Apri il menu principale
FINA World League 2009
(maschile)
Super Final
Competizione World League
Sport Water polo pictogram.svg Pallanuoto
Edizione VIII
Organizzatore FINA
Date 16 giugno - 21 giugno
Luogo Podgorica, Montenegro Montenegro
Partecipanti 8
Formula Fase a gironi, eliminaz. diretta
Risultati
Gold medal blank.svgOro Montenegro Montenegro
(1º titolo)
Silver medal blank.svgArgento Croazia Croazia
Bronze medal blank.svgBronzo Serbia Serbia
Statistiche
Miglior marcatore Montenegro Nikola Janović (16 reti)
Incontri disputati 24
Gol segnati 400 (16,67 per incontro)

La World League maschile di pallanuoto 2009 è stata l'8a edizione della manifestazione che organizzata annualmente dalla FINA. Si è disputata in due fasi, un turno preliminare e la cosiddetta Super Final, svoltasi in Montenegro.

Al turno preliminare hanno partecipato 18 nazionali suddivise in tre zone geografiche: Europa, Asia/Oceania e Africa. Per quanto riguarda le Americhe l'unica nazionale ammessa è stata quella degli Stati Uniti che si è automaticamente qualificata alla fase finale senza partecipare a turni preliminari.

Turno di qualificazioneModifica

AfricaModifica

Squadra Pti[1] G V VR PR P GF GS Diff
1.   Sudafrica 18 6 6 0 0 0 216 17 +199
2.   Algeria 12 6 4 0 0 2 62 72 -10
3.   Marocco 6 6 2 0 0 4 68 71 -3
4.   Libia 0 6 0 0 0 6 4 190 -186
  • 21 maggio
  Marocco 3 - 23   Sudafrica
  Algeria 26 - 1   Libia
  • 22 maggio
  Marocco 27 - 1   Libia
  Sudafrica 25 - 6   Algeria
  Sudafrica 42 - 0   Libia
  Algeria 8 - 6   Marocco
  • 23 maggio
  Marocco 21 - 1   Libia
  Sudafrica 34 - 2   Algeria
  Sudafrica 60 - 0   Libia
  Algeria 6 - 5   Marocco
  • 24 maggio
  Marocco 6 - 32   Sudafrica
  Algeria 14 - 1   Libia

Asia/OceaniaModifica

Squadra Pti[1] G V VR PR P GF GS Diff
1.   Australia 18 6 6 0 0 0 93 27 +66
2.   Giappone 12 6 4 0 0 2 73 58 +15
3.   Iran 5 6 1 1 0 4 49 85 -36
4.   Nuova Zelanda 1 6 0 0 1 5 45 90 -45
  Giappone 15 - 7   Nuova Zelanda
  Australia 13 - 1   Iran
  • 23 maggio
  Australia 12 - 3   Nuova Zelanda
  Giappone 18 - 9   Iran
  • 24 maggio
  Iran 12 - 8   Nuova Zelanda
  Australia 15 - 8   Giappone
  Giappone 14 - 6   Iran
  Australia 22 - 5   Nuova Zelanda
  • 30 maggio
  Australia 19 - 7   Iran
  Giappone 15 - 9   Nuova Zelanda
  • 31 maggio
  Giappone 14 - 13 (rig)   Nuova Zelanda
  Australia 12 - 3   Giappone

EuropaModifica

Il torneo europeo è suddiviso in tre gironi da 3 e 4 squadre ciascuno. Si gioca secondo la modalità andata e ritorno e si qualificano alla fase finale le prime di ciascun girone. Il Montenegro è già qualificato automaticamente in qualità di nazione ospitante, ma è comunque inquadrato nel gruppo B del turno preliminare, dove pertanto, accanto al Montenegro, si qualifica la nazione meglio classificata delle due rimanenti. In origine erano incluse anche la plurimedagliata nazionale ungherese e la neonata britannica (inquadrate rispettivamente nel gruppo A e nel gruppo B), in seguito ritiratesi.
Il totale delle squadre europee qualificate alla fase finale sarà così di 4.

Gruppo AModifica

Squadra Pti[1] G V VR PR P GF GS
1   Serbia 12 4 4 0 0 0 46 23
2   Grecia 6 4 2 0 0 2 41 37
3   Francia 0 4 0 0 0 4 25 52

21 gennaio

  Serbia 12 – 6   Francia

17 febbraio

  Grecia 16 – 6   Francia

10 marzo

  Grecia 6 – 11   Serbia

14 aprile

  Francia 4 – 12   Serbia

5 maggio

  Francia 9 – 12   Grecia

12 maggio

  Serbia 11 – 7   Grecia

Gruppo BModifica

Squadra Pti[1] G V VR PR P GF GS
1   Montenegro 12 4 4 0 0 0 41 26
2   Italia 3 4 1 0 0 3 30 31
3   Romania 3 4 1 0 0 3 30 44

21 gennaio

  Italia 10 – 2   Romania

17 febbraio

  Montenegro 13 – 7   Romania

10 marzo

  Italia 6 – 8   Montenegro

15 aprile

  Romania 12 – 10   Italia

5 maggio

  Romania 9 – 11   Montenegro

12 maggio

  Montenegro 9 – 4   Italia

Gruppo CModifica

Squadra Pti[1] G V VR PR P GF GS
1   Croazia 15 6 5 0 0 1 69 48
2   Spagna 11 6 3 1 0 2 51 49
3   Germania 6 6 2 0 0 4 46 57
4   Russia 4 6 1 0 1 4 54 66

21 gennaio

  Croazia 12 – 7   Russia
  Spagna 8 – 7   Germania

17 febbraio

  Croazia 13 – 7   Germania
  Spagna 14 – 13 (tr)   Russia

10 marzo

  Croazia 11 – 8   Spagna
  Russia 7 – 10   Germania

31 marzo

  Germania 6 – 8   Spagna

14 aprile

  Russia 12 – 15   Croazia

5 maggio

  Germania 5 – 11   Croazia

8 maggio

  Russia 5 – 4   Spagna

12 maggio

  Spagna 9 – 7   Croazia
  Germania 11 – 10   Russia

Super FinalModifica

Fase preliminareModifica

Gruppo AModifica

Squadra Pts G V N P GF GS DR
1   Serbia 9 3 3 0 0 28 17 +11
2   Stati Uniti 6 3 2 0 1 31 19 +12
3   Italia 3 3 1 0 2 24 22 +2
4   Giappone 0 3 0 0 3 15 40 -25
  • 16 giugno
  Stati Uniti 10 – 6   Italia
  Serbia 12 – 6   Giappone
  • 17 giugno
  Serbia 6 – 4   Italia
  Stati Uniti 14 – 3   Giappone
  • 18 giugno
  Giappone 6 – 14   Italia
  Serbia 10 – 7   Stati Uniti

Gruppo BModifica

Squadra Pts G V N P GF GS DR
1   Montenegro 9 3 3 0 0 36 16 +20
2   Croazia 6 3 2 0 1 28 21 +7
3   Australia 3 3 1 0 2 23 19 +4
4   Sudafrica 0 3 0 0 3 12 43 -31
  • 16 giugno
  Australia 6 – 9   Croazia
  Montenegro 18 – 5   Sudafrica
  • 17 giugno
  Australia 13 – 4   Sudafrica
  Montenegro 12 – 7   Croazia
  • 18 giugno
  Sudafrica 3 – 12   Croazia
  Montenegro 6 – 4   Australia

Fase FinaleModifica

Quarti di finaleModifica

  • 19 giugno
  Stati Uniti 10 – 6   Australia
  Italia 6 – 8   Croazia
  Serbia 16 – 2   Sudafrica
  Giappone 2 – 18   Montenegro

SemifinaliModifica

  • 20 giugno
  Stati Uniti 6 – 10   Montenegro
  Croazia 7 – 5   Serbia
5º - 8º postoModifica
  • 20 giugno
  Australia 12 – 6   Giappone
  Italia 14 – 3   Sudafrica

FinaliModifica

7º postoModifica
  • 21 giugno
  Giappone 11 – 9   Sudafrica
5º postoModifica
  • 21 giugno
  Australia 10 – 11   Italia
3º postoModifica
  • 21 giugno
  Stati Uniti 7 – 9   Serbia
1º postoModifica
  • 21 giugno
  Montenegro 8 – 7   Croazia

Classifica finaleModifica

Classifica marcatoriModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Sono stati assegnati 3 punti per la vittoria, 2 per la vittoria ai rigori, 1 per la sconfitta ai rigori e 0 per la sconfitta.

FontiModifica

Voci correlateModifica