Apri il menu principale

Fabio Cerchiai (Firenze, 14 febbraio 1944) è un dirigente d'azienda e manager italiano, nel settore assicurazioni ed infrastrutture del Lazio. Dall'aprile 2010[1] è presidente delle società Autostrade per l'Italia S.p.A. e Atlantia.

Indice

BiografiaModifica

Conseguita la laurea in economia e commercio a Roma presso l'Università degli Studi la Sapienza nel 1966[2], è entrato in Assicurazioni Generali (1964)[2], divenendone direttore generale per l'Italia (1994)[3], amministratore delegato (1997) e vicepresidente (2001)[4].

Ha ricoperto numerosi incarichi in Italia e all'estero presso società assicurative e finanziarie .

È professore a contratto presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano – Facoltà Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative.

Attualmente, oltre alla presidenza di Autostrade per l'Italia S.p.A. e Atlantia, dall'aprile del 2010[1], è fra l'altro:

Tra gli altri incarichi è stato:

Procedimenti giudiziariModifica

Il nome di Fabio Cerchiai è legato a una serie di indagini effettuate dalla Procura della Repubblica, avviate oltre tre anni fa[7][8][9] e condotte dal procuratore aggiunto di Torino, Marco Gianoglio, che nel luglio 2018 ne ha notificato l'avviso di chiusura dell'inchiesta[10], in merito alla ricostruzione della trama degli intrecci dietro alla fusione tra il gruppo assicurativo bolognese Gruppo Unipol, UnipolSai e la famiglia Ligresti (in particolare, Fondiaria Sai, Premafin e Milano Assicurazioni).

OnorificenzeModifica

CuriositàModifica

Nel 2001 risultava al 913º posto nella lista dei maggiori contribuenti italiani del Friuli Venezia Giulia[14].

NoteModifica

  1. ^ a b Fabio Cerchiai presidente Atlantia, in trasporti-italia.com, 14 aprile 2010. URL consultato il 26 agosto 2018.
  2. ^ a b c d C.V. Fabio Cerchiai (PDF), in salini-impregilo.com. URL consultato il 27 agosto 2018.
  3. ^ I 25 Cavalieri del Lavoro del 2012, in ilsole24ore.com, 31 maggio 2012. URL consultato il 27 agosto 2018.
  4. ^ a b c d Fabio Cerchiai, in autostrade.it. URL consultato il 27 agosto 2018.
  5. ^ Guida Monaci del Sistema Italia 2016-2017, in guidamonaci.it. URL consultato il 27 agosto 2018.
  6. ^ Nuova governance per UnipolSai: Cimbri è il nuovo presidente, Cerchiai vice con Stefanini. Laterza nominato direttore generale, in tuttointermediari.it, 28 aprile 2016. URL consultato il 27 agosto 2018.
  7. ^ Ottavia Giustetti, Inchiesta fusione Unipol-Sai, la procura convoca Alberto Nagel, in repubblica.it, 11 marzo 2016. URL consultato il 27 agosto 2018.
  8. ^ Jacopo Ricca, Inchiesta Fonsai, la procura punta Consob e Ivass, in repubblica.it, 18 agosto 2017. URL consultato il 27 agosto 2018.
  9. ^ Simona Lorenzetti, Unipol-Sai, gli indagati salgono a dieci, in lastampa.it, 18 agosto 2017. URL consultato il 27 agosto 2018.
  10. ^ Fusione Unipol-Sai, i vertici della società rischiano il processo per aggiotaggio, in repubblica.it, 28 luglio 2018. URL consultato il 27 agosto 2018.
  11. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.
  12. ^ Napolitano nomina 25 nuovi Cavalieri del lavoro: ecco l'elenco completo degli insigniti, in ilsole24ore.com, 31 maggio 2012. URL consultato il 27 agosto 2018.
  13. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio consegna del 26 novembre 2012. URL consultato il 27 agosto 2018.
  14. ^ Sono 71 i miliardari del Friuli-Venezia Giulia, in radicalifvg.it, Il Piccolo di Triste, 15 settembre 2001. URL consultato il 27 agosto 2018.

Collegamenti esterniModifica