   Unahotels Reggio Emilia (12°)   Neptūnas Klaipėda (CL QR2)   London Lions[2] (CL QR1)
  Egis Körmend ()   Mornar[3]   Donar Groningen (CL QR2)   U-BT Cluj-Napoca (CL QR1)
  Szolnoki Olaj ()   Heroes Den Bosch ()   Sporting CP (CL QR2)   Fribourg Olympic (CL QR1)
  Kapfenberg Bulls ()   Stal Ostrów Wielkopolski ()   Balkan Botevgrad (CL QR1)   Dnipro (CL QR1)

Date e formato del torneoModifica

Inizialmente, la competizione prevedeva partite di andata e ritorno sia per la fase a gironi sia per i play-offs. Invece, a causa della situazione epidemiologica in Europa, il 23 novembre 2020 gli organizzatori del torneo hanno modificato il format stabilendo la disputa delle partite in gara unica in campo neutro[4]. A seguito di questa decisione, le tre squadre del gruppo G (Kapfenberg Bulls, Balkan Botevgrad e Parma Perm') sono state reinserite nei gironi B, D ed F. Inoltre, si qualificano ai play-offs anche le quattro migliori terze, oltre alle prime due squadre di ciascun girone: le prime classificate e le due migliori seconde sono teste di serie per il sorteggio dei play-offs sempre in gara unica in campo neutro. Il 19 dicembre 2020 sono state annunciate le quattro sedi in cui saranno giocate le partite della fase a gironi[5].

Il 23 gennaio, a pochi giorni dall'inizio della competizione, vengono annunciati i ritiri da parte del Borisfen e dei London Lions a seguito delle difficoltà legate ai trasferimenti dovuti alla pandemia di COVID-19 in Europa[1][2].

Fase Turno Sorteggio Gara unica
Fase a gironi Giornata 1 23 novembre 2020 26 gennaio 2021
Giornata 2 27-28 gennaio 2021
Giornata 3 29 gennaio 2021
Play-offs Ottavi di finale 3 febbraio 2021 23 marzo 2021
Quarti di finale 25 marzo 2021
Semifinali 23 aprile 2021
Finali 25 aprile 2021

Regular seasonModifica

Gruppo A ('s-Hertogenbosch, Paesi Bassi)Modifica

Squadra P.ti G V P PF PS DP Tie
1.   Īraklīs Salonicco 6 3 3 0 251 225 +26
2.   Unahotels Reggio Emilia 5 3 2 1 232 226 +6
3.   Belfius Mons-Hainaut 4 3 1 2 237 225 +12
4.   Egis Körmend 3 3 0 3 221 265 -44

Gruppo B (Samokov, Bulgaria)Modifica

Squadra P.ti G V P PF PS DP Tie
1.   Prometey 6 3 3 0 225 200 +25
2.   Kyiv-Basket 4 3 1 2 196 197 -1 +5
3.   Rilski Sportist 4 3 1 2 217 227 -10 +3
4.   Kapfenberg Bulls 4 3 1 2 178 192 -14 -8

Gruppo C (Włocławek, Polonia)Modifica

Squadra P.ti G V P PF PS DP Tie
1.   Stal Ostrów Wielkopolski 6 3 3 0 268 249 +19
2.   Ironi Nes Ziona 5 3 2 1 262 267 +15
3.   Szolnoki Olajbányász 4 3 1 2 231 247 -16
4.   Sporting CP 3 3 0 3 231 249 -18

Gruppo D (Istanbul, Turchia)Modifica

Squadra P.ti G V P PF PS DP Tie
1.   Sibiu 5 3 2 1 247 235 +12
2.   Balkan Botevgrad 5 3 2 1 207 214 -7
3.   CSM Oradea 4 3 1 2 216 219 -3 +7
4.   Beşiktaş Sompo Sigorta 4 3 1 2 244 246 -2 -7

Gruppo E (Włocławek, Polonia)Modifica

Squadra P.ti G V P PF PS DP Tie
1.   Fribourg Olympic 3 2 1 1 143 131 +12
2.   Dnipro 3 2 1 1 133 131 +2
3.   Anwil Włocławek 3 2 1 1 143 157 -14

Gruppo F ('s-Hertogenbosch, Paesi Bassi)Modifica

Squadra P.ti G V P PF PS DP Tie
1.   Parma Perm' 4 2 2 0 178 144 +34
2.   Heroes Den Bosch 3 2 1 1 162 183 -21
3.   Donar Groningen 2 2 0 2 179 192 -13

Confronto tra le terze classificateModifica

Nel confronto tra le terze classificate mancano gli incontri con le quarte classificate per la presenza di due gironi da tre squadre[6].

Pos. Squadra Pt G V P GF GS DR
1.   Rilski Sportist 3 2 1 1 150 158 -8
2.   Anwil Włocławek 3 2 1 1 143 157 -14
3.   Belfius Mons-Hainaut 2 2 0 2 154 159 -5
4.   CSM Oradea 2 2 0 2 125 136 -11
5.   Donar Groningen 2 2 0 2 179 192 -13
6.   Szolnoki Olajbányász 2 2 0 2 153 180 -27

Fase a eliminazione direttaModifica

Tabellone[7]Modifica

  Ottavi di finale] Quarti di finale Semifinali Finale
                                             
   Sibiu  
   Unahotels RE  
     
     
   Dnipro
   CSM Oradea  
     
     
   Prometey  
   Belfius Mons-H.  
   
     
   Stal Ostrów W.
   Heroes Den B.  
   
   
   Fribourg Olympic  
   Balkan Botevgrad  
   
     
   Parma Perm'
   Rilski Sportist  
   
     
   Īraklīs Salonicco  
   Anwil Włocławek  
   
     
   Ironi Nes Ziona
   Kyiv-Basket  

Ottavi di finaleModifica

Quarti di finaleModifica

SemifinaliModifica

FinaleModifica

Squadra vincitriceModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica