Apri il menu principale

Federazione Italiana Sport Equestri

Federazione Italiana Sport Equestri
DisciplinaEquestrian pictogram.svg Equitazione
Fondazione1926
NazioneItalia Italia
ConfederazioneFederazione Equestre Internazionale
SedeItalia Roma
PresidenteItalia Marco Di Paola
Sito ufficiale

La Federazione Italiana Sport Equestri (F.I.S.E.), deriva dalla Società per il Cavallo Italiano (S.C.I.), ed è stata fondata a Roma nel 1926. È affiliata alla Federazione Equestre Internazionale (F.E.I.) dalla quale è riconosciuta come unica rappresentante degli sport equestri a livello olimpico per l'Italia, oggi il suo Presidente è Marco Di Paola. Segretario Generale è Simone Perillo.

La sede degli Organi Centrali della FISE è a Roma in Viale Tiziano 74. Gli organi periferici sono costituiti dai Comitati Regionali. Dalla regione Toscana è partito un progetto pilota che ha visto la creazione di Delegazioni Provinciali nelle seguenti province: Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Pisa, Pistoia, Prato, Siena e Massa-Carrara. Anche altre regioni hanno seguito poi l'esempio del Comitato Regionale Toscano.

Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri (F.I.S.E.) è Marco di Paola[1].

Sport equestriModifica

Gli sport equestri si dividono in tre categorie: discipline olimpiche, non olimpiche e altre attività. Le prime due sono incluse nei WEG, la terza no.

Discipline olimpicheModifica

Discipline non olimpicheModifica

Altre attività equestriModifica

NoteModifica

  1. ^ EG, Federazione Italiana Sport Equestri - FISE: Marco Di Paola è il nuovo presidente, su www.fise.it. URL consultato il 18 aprile 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport