Federazione internazionale del nuoto

Nota disambigua.svg Disambiguazione – "FINA" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi FINA (disambigua).

La Federazione internazionale di nuoto, conosciuta anche come Fédération internationale de natation quale sua denominazione ufficiale in lingua francese, ma meglio nota con l'acronimo FINA, è l'organizzazione che promuove la pratica del nuoto in ogni sua forma e coordina l'attività agonistica internazionale del nuoto, del nuoto sincronizzato, dei tuffi e della pallanuoto. Dal 2023 assumerà il nuovo nome di World Aquatics.[1]

Fédération Internationale de Natation
Logo
Logo
 
DisciplineSwimming pictogram.svg Nuoto
Synchronized swimming pictogram.svg Nuoto artistico
Water polo pictogram.svg Pallanuoto
Diving pictogram.svg Tuffi
Pixel fill.png Nuoto in acque libere
Fondazione1908
GiurisdizioneMondiale
Federazioni affiliate209
ConfederazioneCIO
ASOIF
Riconosciuta dal CIO1908
SedeSvizzera Losanna
PresidenteKuwait Husain Al-Musallam
MottoWater is Our World (United by Water)
Sito ufficialewww.fina.org/

La FINA è un'associazione di federazioni nazionali, con 202 affiliati al 2010[2]. Ha sede a Losanna, in Svizzera. È l'organizzatrice ufficiale dei Campionati mondiali di nuoto, istituiti nel 1973, e, nel 2019, del FINA Champions Swim Series, una competizione con i migliori nuotatori del mondo, scelti tra vincitori olimpici, campioni mondiali e detentori di record.

StoriaModifica

La Féderation internationale de natation amateur (da cui l'acronimo FINA) fu fondata il 19 luglio 1908 presso l'hotel Manchester a Londra, durante lo svolgimento della IV Olimpiade. I paesi fondatori furono Belgio, Danimarca, Finlandia, Germania, Regno Unito, Svezia e Ungheria.

Nel corso degli anni novanta, con l'eliminazione della distinzione tra dilettanti e professionisti nell'ambito degli sport olimpici, la parola amateur (dilettante) è stata tolta dalla denominazione ufficiale, pur mantenendo la sigla FINA. Il presidente della FINA è dal 2021 il kuwaitiano Husain al-Musallam, succeduto all'uruguaiano Julio Maglione. Tale carica ha poteri più che altro simbolici, non potendo per esempio far valere il proprio voto al fine di un'assegnazione ad una città di un mondiale o altro evento sotto egida FINA.

Il 12 dicembre 2022 il Congresso Straordinario della FINA tenutosi a Melbourne (AUS) in concomitanza dei Campionati Mondiali di Nuoto in vasca corta 2022 ha deliberato il cambio di nome da FINA a World Aquatics, che diverrà pienamente effettivo con i primi eventi dell'anno 2023 mentre si è proceduto immediatamente all'aggiornamento delle risorse digitali; un nuovo sito web sarà lanciato in concomitanza con i Campionati mondiali di nuoto in programma a Fukuoka dal 14 al 30 luglio 2023.[3]

MembriModifica

 
Federazioni nazionali membri FINA

Fanno parte della FINA 209 federazioni nazionali, raggruppate secondo le cinque federazioni continentali:

OrganizzazioneModifica

La FINA è organizzata secondo i seguenti organi e cariche:

  • assemblea generale
  • ufficio direttivo
  • comitato esecutivo
  • presidente
  • vice-presidenti
  • segretario
  • tesoriere

L'assemblea generale elegge i 22 membri dell'ufficio direttivo. Quindici di questi membri sono scelti secondo un preciso criterio continentale: 3 rappresentanti dell'Africa, 4 delle Americhe, 3 dell'Asia, 4 dell'Europa e 1 dell'Oceania, mentre gli altri sette sono scelti tenendo conto che non è possibile avere due rappresentanti di uno stesso Paese. L'Assemblea sceglie tra di essi un presidente e cinque vice-presidenti, sulla base della rappresentanza continentale, il segretario onorario e il tesoriere onorario.

Attualmente le cariche sono ricoperte da:

PresidentiModifica

Periodo Nazione Presidente
1908-1924   Regno Unito George Hearn
1924-1928   Svezia Erik Bergvall
1928-1932   Francia Émile-Georges Drigny
1932-1936   Germania Walther Binner
1936-1948   Regno Unito Harold Fern
1948-1952   Belgio René de Raeve
1952-1956   Argentina M. L. Negri
1956-1960   Paesi Bassi Jan de Vries
1960-1964   Germania Max Ritter
1964-1968   Australia William Berge Phillips
1968-1972   Messico Javier Ostos Mora
1972-1976   Stati Uniti Harold Henning
1976-1980   Messico Javier Ostos Mora
1980-1984   Jugoslavia Ante Lambaša
1984-1988   Stati Uniti Robert Helmick
1988-2009   Algeria Mustapha Larfaoui
2009-2021   Uruguay Julio Maglione
2021-   Kuwait Husain Al-Musallam

CompetizioniModifica

La FINA organizza le seguenti competizioni:

  • Campionati mondiali di nuoto (World Aquatics Championships): sono il principale evento organizzato dalla Federazione, si volgono ogni due anni e includono tutte le discipline.
Campionati mondiali di nuoto masters (tutte le discipline)
Campionati mondiali di nuoto in vasca corta
Campionati mondiali giovanili di nuoto
Coppa del Mondo di nuoto
Campionati mondiali di nuoto di fondo (aboliti)[2]
Campionati mondiali giovanili di nuoto di fondo
World Cup
World League
Campionato mondiale giovanile di pallanuoto
World Water Polo Development Trophy
Coppa del Mondo di tuffi
Diving World Series
Grand Prix di tuffi
Synchronized Swimming World Trophy

NoteModifica

  1. ^ Redazione di Rainews, Fina cambia nome e diventa World Aquatics, su RaiNews, 12 dicembre 2022. URL consultato il 13 dicembre 2022.
  2. ^ a b (EN) FINA - Comunicati stampa, FINA Bureau Meeting in Bangkok - Main decisions, 16/01/2010 (Fina.org Archiviato il 1º agosto 2012 in Internet Archive. URL consultato il 14 febbraio 2011.)
  3. ^ (EN) FINA becomes World Aquatics as new brand launched, su World Aquatics. URL consultato il 13 dicembre 2022.
  4. ^ Rai Sport, Maglione presidente della FINA, 24/07/2009 ( Raisport.rai.it. URL consultato il 14 febbraio 2011.)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN130554130 · ISNI (EN0000 0001 1456 7014 · LCCN (ENno2006035746 · WorldCat Identities (ENlccn-no2006035746