Federico Gerardi

calciatore italiano
Federico Gerardi
Nazionalità Italia Italia
Altezza 190 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Pordenone
Carriera
Giovanili
2004-2005 Venezia
2005-2006 Udinese
Squadre di club1
2006-2007 Udinese 1 (0)
2007 Pistoiese 0 (0)
2007-2008 Monza 7 (0)
2008 Sangiovannese 14 (4)[1]
2008-2009 Salernitana 10 (1)
2009 Cittadella 16 (2)
2009-2010 Ancona 20 (2)
2010-2011 Portogruaro 37 (6)
2011-2012 Grosseto 15 (0)
2012 Ascoli 15 (2)
2012-2013 Udinese 0 (0)
2013-2014 Reggina 50 (12)
2014-2015 Cittadella 32 (7)
2015-2016 Como 16 (1)
2016-2017 Feralpisalò 30 (8)[2]
2017- Pordenone 9 (4)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 ottobre 2017

Federico Gerardi (Pordenone, 10 dicembre 1987) è un calciatore italiano, attaccante del Pordenone.

Indice

Caratteristiche tecnicheModifica

Prima punta,[3][4] forte fisicamente[4][5] e nel gioco aereo.[6] Giocatore dotato di una buona tecnica individuale,[5] gioca spesso di sponda[7] per far salire la squadra.[8][9]

CarrieraModifica

Cresce calcisticamente nelle giovanili del Venezia, prima di passare all'Udinese.[10] Esordisce in Serie A il 10 settembre 2006, nella sconfitta per 1-0 in casa del Messina.[11][12]

Il 31 gennaio 2007 passa in prestito alla Pistoiese,[13] senza ottenere presenze.

La stagione seguente passa in prestito al Monza. Esordisce con i lombardi il 7 ottobre 2007 nell'incontro vinto contro la Cremonese (3-0 il finale), subentrando a Michele Tarallo al 33' della ripresa.[14]

L'8 gennaio 2008 viene ceduto in prestito alla Sangiovannese.[15] Il 9 marzo 2008, in occasione di Sangiovannese-Crotone (3-1), mette a segno la sua prima doppietta in carriera.[16] .

Il 30 luglio 2008 passa in prestito alla Salernitana.[17] Esordisce con i campani il 23 agosto in Lecce-Salernitana (0-1), valevole per il terzo turno di Coppa Italia, sostituendo nei minuti di recupero Arturo Di Napoli.[18]

Il 5 gennaio 2009, conclusa l'esperienza a Salerno con una rete in dieci presenze, passa al Cittadella, in uno scambio di prestiti che porta Massimo Ganci in Campania.[19] Terminato il prestito rientra a Udine.

Il 1º luglio 2009 passa in prestito con diritto di riscatto all'Ancona.[20]

Il 28 luglio 2010 il Portogruaro ne rileva il cartellino a titolo temporaneo.[21] Esordisce con i veneti il 28 agosto nel derby perso contro il Vicenza (4-1), subentrando al 77' a Cunico.[22] Conclude l'annata - terminata con la retrocessione in Lega Pro Prima Divisione - con 37 presenze e 6 reti.

L'8 luglio 2011 passa in prestito al Grosseto.[23] Il 26 gennaio 2012 lascia i biancorossi, senza lasciare il segno[24] - per approdare all'Ascoli.[25]

Il 31 gennaio 2013 passa in compartecipazione alla Reggina, in Serie B.[26][27] Esordisce con i calabresi il 9 febbraio contro il Modena (1-1 il finale), sostituendo Comi al 19' del secondo tempo e mettendo a segno nei minuti di recupero la rete del pareggio amaranto.[28] Termina la stagione con 5 reti segnate in 17 presenze, rivelandosi una valida alternativa a Gianmario Comi, attaccante titolare degli amaranto.[29]

Il 20 giugno la comproprietà viene risolta a favore della società amaranto.[30] L'8 settembre 2013 mette a segno la sua prima doppietta con i reggini.[31]

Rescisso il contratto con gli amaranto, l'8 luglio 2014 passa a parametro a zero al Cittadella.[32]

Il 30 agosto 2015 passa al Como in Serie B.[33] Segna la sua prima rete in maglia azzurra alla terza di campionato, a Vicenza.

Il 17 agosto 2016 firma con la FeralpiSalò.[34]

Il 4 luglio 2017 firma per il Pordenone, la squadra della sua città.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 24 settembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-gen. 2007   Udinese A 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
gen.-giu. 2007   Pistoiese C1 0 0 CI-C - - - - - - - - 0 0
2007-gen. 2008   Monza C1 7 0 CI-C 1 1 - - - - - - 8 1
gen.-giu. 2008   Sangiovannese C1 14+2[35] 4 CI-C - - - - - - - - 16 4
2008-gen. 2009   Salernitana B 10 1 CI 3 0 - - - - - - 13 1
gen.-giu. 2009   Cittadella B 16 2 CI - - - - - - - - 16 2
2009-2010   Ancona B 20 2 CI 2 1 - - - - - - 22 3
2010-2011   Portogruaro B 37 6 CI 0 0 - - - - - - 37 6
2011-gen. 2012   Grosseto B 15 0 CI 1 0 - - - - - - 16 0
gen.-giu. 2012   Ascoli B 15 2 CI - - - - - - - - 15 2
2012-gen. 2013   Udinese A 0 0 CI 0 0 UCL+UEL - - - - - 0 0
Totale Udinese 1 0 0 0 - - - - 1 0
gen.-giu. 2013   Reggina B 17 5 CI - - - - - - - - 17 5
2013-2014 B 33 7 CI 2 2 - - - - - - 35 9
Totale Reggina 50 12 2 2 - - - - 52 14
2014-2015   Cittadella B 32 7 CI 2 1 - - - - - - 34 8
ago. 2015 LP - - CI+CI-LP 2+0 0 - - - - - - 2 0
Totale Cittadella 48 9 4 1 - - - - 52 10
ago. 2015-2016   Como B 27 1 CI - - - - - - - - 27 1
2016-2017   FeralpiSalò LP 30+1 8 CILP - - - - - - - - 17 6
2017-2018   Pordenone C 5 3 CI+CIC 3+0 0 - - - - - - 8 3
Totale carriera 279+3 48 16 5 - - - - 298 53

NoteModifica

  1. ^ 16 (4) se si comprendono le presenze nei play-out.
  2. ^ 31 (8) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ Calciomercato Ascoli, spunta il ritorno di Gerardi, picusonline.it.
  4. ^ a b Modena, oggi Signori mette nero su bianco, gazzettadimodena.gelocal.it.
  5. ^ a b Focus bwin: Gerardi il guastafeste: 'Vicina la sua consacrazione', calciomercato.com.
  6. ^ La pulce nell'orecchio, albinoleffe.com.
  7. ^ Ascoli, il nuovo “bomber” è Federico Gerardi, tuttocalciatori.net.
  8. ^ «Traditi dalla troppa voglia di vincere», ricerca.gelocal.it.
  9. ^ Ascoli-Albinoleffe 1-0, le pagelle: Parfait il migliore, Gerardi il più pericoloso, picenooggi.it.
  10. ^ Gerardi è entusiasta Non vedo l’ora, lanazione.it, 24 giugno 2011.
  11. ^ Giordano debutta in A con una vittoria Troppe assenze, l'Udinese è ko, repubblica.it, 10 settembre 2006.
  12. ^ Rosario Pasciuto, Zanchi fa felice Giordano Udinese ko 1-0 a Messina, in la Repubblica, 11 settembre 2006.
  13. ^ UFFICIALE: Pistoiese, in prestito dall'Udinese arriva Gerardi, Tuttomercatoweb.com, 31 gennaio 2007. URL consultato il 27 luglio 2011.
  14. ^ Monza-Cremonese 3-0, teschio.blog.kataweb.it, 9 ottobre 2007.
  15. ^ UFFICIALE: Gerardi alla Sangiovannese, Tuttomercatoweb.com, 8 gennaio 2008. URL consultato il 27 luglio 2011.
  16. ^ Samb, in classifica è tutto come prima, www.rivieraoggi.it, 9 marzo 2008.
  17. ^ Ufficiale: Gerardi alla Salernitana, Resport.it, 30 luglio 2008. URL consultato il 27 luglio 2011.
  18. ^ Lecce-Salernitana 0-1. Di Napoli risolve la gara in favore dei granata, www.vocesport.com, 24 agosto 2008.
  19. ^ Ufficiale: Cittadella, scambio Ganci-Gerardi con la Salernitana, Tuttomercatoweb.com, 5 gennaio 2009. URL consultato il 27 luglio 2011.
  20. ^ UFFICIALE: Ancona, ecco Cosenza e Thackray, tuttomercatoweb.com, 1º luglio 2009.
  21. ^ Movimenti di mercato, Udinese.it, 28 luglio 2010. URL consultato il 27 luglio 2011.
  22. ^ Vicenza 4 - 1 Portogruaro, legaserieb.it, 28 agosto 2010.
  23. ^ Gerardi ceduto al Grosseto, Udinese.it, 8 luglio 2011. URL consultato il 27 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2011).
  24. ^ Pagellone finale 35 biancorossi sotto i raggi X, iltirreno.gelocal.it, 3 giugno 2012.
  25. ^ UFFICIALE: Ascoli, dal Grosseto arriva Gerardi, www.tuttomercatoweb.com, 26 gennaio 2012.
  26. ^ UFFICIALE: Reggina, preso Gerardi, tuttomercatoweb.com.
  27. ^ Comunicato ufficiale: tutte le operazioni di mercato concluse in data odierna, regginacalcio.com, 31 gennaio 2013. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  28. ^ Modena 1 - 1 Reggina, legaserieb.it.
  29. ^ IL PAGELLONE DI FINE ANNO - Gli attaccanti: l'anno di Comi, Di Michele fa la differenza, il reietto Sarno, tuttoreggina.com.
  30. ^ UFFICIALE: Reggina, riscattato Gerardi dall'Udinese, tuttomercatoweb.com.
  31. ^ Reggina 3 - 1 Juve Stabia, legaserieb.it.
  32. ^ EX AMARANTO - Gerardi al Cittadella, tuttomercatoweb.com.
  33. ^ UFFICIALE: Como, dal Cittadella arriva Gerardi, tuttomercatoweb.com.
  34. ^ UFFICIALE: Federico Gerardi è della Feralpisalò feralpisalo.it
  35. ^ Play-out.

Collegamenti esterniModifica