Apri il menu principale
Family Islands
Geografia fisica
LocalizzazioneMar dei Coralli (oceano Pacifico)
Coordinate17°56′51″S 146°09′31″E / 17.9475°S 146.158611°E-17.9475; 146.158611Coordinate: 17°56′51″S 146°09′31″E / 17.9475°S 146.158611°E-17.9475; 146.158611
Altitudine massima271[1] m s.l.m.
Geografia politica
StatoAustralia Australia
Stato federatoQueensland Queensland
Local government areaRegione di Cassowary Coast
Cartografia
Mappa di localizzazione: Australia
Family Islands
Family Islands
voci di isole dell'Australia presenti su Wikipedia

Family Islands è un gruppo di isole continentali situate nel mar dei Coralli lungo la costa del Queensland, in Australia. Si trova a nord della cittadina di Cardwell nella Rockingham Bay a nord di Hinchinbrook Island e a metà strada tra le città di Cairns e Townsville.

Le isole costituiscono un parco nazionale (Family Islands National Park)[2] che copre 8,69 km²; ne sono escluse Bedarra e Torpe, che sono di proprietà privata, e una parte di Dunk Island.[1]

Le isoleModifica

Il punto più alto delle Family Islands è il monte Kootaloo (271 m)[1] su Dunk Island. Le maggiori isole del gruppo (da nord a sud), i loro nomi aborigeni e la loro posizione nella "famiglia" sono:

  • Dunk Island (Coonanglebah) – il padre
  • Richards Island (Bedarra) – la madre
  • Thorpe Island (Ti mana) – il bambino
  • Wheeler Island (Toolgbar) e Coombe Island (Coomba) – i gemelli (coprono rispettivamente 31 e 49 ettari[1])
  • Smith Island (Kurrumbah), Bowden Island (Budjoo) e Hudson Island (Coolah) – il terzetto (coprono rispettivamente 10, 10 e 20 ha[1]).

Ci sono anche alcune isole minori:

  • Kumboola e Mung-um-gnackum, collegate a Dunk Island (a sud-ovest) con maree particolarmente basse. Kumboola ha un'area di 12 ha[1]
  • Mound Island (Purtaboi), ha un'area di 6 ha[1]; situata a nord-ovest di Dunk, è un habitat protetto di nidificazione degli uccelli marini
  • Woln Garin, una piccola isola al largo dell'angolo sud-est di Dunk Island, conosciuta localmente come "40ft Rock"
  • Battleship Rock (Pee-Rahm-Ah), a est di Richards Island, così chiamata per la sua forma particolare se vista da nord.

A sud delle Family Islands, tra quest'ultime e Hinchinbrook, si trovano le Brook Islands e Goold Island.

StoriaModifica

Le isole sono state scoperte l'8 giugno 1770 da James Cook a bordo della HMS Endeavour durante il suo primo viaggio. Cook diede il nome solo all'isola maggiore, Dunk, in onore di George Montagu-Dunk, II conte di Halifax, che era stato Primo lord dell'Ammiragliato britannico (First Lord of the Admiralty) nel 1762.[3]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g (EN) Family Islands National Park-Management plan (PDF), su npsr.qld.gov.au. URL consultato il 17 febbraio 2018.
  2. ^ (EN) Family Islands National Park, su npsr.qld.gov.au. URL consultato il 16 febbraio 2018.
  3. ^ (EN) Dunk Island, su dnrm.qld.gov.au. URL consultato il 17 febbraio 2018.

Collegamenti esterniModifica

  • Mappa del Family Islands National Park: Dunk Island map (PDF), su npsr.qld.gov.au. URL consultato il 16 febbraio.