Fabio Malberti

ciclista italiano
Fabio Malberti
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2002
Carriera
Squadre di club
1998Asics-CGA
1999Riso Scotti
2000Amica Chips
2001Liquigas
2002L.A. Alumínios
Nazionale
1997Italia Italia Under-23
1998Italia Italia
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro San Sebastián 1997 Cronometro U23
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Argento Villaco 1997 Cronometro U23
Statistiche aggiornate al 26 dicembre 2019

Fabio Malberti (Desio, 16 novembre 1976) è un ex ciclista su strada italiano.

BiografiaModifica

Nato nel 1976 a Desio, allora in provincia di Milano[1], ha ottenuto i maggiori successi nel 1997, a 21 anni, conquistando con la San Pellegrino - Bottoli - Artoni la Piccola Coppa Agostoni, la Milano-Tortona, una semitappa al Giro delle Regioni e la classifica generale e a punti di quest'ultimo e in nazionale l'oro nella cronometro ai Giochi del Mediterraneo di Bari, un argento europeo a Villaco, dietro al francese Guillaume Auger, ma soprattutto l'oro nella cronometro Under-23 ai Mondiali di San Sebastián[2], nei quali è arrivato invece 60º nella gara in linea Under-23. Per la stagione 1997 ha vinto il premio come miglior Under-23 agli Oscar TuttoBici.

Passato professionista nel 1998, a 22 anni, con l'Asics-CGA, nello stesso anno ha preso parte alla Cronometro Elite ai Mondiali di Valkenburg aan de Geul, terminando 15º, a 1'57" dal vincitore, lo spagnolo Abraham Olano. Con l'Asics ha partecipato alla Milano-Sanremo 1998, chiudendo 150º.

Ha preso parte alla Milano-Sanremo anche nel 1999, con la Riso Scotti, terminando 65º. Sempre nel 1999 ha partecipato alla Liegi-Bastogne-Liegi, non portandola a termine, e ha ottenuto l'unica vittoria da professionista, una tappa a cronometro (l'8ª) alla Vuelta a la Argentina.

Trasferitosi all'Amica Chips nel 2000 e alla Liquigas nel 2001, in quest'ultimo anno ha partecipato alla Milano-Sanremo, chiudendo 22º, e alla Liegi-Bastogne-Liegi, non riuscendo di nuovo a concluderla.

Ha chiuso la carriera nel 2002, a 26 anni, dopo una stagione con i portoghesi della LA Alumínios.

PalmarèsModifica

  • 1997 (San Pellegrino - Bottoli - Artoni, Under-23, 4 vittorie)
Piccola Coppa Agostoni
Milano-Tortona
1ª tappa 1ª semitappa Giro delle Regioni (Montefiascone > Gradoli)
Classifica generale Giro delle Regioni
  • 1999 (Riso Scotti, 1 vittoria)
8ª tappa Vuelta a la Argentina (Merlo, cronometro)

Altre vittorieModifica

Classifica a punti Giro delle Regioni
Giochi del Mediterraneo, Cronometro

PiazzamentiModifica

Classiche monumentoModifica

1998: 150º
1999: 65º
2001: 22º
1999: ritirato
2001: ritirato

Competizioni mondialiModifica

San Sebastián 1997 - In linea Under-23: 60º
San Sebastián 1997 - Cronometro Under-23: vincitore
Valkenburg aan de Geul 1998 - Cronometro Elite: 15º

NoteModifica

  1. ^ Fabio Malberti, su museociclismo.it. URL consultato il 26 dicembre 2019.
  2. ^ Eugenio Capodacqua, Favola Malberti, un futuro d'oro, su repubblica.it, 9 ottobre 1997. URL consultato il 26 dicembre 2019.

Collegamenti esterniModifica