Apri il menu principale

FINA Water Polo World Cup 2010 (maschile)

Coppa del Mondo FINA 2010
(maschile)
Competizione Coppa del Mondo
Sport Water polo pictogram.svg Pallanuoto
Edizione XIV
Organizzatore FINA
Date 27 luglio - 1º agosto
Luogo Oradea, Romania Romania
Partecipanti 8
Formula Fase a gironi, eliminaz. diretta
Impianto/i Ion Alexandrescu Olympic Pool
Risultati
Gold medal blank.svgOro Serbia Serbia
(1º titolo)
Silver medal blank.svgArgento Croazia Croazia
Bronze medal blank.svgBronzo Spagna Spagna
Statistiche
Miglior marcatore Croazia Sandro Sukno (17 reti)
Incontri disputati 24
Gol segnati 514 (21,42 per incontro)

La Coppa del Mondo maschile di pallanuoto 2010 è stata la 14a edizione della manifestazione che viene organizzata ogni quattro anni dalla FINA. Per la prima volta da quando è stata istituita nel 1979 non sono state invitate le 8 squadre migliori del precedente campionato mondiale del 2009, bensì le migliori 3 e la migliore di ciascuno dei 5 continenti.

La Serbia, battendo in finale la Croazia, ha conquistato il trofeo per la prima volta da nazione indipendente, dopo le due affermazioni della Jugoslavia e quella ottenuta dalla federazione serbo-montenegrina nella precedente edizione.
Le prime cinque classificate hanno conquistato la qualificazione ai Mondiali 2011.

Indice

Squadre partecipantiModifica

Il posto riservato alla migliore d''Europa, è stato destinato alla Romania in qualità di paese ospitante. In seguito a la mancanza di una squadra rappresentativa per l'Africa, in primis per il rifiuto della nazionale Sud Africana comme migliore del continente in grado di portare un certo livello minimo di gioco (anche grazie a delle strutture sportacquatiche, che altre nazioni ovviamente non hanno) e poi per l'ovvio disinteresse da parte dei altri paesi africani, la FINA ha invitato l'Iran per colmare il posto vacante e per promuovere la pallanuoto, in un paese dove comunque ce un movimento in crescita.

FormulaModifica

Le 8 squadre partecipanti vengono suddivise in due gironi da quattro squadre ciascuno. Ciascuna squadra affronta le altre tre incluse nel proprio girone una sola volta, per un totale di tre partite per ciascuna squadra. Alla fine di tale fase le squadre si incrociano nei Quarti ad eliminazione diretta a seconda del piazzamento nei gironi.

Turno preliminareModifica

Gruppo AModifica

Squadra Pts G V N P GF GS DR
1   Spagna 9 3 3 0 0 49 16 +33
2   Romania 6 3 2 0 1 45 24 +21
3   Australia 3 3 1 0 2 42 24 +18
4   Iran 0 3 0 0 3 6 78 -72

27 luglio

  Australia 7 - 9   Spagna
  Iran 1 - 26   Romania

28 luglio

  Australia 9 - 11   Romania
  Iran 1 - 26   Spagna

29 luglio

  Iran 4 - 26   Australia
  Romania 8 - 14   Spagna

Gruppo BModifica

Squadra Pts G V N P GF GS DR
1   Croazia 9 3 3 0 0 33 19 +14
2   Serbia 6 3 2 0 1 40 27 +13
3   Stati Uniti 3 3 1 0 2 26 32 -6
4   Cina 0 3 0 0 3 18 39 -21

27 luglio

  Croazia 10 - 8   Serbia
  Stati Uniti 10 - 6   Cina

28 luglio

  Croazia 14 - 4   Cina
  Stati Uniti 9 - 17   Serbia

29 luglio

  Stati Uniti 7 - 9   Croazia
  Cina 8 - 15   Serbia

Fase finaleModifica

TabelloneModifica

Quarti di finale Semifinali Finale
 
   Spagna  11
 
   Cina  5  
   Spagna  10
 
     Serbia  12  
   Serbia  12
 
   Australia  9  
   Serbia  13
 
     Croazia  7
   Croazia  23
 
   Iran  2  
   Croazia  11 Finale 3º posto
 
     Stati Uniti  9  
   Romania  12    Spagna  12
   Stati Uniti  14      Stati Uniti  8
 

Quarti di finaleModifica

30 luglio 2010, ore 15:30Serbia  12 – 9
(3-2; 4-2; 3-2; 2-3)
  Australia
Arbitri:  Alexandrescu (ROU)
Cabral (BRA)

30 luglio 2010, ore 17:00Romania  12 – 14
(1-1; 4-4; 4-4; 3-5)
  Stati Uniti
Arbitri:  Moliner (ESP)
Shaydakov (RUS)

30 luglio 2010, ore 18:30Spagna  11 – 5
(1-2; 5-1; 2-0; 3-2)
  Cina
Arbitri:  Hafezi (IRI)
Hart (AUS)

30 luglio 2010, ore 20:00Croazia  23 – 2
(6-0; 8-1; 5-0; 4-1)
  Iran
Arbitri:  Jianguo (CHN)
Koganov (AZE)

SemifinaliModifica

31 luglio 2010, ore 18:30Croazia  11 – 9
(3-1; 3-2; 2-4; 3-2)
  Stati Uniti
Arbitri:  Alexandrescu (ROU)
Hart (AUS)

31 luglio 2010, ore 20:00Spagna  10 – 12
(4-4; 3-3; 3-4; 0-1)
  Serbia
Arbitri:  Koganov (AZE)
Cabral (BRA)

5º-8º postoModifica

31 luglio 2010, ore 15:30Cina  6 – 10
(1-4; 2-2; 2-1; 1-3)
  Australia
Arbitri:  Goldenberg (USA)
Hafezi (IRI)

31 luglio 2010, ore 17:00Iran  6 – 24
(1-4; 3-8; 1-9; 1-3)
  Romania
Arbitri:  Stampalija (CRO)
Ciric (SRB)

FinaliModifica

7º postoModifica

1º agosto 2010, ore 10:00Cina  20 – 5
(1-4; 2-2; 2-1; 1-3)
  Iran
Arbitri:  Cabral (BRA)
Ciric (SRB)

5º postoModifica

1º agosto 2010, ore 11:30Australia  5 – 9
(1-1; 1-3; 2-2; 1-3)
  Romania
Arbitri:  Moliner (ESP)
Stampalija (CRO)

3º postoModifica

1º agosto 2010, ore 16:00Spagna  12 – 8
(3-1; 3-3; 2-1; 4-3)
  Stati Uniti
Arbitri:  Hart (AUS)
Alexandrescu (ROU)

1º postoModifica

1º agosto 2010, ore 17:30Serbia  13 – 7
(4-0; 2-3; 5-3; 2-1)
  Croazia
Arbitri:  Goldenberg (USA)
Koganov (AZE)

Classifica FinaleModifica

Pos. Squadra
    Serbia
    Croazia
    Spagna
4   Stati Uniti
5   Romania
6   Australia
7   Cina
8   Iran

Classifica marcatoriModifica

FontiModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica