Apri il menu principale

Famiglia Server Apple

I computer prodotti da Apple hanno sempre avuto una propensione al collegamento in rete. Il sistema operativo ha sempre sopportato le reti locali e quindi gli utenti sono sempre stati abituati a lavorare in rete. Ma al crescere delle dimensioni delle reti locali i normali computer non sembravano più sufficienti a svolgere il lavoro di server e quindi l'Apple è stata spinta dai suoi clienti a realizzare computer dedicati.

Il primo server è stato il Workgroup Server 80 presentato nel 1993. Nonostante le premesse l'Apple non progettò la linea Workgroup da zero, preferì utilizzare le schede madri dei suoi computer di punta riadattandole allo scopo. Quindi in sostanza i server che l'Apple presentava non erano altro che normali computer Macintosh con una maggiore quantità di memoria e un case più capiente. Questa scelta penalizzò i prodotti che non essendo esplicitamente progettati per essere dei server dimostrarono di essere prestazionalmente inferiori rispetto ai prodotti della concorrenza. I Workgroup Server vendettero unicamente in quelle realtà dove i computer Macintosh erano la maggioranza. Gli unici prodotti realmente multipiattaforma prodotti da Apple erano i Network Server 500/700 esplicitamente progettati per lavorare in rete e basati su una versione modificata del sistema operativo dell'IBM AIX 4.1.4.

Nel 2002 Apple si decise a riprogettare la sua linea Server e presentò Xserve G4. Questo server era il primo computer prodotto da Apple esplicitamente progettato per essere alloggiato in un rack. Questa scelta evidenziava bene la mutata strategia dell'azienda nei confronti di un segmento del mercato in rapida crescita. Basta computer adattati, Xserve era progettato esplicitamente per fare da server e l'adozione del sistema operativo macOS Server gli consentiva di gestire agevolmente le reti miste.

Nel 2003 Apple rilasciò Xserve G4 RAID, un server progettato per realizzare un sistema di memorizzazione remoto sicuro e veloce. La bontà del progetto Xserve venne evidenziate dalle discrete vendite. L'attenzione dei sistemi Xserve crebbe notevolmente con la presentazione degli Xserve G5. La presenza del PowerPC G5 rendeva gli Xserve sistemi estremamente veloci e con un basso costo. Infatti sono spesso utilizzati per assemblare cluster di calcolo alcuni dei quali sono tra i più veloci del mondo.

Server AppleModifica

  Portale Apple: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Apple