Faglia di Boconó

La faglia di Boconó è un'importante struttura tettonica sismogenetica del Venezuela, presente tra Santo Domingo e La Grita.

Il confine tra la placca dei Caraibi e quella sudamericana è individuabile in un sistema di faglie (Boconó, El Pilar, Morón, San Sebastian ed altre) sia emerse che mascherate, lungo il margine meridionale del mar dei Caraibi nella parte settentrionale del Venezuela. Esse raccorciano e traslano il settore occidentale della montagne del Caribe con una tettonica iniziata probabilmente già nel Terziario superiore.

BibliografiaModifica

  • (EN) Tomás Straka, Guillermo Guzmán Mirabal e Alejandro E. Cáceres, Natural disasters, in Historical dictionary of Venezuela, 3ª ed., Lanham, Rowman & Littlefield, 2018, pp. 250-251, ISBN 9781538109496, LCCN 2017033067.
    «From a geographical and geological perspective, Venezuela is located at the edge of two tectonic plates, the Caribbean and the South American. [...] In addition, there are three large systems of geological faults that run across the north: the Boconó Fault (west), the San Sebastian Fault System (center), and El Pilar Fault System (east). [...]»
  Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienze della Terra