Apri il menu principale

Fabrizio Salvatori

dirigente sportivo ed ex calciatore italiano
Fabrizio Salvatori
Fabrizio Salvatori.jpg
Fabrizio Salvatori con la maglia del Padova (1984)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1986
Carriera
Giovanili
????-1974 Rosso e Blu.svg Pergolese
1974-1976 Roma
Squadre di club1
1973-1974 Rosso e Blu.svg Pergolese 30 (0)
1974-1976 Roma 0 (0)
1976-1977 Vis Pesaro 29 (0)
1977-1978 Pro Cavese 10 (0)
1978-1979 Modena 31 (0)
1979-1980 Pistoiese 37 (0)
1980-1981 Catania 23 (2)
1981-1982 Pescara 29 (0)
1982-1986 Padova 83 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Fabrizio Salvatori (Pesaro, 30 luglio 1955) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore, direttore sportivo del Modena.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Dopo un'esperienza giovanile nella Roma, senza riuscire ad approdare in prima squadra, ha disputato cinque campionati di Serie B con le maglie di Pistoiese, Catania, Pescara e Padova, per complessive 134 presenze e 3 reti fra i cadetti. Nella stagione 1979-1980 ha conquistato con la Pistoiese la promozione in massima serie, ma nella sessione autunnale del calciomercato viene ceduto al Catania senza riuscire ad esordire in Serie A.

DirigenteModifica

Ha svolto l'incarico di direttore sportivo nella Vis Pesaro in Serie C2, nei settori giovanili di Napoli e Palermo, nella Pistoiese (promozione in Serie B), nell'Ascoli in Serie C1.

Le promozioni in AModifica

DS nel Perugia di Luciano Gaucci (promozione in A), nel Torino di Urbano Cairo (promozione in A) e nel Bologna (promozione in A).[1]

PadovaModifica

Il 6 giugno 2012 diventa direttore sportivo del Padova in sostituzione di Rino Foschi,[2] incarico da cui si dimette il 20 marzo 2013 in seguito all'esonero dell'allenatore Franco Colomba. Il 9 aprile seguente il Padova ne annuncia la rescissione del contratto.[3].

TrapaniModifica

Il 2 Dicembre 2016 Fabrizio Salvatori diventa il nuovo diesse del Trapani Calcio sostituendo Sensibile sollevato dall'incarico dopo un periodo contraddistinto da prestazioni negative. La stagione, nonostante l'ottimo girone di ritorno, si conclude con la retrocessione in C. La società granata gli affida per la stagione 2017/18 la responsabilità dell'intera area tecnica, con Adriano Polenta nuovo direttore sportivo [4]. Nella stagione 2018 viene sollevato dall'incarico di responsabile dell'area tecnico sportivo della società granata.

ModenaModifica

Il 18 giugno 2019 viene ufficializzato dal Modena (club dove ha militato nella stagione 1978-1979) come nuovo direttore sportivo rimpiazzando Doriano Tosi.[5].

PalmarèsModifica

Competizioni giovaniliModifica

Roma: 1974-1975

NoteModifica

  1. ^ Futuro ds: l'identikit di Fabrizio Salvatori, uno dei candidati per il dopo Foschi[collegamento interrotto] Padovagoal.it
  2. ^ Fabrizio Salvatori nuovo Direttore Sportivo del Calcio Padova[collegamento interrotto] Padovacalcio.it
  3. ^ Comunicato stampa Archiviato l'11 aprile 2013 in Internet Archive. Padovacalcio.it
  4. ^ Trapani Calcio, su trapanicalcio.it. URL consultato il 10 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2017).
  5. ^ Parlando di sport

Collegamenti esterniModifica