Faloppio

comune italiano
Faloppio
comune
Faloppio – Stemma
Faloppio – Veduta
Vista sulla località Camnago
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Como-Stemma.png Como
Amministrazione
CapoluogoGaggino
SindacoGiuseppe Prestinari (lista civica Vivere Faloppio) dal 5-5-2016
Territorio
Coordinate
del capoluogo
45°49′N 8°58′E / 45.816667°N 8.966667°E45.816667; 8.966667 (Faloppio)Coordinate: 45°49′N 8°58′E / 45.816667°N 8.966667°E45.816667; 8.966667 (Faloppio)
Altitudine376 m s.l.m.
Superficie4,14 km²
Abitanti4 785[1] (30-11-2019)
Densità1 155,8 ab./km²
FrazioniGaggino, Bernasca
Comuni confinantiAlbiolo, Colverde, Olgiate Comasco, Uggiate-Trevano
Altre informazioni
Cod. postale22020
Prefisso031
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT013099
Cod. catastaleD482
TargaCO
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantifaloppiesi
PatronoConversione di San Paolo
Giorno festivo25 gennaio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Gaggino
Gaggino
Faloppio – Mappa
Posizione del comune di Faloppio nella provincia di Como
Sito istituzionale

Faloppio (Falòpp in dialetto comasco[2], pronuncia fonetica IPA: /faˈlɔp/) è un comune italiano sparso di 4 785 abitanti della provincia di Como in Lombardia, costituito dai paesi di Camnago Faloppia e Gaggino (sede comunale). Dal 2002 è membro dell'Unione di comuni lombarda Terre di Frontiera.

Origini del nomeModifica

Lo studio dei toponimi ha fatto ipotizzare che:

  • Camnago sia di fondazione celtica, poiché kanxmanakon o kamminakon significa "campo del sentiero"[3].
  • Gaggino è un chiaro diminutivo del longobardo e lombardo "gagg" (gaggio).
  • Dalla località Bernasca ha origine il cognome Bernasconi, uno dei più diffusi del Comasco.

StoriaModifica

Dal Medioevo all'età modernaModifica

I toponimi relativi a Gaggino e Camnago, che assieme a Bernasca formano l'attuale territorio di Faloppio, sono attestati negli annessi agli Statuti di Como del 1335 come rispettivamente "Comune de Gazino" e "Comune de Camenago"[4][5].

I confini territoriali dei due comuni, che risultano inseriti nella Pieve di Uggiate fino alla fine del XVIII secolo[6][7], sono così descritti in un documento del 1614:[8]

«il luogo e il comune di Gagino ha fuochi numero 22 et confina co' li territori di Ugiate, Trevano, Albiolo et Olgiate. Il comune e luogo di Canago ha fuochi numero 8 et confina co' li territori di Trevano, Gagino, Parè et Gironico e in parte Olgiate»

 
Vista sulla frazione di Bernasca

Nel 1751 il territorio di Gaggino risulta estendersi al cassinaggio di "Cassina de' Ronchi", mentre il comune di Camnago risulta comprendere anche il cassinaggio di "Molino di Chiasso"[4][5]. Due anni più tardi, Camnago risulta aver già accorpato il soppresso comune di Bernasca[5].

Da un punto ecclesiastico, la cura delle anime era affidata alla parrocchia di Santa Margherita di Camnago, eretta nel 1771 dal vescovo Giambattista Mugiasca con territorio smembrato dalla prepositura di Uggiate[9], e alla Parrocchia della Conversione di San Paolo di Gaggino, che tuttavia fino al 1º ottobre 1892 fu semplice viceparrocchia della pieve di Uggiate[10]. Nel 1788 la parrocchia di Santa Margherita, entro i cui confini esisteva già l'oratorio di Santa Maria Maddalena in Bernasca, contava 217 parrocchiani[9].

Età contemporaneaModifica

Un decreto di riorganizzazione amministrativa del Regno d'Italia napoleonico datato 1807 sancì l'annessione dei due comuni di Camnago e di Gaggino a quello di Uggiate.[11][12] La decisione fu tuttavia abrogata con la Restaurazione, quando gli austro-ungarici ricostituirono i comuni di Camnago con Bernasca e di Gaggino[13][14].

Durante il Regno di Sardegna prima e durante il Regno d'Italia poi, il comune di Camnago cambiò più volte denominazione, dapprima in "Camnago Faloppia", poi in "Camnago di Uggiate" e infine, dal 1893 al 1928, nuovamente in "Camnago Faloppia"[15].

Nel 1894, anno della visita pastorale del vescovo Andrea Carlo Ferrari il numero dei parrocchiani della parrocchia di Camnago era salito a 432[9], mentre quella di Gaggino ne contava 800[10].

Il comune di Faloppio venne istituito ex-novo nel 1928 tramite la fusione dei comuni di Camnago Faloppia e Gaggino[16].

Le parrocchie di Camnago e Gaggino fanno oggi parte di un'unica comunità pastorale. Le funzioni religiose si svolgono nella chiesa di Santa Margherita di Camnago e nella nuova chiesa di San Paolo di Gaggino[17].

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture religioseModifica

  • Ex-chiesa della Conversione di San Paolo (XVI secolo), a Gaggino[18]
  • Nuova chiesa di San Paolo di Gaggino
  • Chiesa di Santa Margherita, che deve il suo aspetto attuale ad alcuni interventi di ristrutturazione del 1781 e del 1967[19]
  • Chiesa di Santa Maria Maddalena a Bernasca, risalente al 1497[20].

AltroModifica

Nel piazzale della chiesa di Santa Margherita è stata installata una meridiana che fornisce l'ora vera solare di Camnago Faloppio.

SocietàModifica

Gli abitanti delle due frazioni sono soprannominati Fulcitt (Gaggino) e Tri-suu (Camnago).

Evoluzione demograficaModifica

Demografia pre-unitaria

  • 1751: 225 abitanti a Gaggino[4], 120 a Camnago[5] e 37 a Bernasca[21]
  • 1771: 256 abitanti a Gaggino[6] e 214 a Camnago[7]
  • 1799: 258 abitanti a Gaggino[11] e 230 a Camnago con Bernasca[12]
  • 1805: 283 abitanti a Gaggino[11] e 192 a Camnago con Bernasca[12]
  • 1809: 305 abitanti a Gaggino [11] e 215 a Camnago con Bernasca[12] (prima dell'aggregazione a Uggiate)
  • 1853: 513 abitanti a Gaggino[13] e 334 a Camnago con Bernasca[14]

Demografia post-unitaria

Abitanti censiti[22]

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2019.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 266.
  3. ^ http://www.bulgari-istoria-2010.com/Rechnici/Etymological%20Dictionary%20of%20Proto-Celtic-1.pdf Etymological Dictionary of Proto-Celtic
  4. ^ a b c Comune di Gaggino, sec. XIV - 1757 – Istituzioni storiche – Lombardia Beni Culturali, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 3 maggio 2020.
  5. ^ a b c d Comune di Camnago, sec. XIV - 1757 – Istituzioni storiche – Lombardia Beni Culturali, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 3 maggio 2020.
  6. ^ a b Comune di Gaggino, 1757 - 1797 – Istituzioni storiche – Lombardia Beni Culturali, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 3 maggio 2020.
  7. ^ a b Comune di Camnago, 1757 - 1797 – Istituzioni storiche – Lombardia Beni Culturali, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 3 maggio 2020.
  8. ^ Storia e tradizione, su www.comune.faloppio.co.it. URL consultato il 15 dicembre 2019.
  9. ^ a b c Parrocchia Santa Margherita, su www.comune.faloppio.co.it. URL consultato il 15 dicembre 2019.
  10. ^ a b SIUSA - Parrocchia della Conversione di S. Paolo in Gaggino di Faloppio, su siusa.archivi.beniculturali.it. URL consultato il 15 dicembre 2019.
  11. ^ a b c d Comune di Gaggino, 1798 - 1809 – Istituzioni storiche – Lombardia Beni Culturali, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 3 maggio 2020.
  12. ^ a b c d Comune di Camnago, 1798 - 1809 – Istituzioni storiche – Lombardia Beni Culturali, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 3 maggio 2020.
  13. ^ a b Comune di Gaggino, 1816 - 1859 – Istituzioni storiche – Lombardia Beni Culturali, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 3 maggio 2020.
  14. ^ a b Comune di Camnago, 1816 - 1859 – Istituzioni storiche – Lombardia Beni Culturali, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 3 maggio 2020.
  15. ^ Comune di Camnago Faloppia, 1859 - 1928 – Istituzioni storiche – Lombardia Beni Culturali, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 3 maggio 2020.
  16. ^ R.D. 29 marzo 1928, n. 825
  17. ^ (EN) BENVENUTO! • Comunità Pastorale di Faloppio, su Comunità Pastorale di Faloppio. URL consultato il 15 dicembre 2019.
  18. ^ Chiesa della Conversione di S. Paolo - complesso, Piazza Chiesa Vecchia - Faloppio (CO) – Architetture – Lombardia Beni Culturali, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 3 maggio 2020.
  19. ^ Chiesa di S. Margherita - complesso, Via Principale - Faloppio (CO) – Architetture – Lombardia Beni Culturali, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 3 maggio 2020.
  20. ^ Chiesa di S. Maria Maddalena - complesso, Via Bernaschina - Faloppio (CO) – Architetture – Lombardia Beni Culturali, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 3 maggio 2020.
  21. ^ Comune di Bernasca, sec. XVI - 1757 – Istituzioni storiche – Lombardia Beni Culturali, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 3 maggio 2020.
  22. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia