Federico Chiesa

calciatore italiano
Federico Chiesa
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante, centrocampista
Squadra Juventus
Carriera
Giovanili
2002-2007600px Rosso e Nero.svg Settignanese
2007-2016Fiorentina
Squadre di club1
2016-2020Fiorentina137 (26)
2020-Juventus1 (0)
Nazionale
2015-2016Italia Italia U-193 (0)
2016-2017Italia Italia U-205 (0)
2017-2019Italia Italia U-2113 (6)
2018-Italia Italia21 (1)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Polonia 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 ottobre 2020

Federico Chiesa (Genova, 25 ottobre 1997) è un calciatore italiano, attaccante o centrocampista della Juventus, in prestito dalla Fiorentina, e della nazionale italiana.

BiografiaModifica

Nato a Genova, è figlio di Enrico Chiesa, ex calciatore.[1][2] Ha un fratello, Lorenzo, calciatore classe 2004 in forza alla Fiorentina,[3] e una sorella, Adriana.[4]

Caratteristiche tecnicheModifica

Considerato tra i giovani più promettenti della sua generazione.[5][6] Attaccante esterno, Chiesa può giocare sia come ala destra che come ala sinistra, in quanto è abile nell'accentrarsi e calciare con il piede destro.[7] Ha ricoperto anche il ruolo di prima o seconda punta.

CarrieraModifica

ClubModifica

FiorentinaModifica

Cresce nelle giovanili della Settignanese, squadra di Coverciano, quartiere di Firenze.[8] A dieci anni passa nel settore giovanile della Fiorentina, si mette in luce prima negli Allievi Nazionali e poi in Primavera, dove comincia a giocare con maggiore continuità. All'inizio della stagione 2016-2017 l'allenatore Paulo Sousa lo inserisce in prima squadra, convocandolo per il ritiro estivo di Moena.[9][10]

Il 20 agosto 2016, a 18 anni e 10 mesi, esordisce in prima squadra e in Serie A, nella partita della prima giornata di campionato persa per 2-1 a Torino contro la Juventus, sfida nella quale parte titolare e viene sostituito all'intervallo da Cristian Tello.[11] Il 29 settembre debutta anche in Europa League, giocando i 29 minuti finali della gara vinta 5-1 in casa al Franchi contro il Qarabağ.[12] Segna il suo primo goal con la maglia viola nella partita di ritorno con lo stesso Qarabağ dell'8 dicembre 2016 fissando il risultato finale sul 2-1 per i toscani al 76º, ma rimediando a distanza di pochi minuti la sua prima espulsione.[13] Il 21 gennaio 2017 mette a segno la prima rete in Serie A segnando il terzo gol nella vittoria per 3-0 sul campo del Chievo.[14] Termina la sua prima stagione da professionista con 34 presenze complessive e 4 reti.

Nella stagione successiva, con l'allenatore Stefano Pioli, si impone come attaccante esterno titolare realizzando 6 reti in 36 presenze di campionato.

Il 13 gennaio 2019 segna i suoi primi gol in Coppa Italia, andando a segno due volte contro il Torino. Il successivo 27 gennaio mette a segno la sua prima doppietta in Serie A, nel successo in casa del Chievo (3-4).[15] A confermare il suo buono stato di forma, il 30 gennaio seguente segna la prima tripletta in carriera nella partita valida per i quarti di finale di Coppa Italia vinta 7-1 contro la Roma.[16] Il 27 febbraio seguente, nella partita contro l'Atalanta valida per la semifinale di andata della medesima competizione, raggiunge la sua 100ª apparizione con la maglia della Fiorentina[17], realizzando la rete del provvisorio 1-2 per i Viola (la partita si concluderà sul punteggio di 3-3).[17][18] Nella sua terza stagione con la Fiorentina la squadra ottiene la salvezza all'ultima giornata, e Chiesa chiude la stagione con 12 reti totali tra campionato e Coppa Italia.

Nella stagione 2019-2020, caratterizzata dall'avvicendamento in panchina tra Montella e Iachini, il 29 luglio 2020 realizza la sua prima tripletta in Serie A nella partita della 37ª giornata vinta 4-0 in casa contro il Bologna.[19] Nonostante un rendimento altalenante,[20][21] termina la stagione con il suo record personale di 10 gol in campionato.

JuventusModifica

Dopo aver iniziato la stagione con la maglia viola, il 5 ottobre 2020 passa in prestito biennale per 10 milioni di euro alla Juventus, con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni per 40 milioni di euro più 10 milioni di bonus.[22][23] Sceglie di vestire la maglia numero 22.[24] Debutta il 17 ottobre successivo, nel pareggio maturato contro il neo-promosso Crotone, nella quale fornisce un assist per il goal di Álvaro Morata e riceve un cartellino rosso.[25] Tre giorni dopo, a Kiev, esordisce in Champions League giocando titolare nella prima partita della fase a gironi, vinta 2-0 in trasferta contro la Dinamo Kiev.[26]

NazionaleModifica

Nazionali giovaniliModifica

Tra fine 2015 e inizio 2016 gioca tre partite con l'Under-19, la prima il 12 novembre 2015 nell'amichevole vinta 4-1 a Pistoia contro la Repubblica Ceca.[27] Non viene però convocato per l'Europeo U-19 svoltosi nell'estate 2016. Nel settembre 2016 viene convocato per la prima volta in Under-20, debuttandovi il 1º settembre nel Quattro Nazioni a Lubecca contro la Germania, vincendo per 1-0.[28]

Nel marzo 2017 viene chiamato per la prima volta in nazionale Under-21, per gli incontri amichevoli contro Polonia e Spagna.[29] Fa il suo esordio con gli Azzurrini il 23 marzo 2017, giocando titolare e venendo sostituito all'intervallo nella vittoria per 2-1 in trasferta a Cracovia contro la Polonia.[30] Nel giugno 2017 viene convocato per l'Europeo Under-21 in Polonia.[31] Il 18 giugno debutta in gara ufficiale con la massima rappresentativa giovanile azzurra, entrando al 66' della sfida con la Danimarca e fornendo l'assist per il definitivo 2-0 di Andrea Petagna.[32] Termina il torneo in semifinale, dove viene sconfitto per 3-1 dalla Spagna, dopo aver giocato tutte e 4 le gare degli Azzurrini, 2 delle quali da titolare.

All'inizio del ciclo successivo, il 4 settembre 2017, realizza il suo primo gol con l'Under-21 nella partita amichevole contro la Slovenia vinta per 4-1 a Cittadella.[33]

Dopo il passaggio alla nazionale maggiore, viene richiamato in Under-21 nel giugno 2019 per disputare l’Europeo Under-21 in Italia.[34] Bagna l'esordio alla seconda esperienza all'Europeo con una doppietta decisiva per la vittoria degli Azzurrini sulla Spagna, siglando le sue prime reti in una competizione ufficiale giocata in Nazionale.[35] Realizza un gol anche nella terza partita del girone, vinta contro il Belgio, che tuttavia non permette agli Azzurrini di qualificarsi per la semifinale.

Nazionale maggioreModifica

Il 9 aprile 2017 è convocato in nazionale maggiore dal CT Gian Piero Ventura per uno stage svolto a Coverciano dedicato ai calciatori emergenti.[36]

Nel marzo 2018 è convocato per la prima volta in nazionale dal CT ad interim Luigi Di Biagio, in vista delle amichevoli contro Argentina e Inghilterra.[37] Esordisce in nazionale il 23 marzo 2018, a 20 anni, giocando da titolare in occasione dell'amichevole Italia-Argentina (0-2) disputata a Manchester.[38] Viene confermato ed inserito stabilmente nel gruppo dal nuovo CT Roberto Mancini, che lo utilizza in tutte le partite disputate dall'Italia nella prima edizione della UEFA Nations League.

Il 18 novembre 2019 realizza il suo primo gol in nazionale nella partita Italia-Armenia (9-1) disputata a Palermo,[39] l'ultima gara valida per le qualificazioni a Euro 2020,[40] nelle quali Chiesa viene impiegato in sei occasioni.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 20 ottobre 2020.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2016-2017   Fiorentina A 27 3 CI 2 0 UEL 5 1 - - - 34 4
2017-2018 A 36 6 CI 2 0 - - - - - - 38 6
2018-2019 A 37 6 CI 4 6 - - - - - - 41 12
2019-2020 A 34 10 CI 3 1 - - - - - - 37 11
set.-ott. 2020 A 3 1 CI 0 0 - - - - - - 3 1
Totale Fiorentina 137 26 11 7 5 1 - - 153 34
ott. 2020-2021   Juventus A 1 0 CI 0 0 UCL 1 0 SI 0 0 2 0
Totale carriera 138 26 11 7 6 1 - - 155 34

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-3-2018 Manchester Italia   0 – 2   Argentina Amichevole -   61’
27-3-2018 Londra Inghilterra   1 – 1   Italia Amichevole -   56’
28-5-2018 San Gallo Italia   2 – 1   Arabia Saudita Amichevole -   84’
1-6-2018 Nizza Francia   3 – 1   Italia Amichevole -   88’
4-6-2018 Torino Italia   1 – 1   Paesi Bassi Amichevole -   61’
7-9-2018 Bologna Italia   1 – 1   Polonia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -   71’
10-9-2018 Lisbona Portogallo   1 – 0   Italia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -   58’
10-10-2018 Genova Italia   1 – 1   Ucraina Amichevole -   90+4’
14-10-2018 Chorzów Polonia   0 – 1   Italia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
17-11-2018 Milano Italia   0 – 0   Portogallo UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -   85’,   87’
20-11-2018 Genk Italia   1 – 0   Stati Uniti Amichevole -   46’
8-6-2019 Atene Grecia   0 – 3   Italia Qual. Euro 2020 -
11-6-2019 Torino Italia   2 – 1   Bosnia ed Erzegovina Qual. Euro 2020 -   46’
5-9-2019 Erevan Armenia   1 – 3   Italia Qual. Euro 2020 -   62’
8-9-2019 Tampere Finlandia   1 – 2   Italia Qual. Euro 2020 -   73’
12-10-2019 Roma Italia   2 – 0   Grecia Qual. Euro 2020 -   39’
18-11-2019 Palermo Italia   9 – 1   Armenia Qual. Euro 2020 1
4-9-2020 Firenze Italia   1 – 1   Bosnia ed Erzegovina UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -   72’
7-9-2020 Amsterdam Paesi Bassi   0 – 1   Italia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -   90’
11-10-2020 Danzica Polonia   0 – 0   Italia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -   70’
14-10-2020 Bergamo Italia   1 – 1   Paesi Bassi UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -   55’
Totale Presenze 21 Reti 1
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-3-2017 Cracovia Polonia Under-21   1 – 2   Italia Under-21 Amichevole -   46’
27-3-2017 Roma Italia Under-21   1 – 2   Spagna Under-21 Amichevole -   73’
18-6-2017 Cracovia Danimarca Under-21   0 – 2   Italia Under-21 Europeo Under-21 2017 - 1º turno -   66’
21-6-2017 Tychy Rep. Ceca Under-21   3 – 1   Italia Under-21 Europeo Under-21 2017 - 1º turno -   54’
24-6-2017 Cracovia Italia Under-21   1 – 0   Germania Under-21 Europeo Under-21 2017 - 1º turno -   34’,   78’
27-6-2017 Cracovia Spagna Under-21   3 – 1   Italia Under-21 Europeo Under-21 2017 - Semifinale -   61’
1-9-2017 Toledo Spagna Under-21   3 – 0   Italia Under-21 Amichevole -   86’
4-9-2017 Cittadella Italia Under-21   4 – 1   Slovenia Under-21 Amichevole 1   55’
5-10-2017 Budapest Ungheria Under-21   2 – 6   Italia Under-21 Amichevole 2   46’
10-10-2017 Ferrara Italia Under-21   4 – 0   Marocco Under-21 Amichevole -   62’
16-6-2019 Bologna Italia Under-21   3 – 1   Spagna Under-21 Europeo Under-21 2019 - 1º turno 2
19-6-2019 Bologna Italia Under-21   0 – 1   Polonia Under-21 Europeo Under-21 2019 - 1º turno -
22-6-2019 Reggio Emilia Belgio Under-21   1 – 3   Italia Under-21 Europeo Under-21 2019 - 1º turno 1   90’
Totale Presenze 13 Reti 6

PalmarèsModifica

IndividualeModifica

2018

NoteModifica

  1. ^ Fiorentina, la carezza di papà Chiesa: "Federico è felicissimo e io mi fido del mister", su lanazione.it, 19 luglio 2016. URL consultato il 25 novembre 2016.
  2. ^ Non solo Federico Chiesa: tutti i figli d'arte della Serie A 2016/17, su it.eurosport.com, 23 agosto 2016. URL consultato il 25 novembre 2016.
  3. ^ Sky Sport, Fiorentina, un altro Chiesa: arriva Lorenzo, su sport.sky.it. URL consultato il 22 settembre 2018.
  4. ^ Chiesa, è Federico ma sembra Enrico: "Mio figlio ha un cuore viola", su violanews.com, 22 gennaio 2017. URL consultato il 22 settembre 2018.
  5. ^ (EN) Blair Newman, Luca Hodges-Ramon e Richard Hall, The 50 best young footballers in Italy, su theguardian.com, 24 gennaio 2017. URL consultato il 3 febbraio 2017.
  6. ^ (EN) Six of the best Italian-based youths who can help Serie A soar back to the top, su thesun.co.uk, 31 dicembre 2016. URL consultato il 3 febbraio 2017.
  7. ^ Juve-Fiorentina, Chiesa junior debutta in serie A: somiglia proprio al papà..., su gazzetta.it, 20 agosto 2016. URL consultato il 25 novembre 2016.
  8. ^ Federico Chiesa, l'inglese di Firenze: a 17 anni università, gol e debutto azzurro, su gazzetta.it, 11 novembre 2015. URL consultato il 25 novembre 2016.
  9. ^ I figli d'arte della Fiorentina: Ianis Hagi e Federico Chiesa in ritiro a Moena, su gazzetta.it, 11 luglio 2016. URL consultato il 25 novembre 2016.
  10. ^ Fiorentina, da Chiesa, Hagi a Satalino, ecco i giovani in ritiro con Paulo Sousa, su gazzetta.it, 1º agosto 2016. URL consultato il 25 novembre 2016.
  11. ^ Juventus-Fiorentina, su transfermarkt.it, 20 agosto 2016. URL consultato il 25 novembre 2016.
  12. ^ Fiorentina-Qarabag, su transfermarkt.it, 29 settembre 2016. URL consultato il 25 novembre 2016.
  13. ^ Qarabag-Fiorentina, su transfermarkt.it, 8 dicembre 2016. URL consultato il 13 dicembre 2016.
  14. ^ Chievo-Fiorentina, su transfermarkt.it, 21 gennaio 2017. URL consultato il 28 agosto 2017.
  15. ^ "Chiesa-gol" e "Il ragazzo gioca bene": la doppietta e quei cori della curva 'in trasferta', su fiorentina.it, 28 gennaio 2019. URL consultato il 28 gennaio 2019.
  16. ^ Coppa Italia, Fiorentina-Roma 7-1: Chiesa show, giallorossi travolti, su gazzetta.it, 30 gennaio 2019. URL consultato il 30 gennaio 2019.
  17. ^ a b Nella partita più importante, Federico Chiesa raggiunge… quota 100, su fiorentina.it.
  18. ^ https://sport.sky.it/calcio/coppa-italia/2019/02/27/fiorentina-atalanta-risultato-gol.html
  19. ^ Chiesa, tripletta da urlo: la Fiorentina travolge 4-0 il Bologna, su gazzetta.it, 29 luglio 2020. URL consultato il 29 luglio 2020.
  20. ^ Montella: 'Chiesa giocherà quando starà bene', su sport.sky.it. URL consultato il 6 ottobre 2020.
  21. ^ Federico Chiesa è cambiato, per necessità, su rivistaundici.com, 5 maggio 2020. URL consultato il 6 ottobre 2020.
  22. ^ Federico Chiesa è bianconero!, su juventus.com, 5 ottobre 2020. URL consultato il 5 ottobre 2020.
  23. ^ Chiesa ceduto alla Juventus, su acffiorentina.com, 5 ottobre 2020. URL consultato il 5 ottobre 2020.
  24. ^ Il nuovo numero di Chiesa: alla Juventus avrà il 22 di Kaká, su goal.com, 6 ottobre 2020.
  25. ^ Crotone-Juve 1-1: Morata risponde a Simy. Chiesa si fa espellere all'esordio!, su corrieredellosport.it, 17 ottobre 2020. URL consultato il 18 ottobre 2020.
  26. ^ Morata fa come CR7: grande doppietta e la Juve sbanca Kiev, su gazzetta.it, 20 ottobre 2020. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  27. ^ Italia U19-Repubblica Ceca U19, su transfermarkt.it, 12 novembre 2015. URL consultato il 25 novembre 2016.
  28. ^ Germania U20-Italia U20, su transfermarkt.it, 1º settembre 2016. URL consultato il 25 novembre 2016.
  29. ^ Prove d’Europeo con Polonia e Spagna: prima convocazione per Bonifazi, Chiesa e Favilli, su figc.it, 16 marzo 2017. URL consultato il 16 marzo 2017.
  30. ^ Polonia U21-Italia U21, su transfermarkt.it, 23 marzo 2017. URL consultato il 24 marzo 2017.
  31. ^ Ufficializzata la lista dei 23 azzurrini per il campionato europeo, su figc.it, 6 giugno 2017. URL consultato il 19 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2017).
  32. ^ Danimarca U21-Italia U21, su transfermarkt.it, 18 giugno 2017. URL consultato il 19 giugno 2017.
  33. ^ Italia U21-Slovenia U21, su transfermarkt.it, 4 settembre 2017. URL consultato il 12 settembre 2017.
  34. ^ Europei Under 21, i 23 convocati del c.t. Di Biagio, su La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 6 giugno 2019.
  35. ^ Sky Sport, Italia, che esordio a Euro U21: Spagna ribaltata, su sport.sky.it. URL consultato il 16 giugno 2019.
  36. ^ Stage Nazionale, Ventura annuncia la pace con i club: "Giocatori liberi un giorno prima", su repubblica.it, 11 aprile 2017.
  37. ^ Italia, Di Biagio convoca Cutrone e Chiesa. Torna Bonaventura. C'è Buffon, su gazzetta.it, 17 marzo 2018.
  38. ^ Fabio Ferrari, Fiorentina, per Chiesa buon esordio in Nazionale, sfiorato l'assist-gol, in La Nazione, 23 marzo 2018. URL consultato il 24 marzo 2018.
  39. ^ Nella goleada azzurra c'è anche la prima rete di Chiesa in Nazionale, in La Nazione, 18 novembre 2019. URL consultato il 9 giugno 2020.
  40. ^ Gianni Mura, La forza dei numeri e della qualità, in la Repubblica, 19 novembre 2019, p. 36.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica