Apri il menu principale

Faema (ciclismo 1955-1962)

squadra maschile di ciclismo su strada (1955-1962)
Faema
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Piet van Est, Rik van Looy and Huub Zilverberg, Tour de France 1962 (cropped).jpg
Piet van Est, Rik van Looy e Huub Zilverberg in maglia Faema al Tour de France 1962
Informazioni
NazioneItalia Italia
Debutto1955
Scioglimento1962
SpecialitàStrada
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Divisa

La Faema è stata una squadra maschile di ciclismo su strada, attiva tra i professionisti dal 1955 al 1962, dapprima con licenza italiana, poi belga e infine spagnola. Lo sponsor principale era l'omonima azienda di macchine per il caffè espresso con sede a Binasco, da cui la storica maglia bianca e rossa.

I suoi corridori più titolati furono il belga Rik Van Looy, due volte campione del mondo su strada e vincitore di numerose classiche, e il lussemburghese Charly Gaul, vincitore di un Giro d'Italia e di un Tour de France.

Indice

StoriaModifica

La squadra nacque nel 1955 raccogliendo l'eredità della Guerra-Ursus, formazione italiana diretta da Learco Guerra. L'anno seguente passò sotto licenza belga. Al termine della stagione 1961 una parte della squadra confluì nella Wiel's-Flandria dando origine alla squadra denominata Flandria-Faema. La seconda parte continuò con licenza spagnola mantenendo il nome Faema, ma al termine della stagione 1962 fu completata la fusione con la Flandria, che nel 1963 fu rinominata Faema-Flandria.

Dal 1968 al 1970 la Faema avrebbe dato vita a una nuova squadra, capitanata da Eddy Merckx, capace di ottenere vittorie nei traguardi più prestigiosi.

CronistoriaModifica

AnnuarioModifica

Anno Codice Nome Cat. Biciclette Dirigenza
1955 -   Faema-Guerra Pro Guerra Dir. sportivi: Learco Guerra
1956 -   Faema-Guerra/Faema-Van Hauwaert Pro Guerra/Van Hauwaert Dir. sportivi: Guillaume Driessens, Learco Guerra
1957 -   Faema-Guerra Pro Guerra Dir. sportivi: Guillaume Driessens, Learco Guerra
1958 -   Faema-Guerra-Clément Pro Guerra Dir. sportivi: Guillaume Driessens, Learco Guerra
1959 -   Faema-Guerra Pro Guerra Dir. sportivi: Guillaume Driessens, José Martínez, Bernardo Ruiz
1960 -   Faema Pro ? Dir. sportivi: Guillaume Driessens, Bernardo Ruiz
1961 -   Faema Pro ? Dir. sportivi: Guillaume Driessens, Bernardo Ruiz, Gabriel Saura
1962 -   Faema Pro ? Dir. sportivi: Bernardo Ruiz

PalmarèsModifica

Grandi GiriModifica

Partecipazioni: 7 (1955, 1956, 1957, 1958, 1959, 1960, 1961[1])
Vittorie di tappa: 26
1956: 3 (3 Charly Gaul)
1957: 2 (2 Charly Gaul)
1958: 4 (Botella, Bahamontes, Ciampi, Gaul)
1959: 4 (4 Rik Van Looy)
1960: 4 (3 Rik Van Looy, Salvador Botella)
1961: 8+1 (Faema: 3 Van Looy, 2 Schroeders, 2 Proost, van Est; Emi: Suárez)
Vittorie finali: 1
1956 (Charly Gaul)
Altre classifiche: 4
1956: Scalatori (Charly Gaul)
1960: Scalatori (Rik Van Looy)
1961: Squadre (Faema)
1962: Squadre
Partecipazioni: 0

Classiche monumentoModifica

Altri successiModifica

Durante gli anni in cui erano in forza alla Faema, Charly Gaul vinse il Tour de France 1958 mentre Rik Van Looy vinse il campionato del mondo nel 1960 e nel 1961: in tali competizioni i ciclisti erano iscritti per squadre nazionali.

NoteModifica

  1. ^ Al Giro d'Italia 1961 parteciparono due squadre Faema, il gruppo belga diretto da Driessens come "Faema" e il gruppo spagnolo diretto da Ruiz come "Emi".

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Faema, su firstcycling.com. URL consultato il 16 maggio 2017.
  • Faema, su memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 16 maggio 2017.
  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo